Oyes pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
di Francesco del Gratta Perché generi e scene musicali nascono in un luogo piuttosto che in un altro? La musica è dell’autore che la compone. L’ascoltatore può farla propria. Ogni musica proviene da un posto e da un tempo. Possiamo imbatterci in lei in qualunque parte del mondo, ma apparterrà sempre al luogo in cui è nata. Illustrazione di Martino Pietropoli Regia di Andrea Doretti
 
Loading …
show series
 
Le piattaforme musicali si avvalgono di algoritmi per identificare i nostri gusti musicali e per suggerirci ascolti affini. Il calcolo matematico per scoprire nuovi artisti rischia però di restringere il campo di ricerca e di farci conoscere nuovi brani musicali solo quando questi hanno già raggiunto un elevato numero di ascolti. In questo episodio…
 
Può una partita di calcio avere una propria colonna sonora? Certo che può, è già così nella realtà dal momento che i cori dei tifosi sono tutti tratti da canzoni. Ma la fantasia può fare molto di più, può trasformare un incontro di calcio in una sfida musicale. Scozia e Irlanda sono terre di importanti musicisti nelle quali è nata grande musica. So…
 
Di Francesco Del Gratta A riportare oggi in classifica e sulle copertine delle riviste musicali internazionali la città di Bristol è l'heavy post punk degli Idles. Non accadeva da quasi 3 decenni. 30 anni fa, nell'aprile del 1991, uscì Blue Lines, il primo disco dei Massive Attack. Tre anni dopo, Protection (secondo album dei Massive) e Dummy (prim…
 
L'Audionario, di Francesco del Gratta Dal krautrock alla classica contemporanea, in un Paese dove la musica è sistema. Questo podcast parte dall'impossibilità di vedere un concerto, quello dei Meute nel marzo 2020 a Milano. Passa per il Krautrock, individua i Kraftwerk come la band che ha cambiato la storia della pop music, si culla con la musica c…
 
di Francesco del Gratta Sull'onda di Bjork e dei Sigur Ros, l'Islanda continua a proporre nuovi e giovani musicisti capaci di coprire ogni genere musicale. Reykjavik è diventata la capitale con il più alto tasso di musicisti al mondo. La musica è una materia importante nelle scuole islandesi, la si insegna con l'idea che un giorno possa diventare u…
 
di Francesco Del Gratta Firenze è stata la capitale del post punk e della dark wave negli anni '80. Gli accordi in minore delle chitarre e il colore nero hanno connotato un'intera generazione per più di un decennio espandendosi in tutta Italia. Ma la città non ha mai smesso di suonare ed oggi è più che mai pronta ad accogliere le sue avanguardie mu…
 
di Francesco del Gratta Parigi: una città capace di splendere anche nei momenti bui, à tout à l'heure. Sulle orme del french touch di Laurent Garnier, St Germain, Air e Daftpunk, a Parigi sta prendendo forma una nuova scena musicale. Band come Isaac Delusion, Agar Agar, Vendredì sur Mer stanno dando vita a quello che potrebbe diventare il nuovo suo…
 
di Francesco Del Gratta Così come era accaduto una cinquantina di anni fa, a sud di Londra e nella Contea del Surrey giovani artisti stanno mescolando nove melodie. Hanno strani nomi, corpi giovanissimi ed anime da adulti. Uno di loro è Yellow Days. Yellow Days è il nome d'arte di George Van Den Broek. Il cognome ci rivela che le radici della sua f…
 
di Francesco Del Gratta Chi é Erland Øye? Scoprirete di conoscerlo più di quanto crediate; e se così non fosse, dopo aver sentito questa storia, avrete modo di sapere quanta, tanta, diversa musica abbia fatto per sé e per voi... insieme a quante, tante, diverse altre persone. Erland Øye è un musicista, cantante, DJ e produttore norvegese. E' conosc…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login