Mediatore, ma non neutrale: papa Francesco e la guerra in Ucraina

9:39
 
Condividi
 

Manage episode 333590869 series 2777472
Creato da Corriere della Sera, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Dal 24 febbraio, quando il presidente russo Vladimir Putin ha scatenato la guerra, gli appelli del Pontefice a sostegno del Paese invaso sono stati numerosissimi. Al tempo stesso, però, nei quasi tre mesi e mezzo di conflitto, Bergoglio non ha mai cessato di parlare di pace, esponendosi in prima persona. Una posizione che ha indotto molti a collocarlo più vicino a Mosca di altri leader occidentali. È così? A rispondere è il vaticanista del Corriere della Sera Gian Guido Vecchi.
Per altri approfondimenti:
- Papa Francesco: “Vorrei andare a Mosca e a Kiev” https://bit.ly/3InDAn9
- Nuovo appello del Papa: “La pace non sia basata sulla paura” https://bit.ly/3bSdNXW
- “Putin non si ferma, voglio incontrarlo a Mosca”: l’intervista di papa Francesco al Corriere della Sera https://bit.ly/3ycUT7y

691 episodi