show episodes
 
Lezioni, conferenze, interviste radiofoniche e molto altro ancora. Il professor Piergiorgio Odifreddi racconta in modo avvincente e con l’ironia che lo caratterizza, gli aspetti più o meno noti della scienza, della politica, della religione e ovviamente della matematica. Questo podcast è pubblicato senza alcuno scopo di lucro, e con il solo fine di rendere facilmente accessibili contenuti culturali già gratuiti. Contatti: alviro1@gmail.com o telegram @Alviro72
 
Loading …
show series
 
La prima volta che incontrai Andew Wiles, a Milano nel 2001, lui mi raccontò divertito che un giornalista gli aveva chiesto un’intervista, “per parlare di qualunque cosa, ma non di matematica”: cioè, dell'unica cosa su cui avrebbe potuto parlare con cognizione di causa. Io commentai che in Italia la matematica è la Cenerentola della cultura, e lui …
 
C’è un altro aspetto dell' «inutile strage» della Prima Guerra Mondiale che non può essere trascurato ovvero la presenza dei Cappellani militari, chiamati i «soldati di Dio», che furono tra le figure più importanti e significative del popolo in armi. I soldati italiani che parteciparono alla guerra avevano una Fede e il più delle volte una Fede pro…
 
1) The maths of culture / the culture of maths Where math meshes with literature and the theories of Gödel mesh with the imaginings of Joyce 2) Good and Bad at Maths Italian mathematical philosopher and Joycean, Piergiorgio Odifreddi on why numbers never click for some people 17/06/16 p.s. Happy birthday professor! And thanks for your lessons.…
 
"Duemila anni fa un uomo guardò alla cultura del futuro, e ne anticipò buona parte in un'opera visionaria e avveniristica: l'uomo era il poeta Lucrezio, l'opera il poema De rerum natura." Piergiorgio Odifreddi. Registrazione andata in onda su Primaradio il 13/01/16.
 
La voce e l’azione della Chiesa furono molto importanti durante lo svolgimento della Prima guerra mondiale; tuttavia le avvisaglie di un conflitto imponente erano già entrate nei Sacri Palazzi molto prima dell’assassinio a Sarajevo dell’Arciduca Francesco Ferdinando (28 giugno 1914), erede al trono dell’Impero austroungarico.…
 
“L’essere umano è dotato di un’intelligenza appena sufficiente per constatare chiaramente la sua incapacità nel comprendere il mondo reale. Se si potesse comunicare a ognuno questo senso di umiltà, tutta la sfera dei rapporti umani ne trarrebbe vantaggio”. Albert Einstein in una lettera alla regina Elisabetta del Belgio, 1932. Registrazione del 10/…
 
Nel 1914 l’Europa era la “cittadella orgogliosa”, all’apogeo del potere mondiale: controllava il 60% dei territori, il 65% degli abitanti, il 57% della produzione di acciaio, il 57% del commercio. Era consapevole e orgogliosa della sua missione civilizzatrice, della quale era parte rilevante l’opera delle missioni cattoliche, sostenute anche da gov…
 
Nella storia dei conflitti che hanno sempre accompagnato le vicende umane, la Prima Guerra Mondiale occupa un posto centrale, non solo per l’estensione planetaria e il numero spaventoso delle vittime, ben nove milioni, ma soprattutto per la novità e l’intensità dell’odio tra i popoli che essa accumulò nelle trincee contrapposte.…
 
Due scienziati famosi, impegnati in ambiti scientifici, apparentemente distanti, dialogano in modo rigorosamente scientifico ma anche divertente sulle affinità e sulle diversità del cervello degli uomini e degli animali. Link: Piergiorgio Odifreddi: http://www.piergiorgioodifreddi.it/ Giorgio Vallortigara: http://r.unitn.it/en/cimec/abc Altre confe…
 
Bergamo, 6 settembre 1922: alla presenza di mons. Luigi Marelli, Vescovo della diocesi orobica, nonché delle più alte autorità civili e religiose, si tiene la prima, solenne commemorazione del conte Stanislao Medolago Albani ad un anno dalla morte. L’incontro si svolge nella gremitissima aula magna dell’Istituto Pontificio di Scienze Sociali, fonda…
 
In una super live Albino Galuppini (il più noto terrapiattista italiano) sfiderà Oliviero Toscani (fotografo), Paolo Crepet (psichiatra), Piergiorgio Odifreddi (matematico) e Velia Lalli (standup comedian) in una sfida all'ultimo sangue. Nicolas Ballario farà da mediatore mentre Albino proverà a difendere le sue tesi sotto il giudizio severo degli …
 
«Gli uomini sono sempre stati tentati da idee singolari che lusingano l’orgoglio: è dolce camminare su percorsi straordinari che nessun piede umano ha calpestato. Ma cosa ci guadagna? L’uomo ne diviene migliore?». La riflessione filosofico-politica e l’esperienza umana del conte Joseph de Maistre procedono in sintesi da questa brevissima, ma pregna…
 
