Officina Agile pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
Loading …
show series
 
Perché ci dobbiamo porre il problema di dare una priorità alla nostra to-do list? Fondamentalmente perché non c'è mai abbastanza tempo per fare tutto quello che vogliamo fare o che crediamo ci sia bisogno di fare. È un problema universale. Tutti noi accettiamo questa condizione e ci conviviamo. Quando tutti gli elementi nella nostra lista di cose d…
 
Immaginiamoci che un Business Analyst sia catapultato da un giorno ad un altro nel ruolo di Product Owner, un ruolo che mal comprende e con un bagaglio di ignoranza nei confronti delle responsabilità del team di sviluppo. Mettiamoci nei panni di una persona che non crede in SCRUM e che un giorno voglia esprimere tutto il suo rammarico scrivendo una…
 
In questa intervista parliamo dell'approccio Agile in un settore di cui non abbiamo mai parlato nel nostro podcast e sopratutto molto diverso rispetto a quello del software. Marco Sovera e Laura di Spes, in altre parole AI Team, ci raccontano attraverso la loro esperienza cosa vuol dire applicare il mindset Agile al settore delle costruzioni, di co…
 
Una bella chiaccherata con Fabio Mora, amico e autore di "DevOps - Guida per integrare Development e Operations e produrre software di qualità". Seppur giovane, Fabio è veramente preparato, brillante e da anni è nel campo dell'agilità. Libro di Fabio - https://www.apogeonline.com/libri/devops-fabio-mora/ Libro suggerito da Fabio - https://www.goodr…
 
Mercoledì sera ho partecipato ad "Agile Venezia Meetup Online" firmato Interlogica ed era un #Miniplay14 in edizione virtuale. Abbiamo sperimentato il "Gioco Serio" grazie ai facilitatori Antonio Fazio, Mattia Festa e Francesco Racanati che dopo averci fatto scaldare con qualche icebreaker ci hanno fatto giocare con: - "Il Filo d'Arianna" un gioco …
 
Ogni obiettivo di sprint dovrebbe essere un passo avanti verso un obiettivo di prodotto. Ogni obiettivo di prodotto dovrebbe aiutarci a raggiungere obiettivi di business e obiettivi utente, obiettivi che a loro volta dovrebbero aiutarci a realizzare la nostra visione. I diversi obiettivi sono quindi collegati tra loro e formano una catena che copre…
 
Lo Stand-Up meeting è uno strumento essenziale per consentire ai team di avere una visione comune e di dare priorità agli obiettivi di lavoro. In soli 15 minuti, tutti i membri del team si allineeranno su cosa è stato fatto il giorno prima, su ciò che ci si aspetta da loro per oggi, gli impedimenti incontrati, ma soprattutto su come il loro lavoro …
 
Quanto tempo perdete nelle riunioni? Quando non c’è nessuno che le facilita o peggio non avete scritto l'ordine del giorno, vi sentite coinvolti nella riunione? e quando per raggiunti limiti temporali o fisici, e siete costretti a chiudere il meeting quanto vi sentite soddisfatti del tempo investito? La pillola di oggi potrebbe aiutarvi in questo..…
 
Altra pillola di Officina Agile, il 5 Whys o 5 Perché. 5 whys o 5 Perché è un metodo che ci consente di esplorare le relazioni di causa effetto di un problema e in particolare ci permette di risalire alla radice del problema e potrebbe esserci particolarmente utile durante la retrospettiva quando dobbiamo decidere cosa fare, o tutte le volte che il…
 
Con questa intervista a Davide Tarasconi, Agile Coach di Agile Reloaded, siamo andati ad approfondire uno dei ruoli più sottovalutati di uno Scrum Master/Agile Coach, quello del facilitatore. Cosa vuol dire facilitare un evento Scrum? Come si facilita uno Sprint Planning? E un Backlog refinement? Qual’è il ruolo della visualizzazione e dello sketch…
 
Vi siete mai chiesti cosa fa, o cosa dovrebbe fare uno Scrum Master? Oppure come Scrum Master vi siete mai trovati in difficoltà a spiegare a qualcuno in cosa consiste il vostro lavoro? Stefania Marinelli in questa intervista ci ha raccontato in quali aree si muove uno Scrum Master, quali attività dovrebbe fare in base ai bisogni del team e come si…
 
