Don Leonardo Maria Pompei pubblico
[search 0]

Scarica l'app!

show episodes
 
Loading …
show series
 
Fermarsi ad una vita cristiana scandita dai precetti significa non essere lontani dalla giustizia degli scribi e dei farisei. I precetti nella Chiesa sono dei minimi comuni da cui partire, non mete a cui tendere. La Carità non ha limiti. La vita cristiana è vita nella Carità. Ogni vita ha bisogno di crescere non di sedersi e fermarsi. Omelia di ven…
 
Quanto è importante rifuggire da una religiosità sensazionalistica ed emotiva, che cerca solo segni esteriori capaci di appagare la propria umana volontà. Il Segno efficace per la nostra conversione è la morte e risurrezione di Gesù. Ai niniviti è bastato molto meno per convertirsi e la regina del sud per molto meno ha percorso tantissimi chilometr…
 
Ogni atto di creatura possiede il germe con cui è stato fatto. Gli atti che non hanno avuto il Fiat come vita non possono mai diventare atti di Divina Volontà. Tuttavia la creatura, entrando nel Divin Volere e operando insieme con Gesù e Maria, è chiamata a rifare, a sostituire in maniera divina a tanti atti non fatti, ad altri fatti umanamente e a…
 
Gesù mette in guardia i suoi discepoli da una preghiera pagana, ossia incentrata sulle parole e sulle sforzo umano di piegare la divinità alla creatura. Dio, però, è già tutto proteso verso di noi, siamo noi che attraverso la preghiera abbiamo bisogno di rivolgerci verso di Lui. La preghiera, inoltre, se non ci aiuta a cambiare vita è una preghiera…
 
Il significato della "cattedra" di un vescovo e di Pietro in particolare. L'azione di Dio nel ministero petrino. L'importanza dell'amore e venerazione dell'ufficio primaziale, al di là delle persone che ne sono titolari. La garanzia dell'inespugnabilità da parte delle forze del male. Omelia di lunedì 22 febbraio 2021 (cattedra di s. Pietro) - don P…
 
Nel Volere Divino le oppressioni non hanno motivo di esistere. Sono gocce amare che tutto vorrebbero amareggiare. Il pensiero del passato a volte è assurdo. Nel Fiat troviamo e attingiamo tutti i beni e le gioie. Il Signore è con noi e ci incoraggia. Meditazione sulla Divina Volontà, sabato 20 febbraio 2021 - don Pierpaolo Maria Cilla…
 
L'alleanza di Dio con Noè e tutto il creato prefigura la nuova e definitiva Alleanza nel sangue di Gesù. Egli ha sconfitto Satana nel deserto e sulla croce e chiama anche noi a vivere questa vittoria di cui siamo divenuti partecipi nel battesimo. La Quaresima è tempo sacramentale per convertirci dai vizi e crescere nelle virtù. Viene prima la fede …
 
Lo Spirito Santo sospinge anche noi, come Gesù, nel deserto per ascoltare la Voce di Dio, scoprire la verità su noi stessi, combattere contro il nemico infernale. La celebrazione del Mistero Pasquale sarà la rinnovazione della pacificazione con le cose della terra e quelle del Cielo e il deserto della nostra vita tornerà ad essere il giardino dell'…
 
Il digiuno non è una pratica fine a sé stessa o soltanto per risvolti salutistici. È mezzo per crescere nella carità, nella regalità e nella speranza. Ha una dimensione ascetica e nuziale. Omelia di venerdì 19 febbraio 2021 (dopo ceneri) - don Pierpaolo Maria CillaDi Don Pierpaolo Maria Cilla
 
Dio vuole la nostra vita e la nostra gioia. Lui sa che solo se seguiamo i Suoi precetti giungeremo alla terra promessa. Ciò, però, spesso coincide con l'essere maledetti e perseguitati dal mondo. Eppure solo se seguiamo la via tracciata da Gesù, nella rinuncia a noi stessi e nel vivere la Croce, conosceremo il vero Amore e la vita eterna. Omelia di…
 