Dopo la poesia "Pi Greco" di Wislawa Szymborska, letta per noi dal Prof. Odifreddi nella puntata del 25 marzo scorso, oggi torniamo a parlare del numero più famoso del mondo, croce e delizia degli studenti delle superiori. È il Pi Greco ovviamente! Ogni 14 marzo lo si celebra con una giornata internazionale, e per chi non lo sapesse, proprio in que…
 
Ritorniamo a percorrere i passi della vita del conte De Maistre a partire dal suo periodo russo. Intanto le sorti del conte, sebbene i Francesi ne denunciassero l’attività filoborbonica, continuavano ad essere legate a quelle dei suoi re legittimi. Al crollo del Piemonte aveva adottato la divisa Hormis l’honneur, nul souci; dopo alcune peregrinazio…
 
Un secolo fa l’insigne storico cattolico francese Georges Goyau dava alle stampe uno studio su La pensée religieuse di Joseph de Maistre, in occasione del primo centenario dalla morte dello scrittore controrivoluzionario; fin dalle prime pagine del libro la personalità maistriana si staglia nella raffigurazione di lui ventunenne a difendere, davant…
 
In questo audio il prezioso incontro con Piergiorgio Odifreddi matematico e Valeria Solarino attrice. L'intervista con Piergiorgio Odifreddi e Valeria Solarino è nel progetto Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani, il podcast di Parallelo42 divulgato da Artribune.
 
Lungo la storia dell’umanità, di fronte alle epidemie ed alle pandemie, Santa Romana Chiesa ha sempre risposto in maniera chiara, sia da un punto di vista spirituale che da un punto di vista pragmatico. Innanzi tutto, si osservava la causa di queste catastrofi, che portavano morte e povertà fra le popolazioni, imputandole ai peccati delle persone, …
 
La robotica è l’impresa di costruire macchine che simulino l’attività fisica dell’uomo. Come fece Dedalo, creando ali d’uccello per riuscire a volare, o Omero, che immaginò lo zoppo Vulcano nella sua fucina appoggiato ad ancelle semoventi, sino al film Metropolis di Fritz Lang e ai robot delle catene di montaggio. L’impresa complementare alla robot…
 
Negli anni in cui furono ambientati I Promessi Sposi, il capolavoro di Alessandro Manzoni, l’Europa e l’Italia furono flagellate da un’epidemia inarrestabile, nota come peste bubbonica, un triste e tragico tributo pagato alla Guerra dei Trent’anni. Il protofisico (una sorta di ministro della Sanità) Lodovico Settala, che ne sapeva qualcosa per aver…
 
«Come diceva Umberto Eco, la cui arguzia ci manca molto: “Il 90% della gente sono dei coglioni”», sostiene Piergiorgio Odifreddi. «In particolare, ce ne saranno parecchi anche tra coloro che vanno a sentire una conferenza sulla stupidità, che parlerà di questa e altre leggi al proposito. Naturalmente siamo tutti d’accordo su quel 90%, anche perché …
 
Domenica 13 febbraio 1820, mentre Carlo Ferdinando, duca di Berry, erede al trono di Francia, rientra dall’Opera, Jean Pierre Louvel, sellaio delle scuderie reali, lo pugnala a morte. Arrestato, alla domanda «perché l’hai fatto?», risponde: «Per estirpare l’ultimo seme dei Borboni». In effetti, Carlo Ferdinando lascia una sola figlia, Maria Luisa, …
 
Possiamo collocare le radici del movimento cattolico italiano a Bologna, in un periodo che va dagli anni precedenti il 1860 fino al 1890 circa. Si tratta di un periodo storico fondamentale per l’Italia: la furia anticattolica della rivoluzione liberale si diffondeva e ai fedeli era richiesta una reazione a principi profondamente scristianizzanti.…
 
Questa terza lettura presenta la famosa chiusura dei Dialoghi sopra i massimi sistemi del mondo, che offese il papa Urbano VIII e diede il via libera agli inquisitori per il loro processo. Ascolterete una versione drammatizzata dell’abiura di Galileo, e la sua condanna da parte del Santo Uffizio, oltre ad alcuni brani del Galileo di Brecht, che acc…
 
Questa seconda lettura entra nel vivo dei Dialoghi sopra i massimi sistemi del mondo e propone alcune pagine della prima giornata in cui Galileo da un lato decostruisce la fisica aristotelica e pone le basi per quella moderna, e dall’altro lato presenta le sue scoperte su “i monti e le valli della luna”. Inoltre compie alcuni esperimenti di pensier…
 
La Storia europea dei secoli moderni e contemporanei è segnata da una serie di trattati internazionali, che hanno nel corso dei secoli deciso la sorte dei popoli continentali e anche extracontinentali ed edificato le prospettive delle future generazioni, nel bene come nel male.Di radioromalibera.org
 