"Bisogna conoscere il passato per capire il presente e orientare il futuro" Cit. Tucidide 431 404 a.C. Allo stesso modo, per capire a fondo i principi e i valori dell'agilità è necessario conoscere a fondo anche i punti cardine del Taylorismo, la teoria nata in USA agli inizi del ‘900 che ha rappresentato l’origine del l’evoluzione dei sistemi prod…
 
A IAD 2019 Ignazio Dadduzio, Agile Coach di Hotels.com, ci ha raccontato del viaggio di un team che parte dalla prigione della "dipendenza" alla libertà del Continuous Delivery. Non è pura utopia, ma qualcosa di reale. E'un percorso che dura da quasi 10 anni, e che ovviamente, non è ancora finito.Di Officina Agile
 
Fabio Ghislandi, imprenditore e volontario con carica di presidente nell'Italian Agile Movement ci presenta cos'è il movimento, la sua organizzazione e le sue iniziative. Facciamo una carrellata sul perchè svolge questa attività e cosa vuol dire organizzare un evento come lo IADDi Officina Agile
 
We are very proud of our first international interview. Probably our English should improve a bit, but we hope it will be the first of a long series. We thank Denis Salnikov for the interview he gave us at the last Italian Agile Days in Modena. We talked about how, as a scrum master or agile coach we should aim to bring the teams to a high level of…
 
Subito dopo le interviste di Agile Venture Firenze e subito prima di iniziare a pubblicare i contenuti creati a IAD2019 eccovi la bellissima intervista a Nicola Moretto, Agile Coach di Connexxo. E' stato difficile trovargli un titolo (e infatti non l'abbiamo messo :) ) perché abbiamo parlato di tantissime cose, tra cui: - Come si approccia una Agil…
 
Eccoci arrivati all'ultima tappa del nostro viaggio di interviste ad Agile Venture Firenze. Gianni Bombelli ci ha raccontato com scrivere unit test, integration test, magari fare TDD, usare un linter, fare analisi statica del codice, insomma fare tutte le cose che facciamo con il codice di produzione anche quando si utilizza un tool di automation c…
 
Cosa potremo mai imparare sul design da un semplicissimo esercizio di programmazione come FizzBuzz? La sfida è vedere come la codebase accetta un cambio di requisito. Si centra prima il requisito e poi si fa refactoring oppure si fa prima un refactoring che ci permetta di modificare semplicemente la codebase per soddisfare il nuovo requisito funzio…
 
Le organizzazioni sono sistemi complessi e in un ambiente complesso, abbiamo a che fare con un contesto che evolve continuamente sotto influenze non predicibili. Vuol dire che non possiamo seguire una ricetta ne best practices, affinchè una cultura Agile possa fiorire sana e genuina. Ad Agile Venture Firenze abbiamo parlato di questo e di "Organic …
 
Cosa passa per il cervello di uno sviluppatore Elixir mentre scrive codice? Quali sono i suoi pensieri, i ragionamenti e gli strumenti concettuali a sua disposizione? Quali sono i problemi che incontra e come li risolve? O meglio, cosa c'è di diverso nella testa di uno sviluppatore Elixir rispetto ad uno sviluppatore "classico"? Nicola Fiorillo, sp…
 
All' Agile Venture Firenze si è parlato anche di "Analisi Transazionale", Andrea Torino Rodriguez, Valentina Pieroni e Marco Perrando con il loro workshop "Drivers! Le risorse che non ti aspetti" hanno affrontato il tema del cambiamento, di quali e quanti comportamenti mettiamo in atto ogni giorno, che lo limitano e lo ostacolano e di come riconosc…
 
All' Agile Venture Firenze abbiamo fatto 2 chiacchiere anche con il nostro amico Ferdinando Santacroce. Dovendo fare le interviste non abbiamo potuto seguire il suo workshop "Testare l'intestabile", ma per fortuna ci ha raccontato i punti salienti in questa breve intervista. Vi è mai capitato di dover lavorare con una codebase con un pò di anni sul…
 