È tempo di ravvivare lo spirito penitenziale e battesimale della vita cristiana. È tempo di riscoprire il dono della Misericordia divina. È tempo di decentrarci da noi stessi e di incentrarci nella relazione trinitaria di Dio. È tempo di fede, speranza e carità. Omelia di mercoledì 17 febbraio 2021 (delle Ceneri) - don Pierpaolo Maria Cilla…
 
Dio manda il diluvio per far ricadere sull'umanità le conseguenze dei suoi molti peccati. Nella pienezza dei tempi, però, le colpe degli uomini sono state addossate al Figlio. Nel Suo Volto mite e sofferente risplende l'Amore trinitario. I discepoli non comprendono quanto sia importante confidare nella Divina Provvidenza e tenersi lontani dallo spi…
 
Caino non imparò a dominare il peccato accovacciato alla porta del suo cuore, per questo uccise il fratello. I farisei avevano il cuore indurito, anche un segno eclatante non avrebbe scosso nulla in loro. Se non ci si prende cura innanzitutto del proprio cuore è tutto inutile. Omelia di lunedì 15 febbraio 2021 (VI sett) - don Pierpaolo Maria Cilla…
 
Gesù dopo averlo guarito il lebbroso lo tratta con durezza. Già conosceva le sue debolezze e quello che avrebbe potuto fare. Gli ordina di non rivelare a nessuno del miracolo e di andare dal sacerdote per la notifica della guarigione. Ma lui trasgredisce ai comandi del Signore mettendo a repentaglio la Sua missione. Il valore della riservatezza e i…
 
Un lebbroso si avvicina a Gesù con una fede certa nell'onnipotenza della Volontà di Dio. Si umilia dinanzi a Gesù e implora la purità. Gesù accorcia le distanze tra Dio e l'uomo provato dal dolore e dal peccato, ne ha compassione, lo tocca, lo guarisce. La potenza del Cristo Risorto vince ogni male contagiando di santità chi è malato nel corpo e ne…
 
Gesù guarisce un sordomuto di una regione straniera. Egli è venuto per la salvezza di tutti. Eva ha chiuso gli orecchi a Dio quando ha parlato col serpente ed è caduta nell'inganno. Gesù ci rende capaci di autentico ascolto di Lui e dei fratelli, così da imparare a parlare e fare silenzio al momento opportuno. Omelia di venerdì 12 febbraio 2021 (V …
 
La Madonna appare nel luogo più indecoroso di Lourdes. Lei vuole rinnovare i nostri cuori oppressi dall'impurità del peccato con l'acqua viva della consolazione, della Grazia e della pace. È l'Immacolata Concezione che ci richiama a ritornare immacolati grazie al sangue di Gesù. Il Suo materno appello alla vita spirituale ci interpella ancora oggi.…
 
Ciò che rende impuro l'uomo non è quello che c'è fuori di lui e che entra in lui, ma ciò che esce dal suo cuore, ossia dalle sue intenzioni e decisioni libere e consapevoli. Tutto ciò che Dio ha creato è buono, ma l'uomo è in grado di creare il male opponendosi alla Volontà Divina. Vigilare sul proprio cuore è fondamentale per progredire nella sant…
 
Dio creò l'uomo a Sua immagine e somiglianza, ma a causa del peccato l'uomo deturpò il riflesso di Dio nella sua vita. Gesù è il ricreatore dell'uomo, Colui che accettando su di sé tutte le brutture dell'uomo, gli ha ridonato la Grazia della somiglianza divina, ossia l'amore come vita sua. Omelia di martedì 9 febbraio 2021 (V sett) - don Pierpaolo …
 
La creazione è un dono sempre in atto da parte di Dio. Lui crea in ogni istante. In ogni dono, al di là della materialità, vi è nascosto l'amore del donatore. Come nel Vangelo la gente subito riconosce Gesù, così noi, anche nella creazione, dovremmo subito riconoscere il Creatore e il Suo amore per noi, così da ricambiarlo in amore. Omelia di luned…
 
