show episodes
 
Ciao a tutti benvenuti, questo è il Podcast Moscatello Muliner. Uno spettacolo che nasce, per avvicinarvi al nostro Ristorante Agri Relais, mettendo in mostra tutto quello che il nostro territorio può regalarvi attraverso memorabili esperienze enogastronomiche! Quello che si respira giorno dopo giorno è il territorio del Lugana e le scelte che offre la zona del Lago di Garda sono veramente innumerevoli. Ascolterai interviste stimolanti con produttori di vino, agricoltori, amici e professioni ...
 
Sono un Bookjockey, amo le storie e i vinili in modo irrazionale. Per me ha un significato posare accuratamente il disco sul piatto di un giradischi e abbassare la puntina. È un gesto reverenziale, rituale come lo è sfogliare un libro pagina dopo pagina e sentire il loro fruscio. Con i dischi che mi accarezzano le orecchie o con le pagine che mi strappano il cuore, realizzo dei brevi racconti e gli dò voce… perché lo faccio? Perché non sei fregato veramente finché hai da parte una buona stor ...
 
Loading …
show series
 
Abbiamo parlato con la famiglia Castellani vignaioli da quattro generazioni del suo vino e della sua azienda ca la bionda situata a Marano nel cuore della Valpolicella. I suoi vini biologici sono un meraviglioso connubio tra bontà e rispetto della tradizione e del territorio. Phone: +39 045 6801198 Website: http://www.calabionda.it Email: info@cala…
 
Collaborazione con Giovanni Olivini presso l'azienda Famiglia Olivini. Phone: +39 030 9910268 Website: https://www.famigliaolivini.com Email: info@famigliaolivini.com Instagram: https://www.instagram.com/famiglia_olivini/ Facebook: https://www.facebook.com/FamigliaOlivini Località Demesse Vecchie, 2 San Martino della Battaglia - 25015 Desenzano del…
 
Ci troviamo ai piedi delle colline moreniche in località Pilandro e ospiti nell omonima cantina e con Pietro Lavelli parliamo dell ultimo nato un Lugana Riserva e di tutti gli altri suoi vini e ovviamente della sua azienda ormai una certezza nel territorio. Phone: +39 030 991 0363 Website: https://pilandro.com Email: info@pilandro.it Instagram: htt…
 
Podcast in collaborazione con Paolo Fabiani, direttore dell’azienda Tenuta Roveglia. Phone: +39 030 918663 Website: https://tenutaroveglia.com Email: info@tenutaroveglia.it Facebook: https://www.facebook.com/TenutaRoveglia Instagram: https://www.instagram.com/tenuta_roveglia/ Loc. Roveglia 1, 25010 Pozzolengo, Brescia ------------------------------…
 
Ci sono rom com che ci piacciono tanto, altre che ci piacciono meno, e alcune che proprio ci fanno schifo. Ecco, «He's Just not That Into You» appartiene senza dubbio alla terza categoria, e la nostra ospite, Carlotta Vagnoli, concorda con noi. Seguiteci nelle nostre imprecazioni contro l'eterocispatriarcato: tra un insulto e l'altro vi faremo capi…
 
Chet Baker amava le donne e aveva una passione per la velocità. Non quella di scale spericolate, o fraseggi schizofrenici, ma quella delle automobili, aveva un debole per le Alfa Romeo. Possibilmente decappottabili... da 90 secondi all'inferno di Massimo Basile e Gianluca Monastra, edito da Luciano Vanni Editore. ringrazio come sempre Angela Riccia…
 
Descrizione: Come direbbe Stanis, le candeline è un podcast so not italian, ma per una volta abbiamo deciso di tornare in patria. Anzi lo ha fatto Marina Cuollo, che ha scelto di parlare con noi di Perdiamoci di vista. Insieme discutiamo di Carlo Verdone, il suo personaggio e i suoi personaggi, di politically correct e soprattutto rappresentazione …
 
Un ragazzo cieco ascolta la città con lo scanner, unica compagnia Almost Blue suonato da Chet Baker. Un assassino si reincarna nelle sue vittime, e corre per le strade con nelle orecchie il rock piú metallico. Una giovane detective molto determinata scopre di essere donna, e tutta intera, in un universo tutto di uomini....…
 
John Coltrane era un uomo che detestava le sorprese e i dentisti. Logico, intelligentissimo, determinato al limite dell'ossessione, smontò pezzo per pezzo il sistema armonico del jazz in dieci anni di formidabile carriera. Una sola volta, però, mentre suonava ebbe l'impressione che gli mancasse il pavimento sotto i piedi... Da 90 Secondi all’infern…
 
A Eleonora Fagan piacevano pochissime cose. I dolci, ad esempio, i cani tascabili e chiacchierare con un pacato ed elegante signore (triste ultimamente) che si chiamava Lester Young e suonava il sax tenore con la voce di Eleonora... Il suo nome d'arte era Billie Holiday. e quando qualcuno dice che fu una cantante non date ascolto. Fu molto di più. …
 