Ecco un'altra intervista dal track tecnico di Agile Venture Firenze. Marco Fracassi ci parla di una delle 12 pratiche previste da eXtreme Programming che è andata perduta. La "Metafora" Ci ha spiegato il perché della sua importanza e come usarla per ottenere una comunicazione più efficace e facilitata.…
 
Siamo arrivati a metà del nostro percorso di interviste all' Agile Venture Firenze. Siamo sul Track tecnico e Alessio Coser, speaker del talk "A Journey to Microservices Architecture", ci parla di come si può arrivare ad una architettura a microservizi in modo iterativo ed incrementale, da dove poter iniziare e quali cambiamenti potremmo avere sui …
 
All' Agile Venture di Firenze si è parlato molto anche di "persone" e il talk "Human Side of Agile" di Fabio Armani e Giulia Armani ne è stato un esempio. In questa intervista abbiamo parlato di quanto, in una trasformazione Agile, gli aspetti umani siano davvero prioritari. Buon ascolto..Di Officina Agile
 
Intervista numero 5 all'Agile Venture Firenze. Carlo Rizzi, fondatore della startup CherryChain e Agile enthusiast, ha accettato la nostra sfida ed è riuscito a parlarci del connubio tra LVT(Lean Value Tree) e DDD(Domain Driven Design) come strumenti per mantenere un agile trade-off tra logiche di produzione (spinte dal mercato) e d’innovazione (pe…
 
E' arrivato il turno del nostro amico Dimitri, anche lui speaker dell' Agile Venture Firenze. E' più efficace far fluire il lavoro alle persone o far fluire le persone al lavoro? Dimitri ha risposto ha risposto a questa domanda con il Workshop "Stable teams over temporary Endeavor". L'obiettivo del workshop è quello di ragionare su come si possa ge…
 
Un' altra tappa del percorso che abbiamo fatto all'Agile Venture Firenze. Francesca Gala e Matteo Arru ci parlano del loro talk "Scrumming our HR transformation: un insolito case study" Ci hanno raccontato del case study Findomestic Banca per quanto riguarda l'adozione di Scrum per la ridefinizione delle politiche sulle risorse umane a seguito dell…
 
La prima di una serie di interviste che abbiamo fatto all'Agile Venture Firenze. Siamo partiti con Andrea Provaglio che ci ha parlato del suo Keynote: Perché veramente le aziende e le persone si avvicinano all’Agile? Cosa davvero si aspettano di trovare, quali problemi realmente stanno cercando di risolvere? Inoltre, cosa vuole dire “applicare Agil…
 
Agile Venture Firenze è un evento interamente no profit, organizzato in collaborazione con l'Italian Agile Movement. L'evento ha la finalità di diffondere la cultura Agile in Italia. In questa puntata intervistiamo il team organizzatore dell'evento del 28 Settembre a Firenze. Parleremo del team, delle attività che seguono come ALT (Agile Lean Tusca…
 
Diversity all'interno di un team vs team e aziende create con lo stampino. Per diversity si intende tutto e niente, dato che possiamo trovare diversity in ogni qualsiasi sfaccettatura. uomini vs donne, junior vs senior, orientamenti religiosi e sessuali. Problemi e opportunità del mondo di oggi per dare uno sprint ai nostri sprint…
 
Diversity all'interno di un team vs team e aziende create con lo stampino. Per diversity si intende tutto e niente, dato che possiamo trovare diversity in ogni qualsiasi sfaccettatura. uomini vs donne, junior vs senior, orientamenti religiosi e sessuali. Problemi e opportunità del mondo di oggi per dare uno sprint ai nostri sprint…
 
In un percorso di Agile Transformation di un'organizzazione, cosa serve alle persone per "cambiare" veramente? Per prima cosa serve consapevolezza, perché per accogliere nuove credenze bisogna abbandonare le vecchie. Insieme a Stefano Lucantoni scopriremo "Agilefulness" ovvero un approccio che aiuta le persone a lasciare andare le convinzioni che o…
 
Piccole attenzioni, piccole attività da eseguire soprattutto di mattina ti faranno risparmiare molte ore alla settimana. Il nostro cervello appena sveglio è pronto, rilassato e pieno di energie per affrontare al meglio i lavori più importanti. Le prime 3 ore sono fondamentali. Esegui la cosa più importante sul lavoro nei primi 90 minuti di attività…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login