Giobbe eleva a Dio le sue domande circa la precarietà della condizione umana. Nel silenzio e nell'adorazione scopriamo che la risposta definitiva di Dio alle attese dell'uomo è il Suo Figlio crocifisso e Risorto. S. Paolo ci insegna a portare il Vangelo a tutti, nel modo e con lo spirito giusto. Omelia di sabato 6 febbraio 2021 (V dom. T. O. B) - d…
 
Nella vicenda della decapitazione di S. Giovanni Battista due donne hanno un ruolo da protagonista. Accecate dal peccato di adulterio e di sensualità disordinata, seducono e costringono il re Erode all'omicidio. Il contrasto con S. Agata, emblema della bellezza di una giovane donna che si è lasciata sedurre da Cristo. Omelia di venerdì 5 febbraio 2…
 
Prima di inviare i Dodici a portare la lieta Novella Gesù li chiama a stare un po' con sé. Restare alla presenza di Gesù Eucaristia è la sorgente di ogni missione. Andare a due a due è testimonianza di carità e conforto fraterno. La sobrietà che deve contraddistinguere il mandato è memoria di come sempre dobbiamo appoggiarci al Signore. Omelia di g…
 
Gli uomini santi dell'antica alleanza hanno compiuto imprese grandiose e affrontato prove dolorose. Eppure in virtù della fede nella promessa del Salvatore si sono mantenuti fedeli. Noi oggi abbiamo la Grazia acquistata da Cristo sulla croce, con Essa tutto possiamo affrontare e vincere, ma molte volte manca la fede che permette a Cristo di realizz…
 
Già al tempo di Mosè è stato annunciato l'arrivo di un Profeta. Gesù è molto di più, è la stessa Parola annunciata con autorità, capace di rinnovare e liberare l'uomo. Anche noi partecipiamo al Suo ministero profetico, ma dobbiamo farlo nella verità. Omelia di domenica 31 gennaio 2021 (IV dom. T. O. B) - don Pierpaolo Maria Cilla…
 
Le preoccupazioni di cui s. Paolo vorrebbe vederci liberi sono i pesi che non ci aiutano ad essere simili a Gesù. La vita celebataria é più adatta per dedicarsi al Signore, in quella matrimoniale occorre attendere ai doveri di stato. Ma tutte le vocazioni hanno come fine la santità. Se questo viene inquinato vuol dire che lo spirito impuro avrà pre…
 
Cosa significa vivere soli con Gesù solo, come riconoscere tutto proveniente da Lui per poter rimandare tutto a Lui in riconoscenza e amore. Per far vivere il Volere Supremo in noi dobbiamo lasciarlo entrare. Per far ciò tutto il nostro mondo interno, Volontà, desideri, affetti, amore, memoria, intelletto, deve orientarsi nell'atto in cui il Fiat v…
 
Gli ostacoli più comuni affinché la Divina Volontà abbia vita in noi. Il distacco, la mortificazione, l'amore alla croce e il dolore dei peccati sono necessari e previ al resto. Il Volere Divino sempre ci osserva per vedere se in tutto il nostro interno scorre Lei come atto primo. Gelosa tutto investe e avvolge. Non importa se l'atto è piccolo o gr…
 
L'anima che vive nella Divina Volontà non conosce più nulla se non la Volontà di Dio. Tutto diventa per lei Volontà di Dio. Questa fortunata creatura scorre in tutte le opere divine e fa quello che fa Dio, opera insieme, non c'è più separazione. Sarà così un prendere e dare, un felicitarsi a vicenda. Meditazione sulla Divina Volontà, sabato 23 genn…
 
Nella domenica della Parola di Dio e nel cuore della settimana di preghiera per l'unità dei cristiani, Gesù inizia il Suo ministero pubblico con 4 grandi annunci: il tempo, il Regno, la conversione, il Vangelo. Il significato di ciascuna e la prospettiva teologica e morale. Omelia di domenica 24 gennaio 2021 (III dom. T. O. B) - don Pierpaolo Maria…
 