Quando a scuola venne chiesto a Roland, il più giovane dei figli di Fats Waller, il piccolo rispose: "beve gin". Era drammaticamente vero. Soprattutto negli ultimi tempi della sua frenetica vita, Thomas Waller metteva in fila i bicchierini come fossero gli ottantotto tasti del suo pianoforte... Da 90 Secondi all’inferno” libro che raccoglie dodici …
 
Il più famoso inno dolente degli insofferenti dell’estate è la canzone di Bruno Martino “Estate“, nota anche come “Odio l’estate”, che era stato il suo primo titolo: uscì nel 1960 ed era stata composta dallo stesso Bruno Martino con le parole di Bruno Brighetti. Parla di un amore finito dopo le promesse estive, da cui nasce il risentimento nei conf…
 
Ogni notte, quando ci addormentiamo, veniamo trasportati in un altro regno. Non abbiamo scélta in mèrito. Prova a passare più di tre giorni senza dormire e guarda cosa succede. Sappiamo che il corpo sfrutta l'opportunità per la crescita, la riparazione cellulare e una serie di altre funzioni cruciali. Ma dove andiamo mentre il corpo dorme e perché …
 
La vita è questo, una scheggia di luce che finisce nella notte”… queste parole sono di Louis-Ferdinand Céline nel suo “Viaggio al termine della notte”… uno dei capolavori assoluti del ‘900. Questo è uno dei miei romanzi preferiti. A essere sincero l’ho letto due volte una non mi è bastata, e forse dopo questo audio lo rileggerò la terza… qui dò voc…
 
Ognuno di noi ha un luogo sacro, un rifugio, dove il suo cuore è più puro, la sua mente più lucida, dove si sente più vicina a Dio e all’amore o alla verità o a qualunque cosa gli capiti di venerare. Nel bene e nel male, il mio luogo sacro era il bar di Steve. Qui dò voce a una delle pagine de Il Bar Delle Grandi Speranze di J.R. Moehringer che mi …
 
Direttamente da Ricciotto, la nostra collega quertiana Federica Bordin ci parla, dopo averci minacciate se non l'avessimo chiamata a farlo, del grande classico moderno The Holiday. Un episodio pieno di riflessioni serissime e contemporaneamente cazzone, in cui scopriamo non solo che Mr Napkinhead è il personaggi più sottovalutato della cinematograf…
 
Ne febbraio del 2017 Billie Eilish e suo fratello Finnies sono fermi ad un semaforo pedonale di Sidney, quando scatta il verde parte uno suono. Si guardano scoppiano a ridere. Finnies prende il telefonino e registra. Qualche mese dopo sono nel loro studio e quel suono lo mettono su una base pop elettronica da 135 battute al minuto. Stava nascendo B…
 
Closing Time è il titolo del primo album di Tom Waits uscito nel 1973 quando lui aveva 24 anni. Martha è il brano che racconta di una telefonata che Tom fa alla donna di cui era innamorato in giovane età. Ma lei non è un semplice amore, è il primo amore e l’amore ancora vivo nonostante sia finito da tanti anni. Sono passati decenni e Tom allora si …
 
Una sera comincio, quasi per inerzia, un arpeggio in due quarti e penso al mercato per eccellenza, Porta Palazzo a Torino, un posto dove la mescolanza è un dato di fatto…. Ne nascono due strofe in rima nelle quali inserisco perfino, in omaggio a De André, il molo del caricamento, neanche Torino fosse Genova. Ma non riesco a proseguire, anzi, quasi …
 
Ognuno ha un blues da piangere. Talvolta è alcolico, sbilenco e pazzo. Talvolta il blues è una donna. Con gli occhi tristi. Di foglia. Per questa storia sono partito da Back to Black di Amy Winehouse. …una donna davanti allo specchio segnata da l’eyeliner che si sta sciogliendo con le lacrime si sta chiedendo… Perché? Adattamento di "Amy Winehouse,…
 
Suzanne di Leonard Cohen è stata pubblicata come poesia nel 1966 con il titolo di "Suzanne Takes You Down", e registrata da Cohen nel 1967. La canzone prende spunto dalla profonda amicizia, e dall'inconfessato desiderio di una relazione carnale, tra l'autore e Suzanne Verdal, moglie, ai tempi, dello scultore Armand Vaillancourt. In un’intervista Co…
 
Tremate, tremate, le streghe son tornate e non vi lasciano in pace neanche - soprattutto - a Halloween! Insieme a Sofia Righetti, che è una vera strega, vi parliamo di Practical Magic, o Amore e Incantesimi. Una storia di sorellanza, pancake, margarita e maschi, come sempre, irrilevanti. Anche perché, come spiega l'articolo che vi linkiamo qui sott…
 
Una puntata in carriera ma anche un po' sfigata, perché a un certo punto si interrompe senza motivo. Anzi il motivo c'è: è colpa di Matteo Scandolin. Ma non preoccupatevi, perché riusciamo comunque a discutere insieme a Clara Ramazzotti di New York, carrierismo, anni '80 e Harrison Ford.Di Querty
 