Gli scritti di Galileo non hanno soltanto fondato la scienza moderna, ma hanno cambiato il nostro intero modo di pensare l’universo. Questa prima lettura presenta: la pagina del Saggiatore che contiene la famosa metafora del libro della natura, la lettera a Cristina di Lorena sulle relazioni tra scienza e fede, e le dediche al “serenissimo granduca…
 
Un senso di vertigine coglie chi oggi, a cento anni dalla fondazione del PCI, apre il libro rosso del comunismo italiano e della sua ideologia totalitaria. Non è facile dare ordine razionale all’insieme di condizionamenti ideologici, finanziamenti segreti, ricatti, fedi cieche e pulsioni omicide, che caratterizzò il comunismo internazionale. Di cer…
 
Lewis Carroll (1832-1898), matematico non troppo praticante e appassionato fotografo (alquanto discutibile nella scelta dei soggetti), ha scritto un testo pieno di misteri con finestre su mondi invisibili e paralleli che l’autore doveva conoscere bene. Questi mondi possono somigliare a sogni e hanno dei sogni la stessa ragionevolezza. Piergiorgio O…
 
Con una formula complessiva possiamo dire che Togliatti fu il vero inventore della versione comunista della “rivoluzione nella legalità”; del tutto diversa da quella massimalista, che portò invece Allende al disastro. Le cose sono più complesse e il giudizio non può essere così semplice. Per cominciare, mostriamo come non ci sia contraddizione tra …
 
Ottantotto poetesse per cambiare il mondo in una maratona di letture in 24 lingue, dal 15 al 21 marzo. Hypercritic, la piattaforma che connette mondi culturali e artistici in uno spazio digitale condiviso, e la Scuola Holden celebrano così la Giornata mondiale della Poesia, che cade il 21 marzo.
 
Il Partito Comunista Italiano non è mai stato – ma soprattutto non ha mai pensato sé stesso – come gli altri partiti. Quale parte di un più vasto movimento rivoluzionario internazionale, il PCI, fin dall’inizio, si è dato una finalità ben maggiore, che potrebbe dirsi addirittura “escatologica”, sebbene sui generis, in quanto non oltre, ma immanente…
 
Il caffè filosofico è una doppia serie di dvd coordinata da Maurizio Ferraris per Repubblica e L’Espresso. La seconda serie di 18 dvd è stata pubblicata dal 30 agosto al 27 dicembre 2013, e anche a questa Odifreddi ha partecipato con due interventi, su Leibniz e Wittgenstein.
 
Il Partito Comunista d’Italia nacque a Livorno il 21 gennaio 1921 da una scissione del Partito Socialista. I suoi principali fondatori furono Antonio Gramsci (1891-1937), Palmiro Togliatti (1893-1964) e Amedeo Bordiga (1889-1970), poi espulso e sottoposto a damnatio memoriae, secondo la dialettica interna tipica di ogni partito comunista.…
 
Il caffè filosofico è una doppia serie di dvd coordinata da Maurizio Ferraris per Repubblica e L’Espresso. La seconda serie di 18 dvd è stata pubblicata dal 30 agosto al 27 dicembre 2013, e anche a questa Odifreddi ha partecipato con due interventi, su Leibniz e Wittgenstein.
 
Con il III secolo ebbe inizio, per la Julia Augusta Taurinorum, un processo di trasformazione, il cui elemento più significativo fu la diffusione del Cristianesimo, che cambiò Torino sia culturalmente che urbanisticamente. La cosiddetta «cristianizzazione dello spazio» passò attraverso l’abbandono delle strutture pagane (come teatro, anfiteatro, im…
 
C’era una volta la Bologna, cattolica e intransigente. Oggi pare quasi impossibile, eppure tra ‘800 e ‘900 dalla città felsinea partiva l’azione di alcuni laici cattolici, difensori dei diritti della Chiesa e del Papato. Tra questi, merita un posto d’onore l’Avv. Giambattista Casoni, nato a Bologna nel 1830, grande giornalista, vero Cattolico ed It…
 
«La vita non è uno stato della materia ma l'essere del vivente»: così il filosofo Robert Spaemann intervenne ad un convegno con Benedetto XVI sul tema di creazione ed evoluzione. Questa posizione sottolinea come la vita si collochi ad un altro livello rispetto al piano materiale, come lo trascenda in tutto e per tutto. Un “livello superiore”, conte…
 
La settimana scorsa vi ho proposto una puntata incentrata su Bertrand Russell, figura alla quale sono molto legato. Questa settimana, sempre sulla scia delle mie principali passioni intellettuali, ho deciso di pubblicare qualcosa sul mondo degli scacchi, o meglio su alcuni aspetti interessanti degli scacchi. Tutto ciò grazie ad una stimolante espos…
 
San Giuseppe Freinademetz dell’Alto Adige è il primo santo della Val Badia e dell’Alto Adige. Missionario, fu pioniere dei Verbiti in Cina e rappresenta quella semplice, austera fedeltà del popolo ladino, che ha dato una lunga tradizione di laboriosità, di testimonianza e di fedeltà silenziosa alla Chiesa Cattolica. Era nato nel villaggio di Oies i…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login