Nella Nuova Alleanza conta molto l'interiorità (ma non solo), la Legge è scritta dallo Spirito nei cuori. Gesù sceglie i Dodici perché stessero con Lui e poi inviarli. Sono molto diversi tra loro, ma quello che conta è che tutto devono compiere stando sempre stretti a Gesù. Omelia di venerdì 23 gennaio 2021 (II sett) - don Pierpaolo Maria Cilla…
 
Folle immense si accalcano attorno a Gesù, attirare dalla fama di guarigioni. Seguiamo Gesù perché potrebbe assecondare i nostri desideri, anche leciti o per ciò che Lui è, il nostro Signore? Come s. Agnese, a Gesù non solo chiediamo, ma diamo tutto ciò che abbiamo, che è sempre dono Suo. I demoni non posso dare testimonianza di Lui, perché Lo cono…
 
Gesù compie un miracolo in giorno di sabato. Si riaccende la diatriba con i farisei sulla loro interpretazione rigorista della legge. Gesù guarisce un uomo dalla mano paralizzata dicendogli di stenderla. La paralisi delle opere di carità è contraria alla Volontà di Dio, così come poter fare il bene e non farlo. Omelia di mercoledì 20 gennaio 2021 (…
 
Gesù viene ripreso dai farisei perché i suoi discepoli trasgredirebbero il sabato raccogliendo spighe. La confusione tra il fine e il mezzo è grande. Gesù cerca cuori liberi e docili per accogliere la Sua Parola. Altro è il caso di ciò che è sempre cattivo. Omelia di martedì 19 gennaio 2021 (II sett.) - don Pierpaolo Maria Cilla…
 
Cristo è stato costituito dal Padre sacerdote di una nuova alleanza, per offrire Se stesso come vittima. A questo sacerdozio sono intimamente configurati i ministri ordinati, i quali celebrano l'Eucaristia in persona Christi. Tutti i battezzati partecipano al sacerdozio comune di Cristo offrendo sacrifici spirituali a Dio graditi, in unione al sacr…
 
Fra i tanti doni fatti all'uomo, Dio gli ha donato una volontà umana libera, che doveva essere lo spazio libero dove la Divina avrebbe dovuto operare. Questo ritornerà ad essere, perché la Creazione giunga a compimento. Meditazione sulla Divina Volontà sabato 16 gennaio 2021 - don Pierpaolo MariaDi Don Pierpaolo Maria Cilla
 
Gesù fissando lo sguardo su i due discepoli li aiuta a cercare la ragione profonda della loro scelta di seguirlo. Gli chiedono di conoscere dove dimora, cioè la Sua intimità, il Suo Cuore, la Sua Volontà. Samuele non lasciò andare a vuoto nessuna Parola del Signore. S. Antonio abate lavorò per diventare padrone di sé stesso, delle umane e disordina…
 
L'uomo è assediato da pericoli e rapito da molti timori, ma spesso non teme restare fuori dalla Grazia e dalla salvezza eterna. L'uomo che vive in pace con Dio è libero di operare il bene, chi no è paralizzato nella carità. Con la nostra fede possiamo portare a Gesù tanti nostri fratelli perché ottengano il perdono. Omelia di venerdì 15 gennaio 202…
 
Il significato ebraico della lebbra. Gesù tocca il lebbroso che lo supplica in ginocchio senza recriminare. Lo guarisce e non resta contagiato, perché nell'ordine della Grazia il bene vince il male. Poi lo ammonisce severamente di non dire nulla dell'accaduto, perché già sapeva che sarebbe stato tentato di farlo, come appunto è accaduto. Omelia di …
 
Gesù, terminato il culto della sinagoga, si fa prossimo agli infermi e agli ossessi. La preghiera diventa carità fraterna. La Sua presenza è autentica, perché Egli accoglie chi soffre innanzitutto nel Suo cuore. La vicinanza tenera e premurosa è quella che ha denotato anche S. Giuseppe, uomo giusto. Gesù non si ferma ad un gruppo ristretto di perso…
 