Siamo tornate! E lo facciamo col botto insieme a Chiara Sfregola, che ci parla di una sua (e nostra) grande passione: Clueless, o Ragazze a Beverly Hills. Lo sapete che è un adattamento di Emma, di Jane Austen? E che la sua regista diceva di non amare le rom-com? Ma vi diciamo tutto noi!Di Querty
 
Sorpresa! Siamo tornate con un episodio extra insieme alla nostra producer Alice, per disquisire gioiosamente di Harry ti presento Sally, un classicone che più classicone non si può. Parliamo meno del solito, incredibilmente, ma lo facciamo con grande trasporto.Di Querty
 
Eccezionalmente con due ospiti, che sono però un corpo e un'anima, parliamo di She Devil insieme a Mara e Chiara di Belle di Faccia. Un'ora e mezza per discutere di questa satira romantica/ film di vendetta/manifesto della fat liberation e perderci in digressioni infinite su Susan Seidelman e cool guys che don't look at explosions prima di salutarv…
 
Dietro ogni grande sirena c'è un maschio tossico che la oggettifica? Con Attilio Palmieri parliamo di Splash e dello sguardo dei maschi sui maschi, tra parrucche di pelo e imprecazioni contro The Shape of Water. Qui l'approfondimento sulle sirene che abbiamo citato http://www.diva-portal.org/smash/get/diva2:696768/FULLTEXT01.pdf…
 
Con Jennifer Guerra duscutiamo di «Legally Blonde», cercando di stabilire se sia davvero "il film più femminista della storia" nonostante - o forse proprio grazie a - un tripudio di rosa e biondaggine senza pari. Una "rivincita" per tutti i chick flick, ma anche per la sorellanza e l'emotional labor. Questo è l'articolo di cui parliamo più volte: h…
 
Finalmente parliamo di Bridget Jones e lo facciamo, incredibile, con un maschio! Certo, da brave femministe, non lo facciamo parlare per compensare secoli di patriarcato, ma il buon Gabriele Ferrari aka Stanlio Kubrick non si scompone e discute con noi di modelli di mascolinità e femminilità, grassofobia, chick lit e maglioni natalizi.…
 
Con Giulia Blasi parliamo di Tootsie, ma anche, per qualche motivo, di Un Posto al Sole, e soprattutto dello sguardo maschile sulle donne, dei ruoli di genere e delle strane epifanie di Dustin Hoffman. Durante la puntata si parla anche del libro scritto da Giulia: https://www.ibs.it/manuale-per-ragazze-rivoluzionarie-perche-libro-giulia-blasi/e/978…
 
Il catfishing dietro l'angolo Con Carolina Capria parliamo dell'eredità delle donne e quanto è importante portarla avanti, anche se Tom Hanks ci fa catfishing. Una chiacchierata su Nora Ephron, maschi tossici e capitalismo. Per approfondire: https://www.rogerebert.com/features/her-own-story-a-nora-ephron-appreciation Uomini mi spiegano le cose, il …
 
Sì, esatto: Dirty Dancing è il film più bello della storia del cinema e non abbiamo paura a dirlo! Tra lotta di classe e manate sul culo, ne parliamo con Alice Cucchetti, che come noi ama follemente Johnny e odia quell’ommemmerd di Nino Sarratore. La storia (tra le altre) di come Dirty Dancing ha salvato una donna dall'assedio di Sarajevo: https://…
 
Questa puntata è il nostro manifesto programmatico, stilato per voi direttamente dal lockdown. Vi raccontiamo cosa sono queste 16 candeline, perché sono importanti e di cosa vi parleremo nei mesi che ci attendono. Ma soprattutto, vi spiegheremo come lo faremo: da un punto di vista critico femminista.…
 
Ciao, siamo Eugenia Fattori e Francesca Anelli e questo è Le 16 Candeline, un podcast di Querty sul cinema raccontato come nessuno ve l’ha mai raccontato. Non perché siamo più brave, ma perché vi parleremo di un genere che nessuno si fila: la commedie romantiche. Per una volta - anzi per 16 volte, come le candeline del famoso film di John Hughes - …
 
...ma quanto contano i giudizi degli altri su chi vuole affrontare un grande cambiamento? E si contano molto, anzi troppo. Chi dice che dobbiamo stare attenti, che non dobbiamo rischiare, in realtà ha solo paura… buon ascolto e buona strada a tutti noi! La musica Things Have Changed, Bob Dylan Apriti Cuore, Lucio Dalla Pretend, Nat King Cole True L…
 
... in questo episodio vi "suono" Se ti abbraccio non avere paura, si Fulvio Ervas. ...un padre, Franco, e un figlio autistico, Andrea. Davanti a loro un'estate interminabile e la scelta avventata di partire per l'America. Inizialmente è solo una fuga dalla dimensione stretta e limitata della propria casa, ma col passare del tempo si rivela un viag…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login