Una giornata tipica di Gesù, insegna nella sinagoga e scaccia un demonio. La sua parola è piena di autorevolezza, Egli è la Parola. Il demonio finge di aver potere su Gesù dimostrando di conoscerlo, ma ciò non basta. Occorre decidersi da che parte stare. Omelia di martedì 12 gennaio 2021 (I sett.) - don Pierpaolo Maria Cilla…
 
La lettera agli Ebrei inizia con un compendio della storia della salvezza. Gesù è adorato dagli angeli non solo in quanto Dio, ma anche in quanto uomo. Egli ci invita nell'ordinario a convertirci, a dirottare le nostre vedute verso di Lui, ci chiama a vivere fin i piccoli doveri quotidiani insieme con Lui. Omelia di lunedì 11 gennaio 2021 (I sett.)…
 
Dio ci porta tutti in braccio. È nel nostro battito, nel respiro, nel sangue che circola. Viviamo a Sue spese, ma solo chi vive nella Sua Volontà Gli dà la libertà di formare la Sua Vita divina nella creatura, così che essa possa portare tutto e tutti e divenire partecipe della gelosia divina. Meditazione sulla Divina Volontà, 9 gennaio 2021 - don …
 
Nel Battesimo di Gesù vi è l'Epifania di tutta la Ss. Trinità. I Cieli si aprono e l'orizzonte dell'uomo si allarga verso l'eternità. Lo Spirito scende su Gesù, come nel battesimo e nella cresima è sceso su di noi. Il Padre manifesta il Suo eterno amore verso il Figlio e quindi verso di noi figli adottivi. Omelia di domenica 9 gennaio 2021 (festa d…
 
Poiché siamo stati infinitamente amati da Dio, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri, perché lo Spirito di Dio è in noi. Dove c'è l'amore di Dio non c'è spazio al timore. Operare secondo la Volontà di Dio spesso significa sperimentare venti contrari, difficoltà non indifferenti. Eppure Gesù è sempre con noi, quindi cosa potrà mai turbarci? Om…
 
L'amore fraterno è da Dio, non dagli uomini. Chi ama è generato da Dio, quindi l'amore è un'esigenza di natura. Infine, chi ama conosce Dio, nel Suo intimo, perché Dio è Amore. Omelia di venerdì 8 gennaio 2021 (tempo di Natale) - don Pierpaolo Maria CillaDi Don Pierpaolo Maria Cilla
 
Gesù inizia la Sua missione dalla periferia, dalla Galilea, la terra considerata tenebrosa. Lì risplende la nuova Luce del Vangelo. È necessario discernere gli spiriti per comprendere da dove vengono, piuttosto che prendere sempre tutto per buono. Gesù annuncia la vicinanza spazio-tempo del Regno. Omelia di giovedì 7 gennaio 2021 (tempo di Natale) …
 
L'Epifania è la manifestazione del segreto di Dio, che tutte le genti siano partecipi del Vangelo della salvezza. Nebbia fitta avvolge le nazioni, ma Gesù è la luce. I Magi seguono un segno che solo incrociandosi con la Scrittura li porta a Gesù. Al divino Bambino i Magi portano non solo i segni di ciò che Lui è, ma ciò che noi siamo chiamati ad es…
 
Gesù chiede a Filippo di seguirlo. Quanti oggi ci chiedono di essere seguiti? Gesù vuole tutto. Natanaele viene definito un uomo autentico, perché nel suo cuore subito si accende un entusiasmo sincero per Gesù. L'amore non ammette finzioni. Occorre amare con i fatti e nella verità. Omelia di martedì 5 gennaio 2021 (tempo di Natale) - don Pierpaolo …
 
Gesù è venuto nel mondo per distruggere le opere del diavolo. Chi è generato da Dio non pecca, il suo sguardo è costantemente fisso in Dio e non ripiegato su se stesso e sulle creature. Nel Vangelo vi è un continuo ricercarsi di sguardi tra Gesù e tutti gli altri personaggi. La vita cristiana è stare con Gesù ovunque si trovi. Omelia di lunedì 4 ge…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login