show episodes
 
Storie strane di animali, scoperte recenti e creature singolari. Un podcast dove si parla scientificamente di bestie, sia grosse che piccole, sia viventi sia estinte. A cura di Willy Guasti (Zoosparkle). Seguimi anche sugli altri miei social! - Youtube: http://bit.ly/2MAC0Vf - Patreon: http://bit.ly/2OxVB6J - Instagram: http://bit.ly/2kcekn4 - Twitch: http://bit.ly/2OxVB6J - Facebook: http://bit.ly/2lrACXh - Secondo Canale: http://bit.ly/39ucCIH
 
Loading …
show series
 
Un lupo magro e sfinito incontra un cane ben pasciuto, con il pelo folto e lucido. Si fermano, si salutano e il lupo domanda: - Come mai tu sei così grasso? Io sono molto più forte di te, eppure, guardami: sto morendo di fame e non mi reggo sulle zampe. - Anche tu, amico mio, puoi ingrassare, se vieni con il mio padrone. C'è solo da far la guardia …
 
Un cinghiale e un cavallo andavano a pascolare nello stesso posto. Ma il cinghiale calpestava continuamente l'erba e intorbidiva l'acqua al cavallo, il quale, per vendicarsi, chiese aiuto al cacciatore. Questi gli rispose che non poteva far nulla per lui se non si lasciava mettere il morso e le briglia e non lo prendeva in groppa. Il cavallo accons…
 
Un teppista lanciò una pietra a Esopoil quale commentò: "Molto bene " e gli diede una mancia. Poi aggiunse:" Purtroppo ho solo questi soldi, ma voglio mostrarti come guadagnarne di più. Vedi quel ricco signore ? Lancia una pietra anche a lui e vedrai che ti darà una bella mancia." Convinto, il teppista attuò il consiglio ricevuto, ma fu acciuffato …
 
Hitler è famoso per un sacco di cose, nessuna delle quali buona. Una volta ha anche promosso un progetto per resuscitare un grande animale estinto che simboleggiasse lo spirito indomito del popolo tedesco, e che fornisse una preda combattiva per i suoi gerarchi appassionati di caccia grossa. Scopriamo insieme gli esperimenti dei Fratelli Heck per r…
 
Una bella mula, ben nutrita e governata, si inorgoglì e dichiarò a se stessa, ad alta voce: "Mia madre fu una cavalla veloce, ed io assomiglio a lei." Ma un giorno si presentò la necessità di correre e dovette, suo malgrado, farlo. Dopo la corsa si sentì triste, e all'improvviso le venne in mente che suo padre era un asino.…
 
La canna e l'ulivo discutevano di resistenza, di forza e sicurezza, e l'ulivo rinfacciava alla canna di essere debole e di piegarsi a tutti i venti. La canna a queste critiche non rispondeva. Un giorno si levò una violenta bufera e la canna, per quanto scossa e piegata dalle raffiche di vento, ne uscì salva senza difficoltà; ma l'ulivo, che cercava…
 
Il pipistrello, durante la sua prodigiosa caccia notturna, sentì il cinguettare di un usignolo: proveniva da una gabbia. Il mammifero chiese all'usignolo perché cantasse solo di notte. Tra le lacrime, l'uccello rispose, che un giorno, cantando di giorno, fu preso e ingabbiato dall'uomo. Il pipistrello allora rimproverò l'uccello per la sua negligen…
 
Un uomo è amico di un satiro. Un giorno i due passeggiano, e fa molto freddo. L'uomo si soffia sulle mani; il satiro gli chiede perché, e lui gli risponde che fa così per scaldare le proprie mani. I due raggiungono poi un'osteria, dove iniziano a mangiare. L'uomo soffia ancora, ma questa volta sulle pietanze; il satiro chiede nuovamente il motivo, …
 
Free Willy, almeno per sentito dire, lo conoscono quasi tutti. Chi è vissuto negli anni '90 invece lo conosce piuttosto bene! Questo per quanto riguarda il film... ma per quanto riguarda Free Willy l'orca? L'animale del film, il cui nome è Keiko, ha una storia davvero inverosimile, fatta di soldi, gente che legge nel pensiero e passi più lunghi del…
 
Free Willy, almeno per sentito dire, lo conoscono quasi tutti. Chi è vissuto negli anni '90 invece lo conosce piuttosto bene! Questo per quanto riguarda il film... ma per quanto riguarda Free Willy l'orca? L'animale del film, il cui nome è Keiko, ha una storia davvero inverosimile, fatta di soldi, gente che legge nel pensiero e passi più lunghi del…
 
Una cornacchia molto ambiziosa capitò un giorno in un giardino, dove vivevano alcuni pavoni dalle bellisime penne variopinte. Si fermò incantata ad ammirare quegli uccelli meravigliosi: -Che manto prezioso possiedono- pensava tra sè. -Non ho mai visto nulla di più bello al mondo. E si crucciava guardando il suo mantello liscio e disadorno. Da quel …
 
Quel giorno una piccola pulce sembrava meno vivace del solito. Le sue minuscole alette non avevano voglia di scuotersi e le zampettine che normalmente la portavano a saltellare avanti e indietro, erano pressoché immobili. Era una pulce graziosa e nervosetta, anche se quel mattino la noia pare va essersi impossessata di lei. Per vivacizzare le sue o…
 
Franz Nopcsa non era "solo" un paleontologo. Era un personaggio eccentrico ed eclettico di nobili origini, un viaggiatore, un agente segreto. E scoprì alcuni dei fossili di dinosauro più interessanti di sempre. A cura di Willy Guasti (Zoosparkle). Seguimi anche sugli altri miei social! - Youtube: bit.ly/2MAC0Vf - Patreon: bit.ly/2OxVB6J - Instagram…
 
Adattamento messa in voce di Gaetano Marino Un famoso re era conosciuto per la sua saggezza e bontà. Ma ahimè, l’invidia d’altri re gli aveva creato intorno molti nemici, assassini, crudeli e spietati. Le gru, sue fedeli e leali guardie da sempre, stavano in pensiero per lui. Era la notte che dava più pensieri, specialmente quando le difese appariv…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Nelle immense montagne dell’Asia, dove la solitudine appare meraviglia e vita piena, vive un uccello che sa di magia: straordinario e meraviglioso. Il suo canto è dolcissimo e amabile, il suo volo è maestoso. Il suo corpo non fa ombra perché le sue piume e le sue penne risplendono così tanta luce da ess…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Volando e volando, fluttuando nell’aria calda tra il deserto ed il mare, la fenice, un’aquila possente e straordinariamente forte, vide in lontananza il fuoco di un grande accampamento, doveva essere una tribù sconosciuta. Fu Allora che la Fenice capì che il tempo della grande prova era finalmente giunt…
 
Una lepre, mentre correva nel prato, fu ghermita dagli artigli di un’aquila, che voleva divorarla. Mentre la sfortunata volava verso il nido del rapace, incrociò un passerotto, che le disse: “Ah, che lepre distratta! Avresti dovuto prestare più attenzione prima di metterti a correre nel prato e adesso farai la fine che meriti”. Il passero non aveva…
 
Annone era una vera celebrità nella città di Roma. Ma soprattutto, era l'elefante preferito del Papa. A cura di Willy Guasti (Zoosparkle). Seguimi anche sugli altri miei social! - Youtube: bit.ly/2MAC0Vf - Patreon: bit.ly/2OxVB6J - Instagram: bit.ly/2kcekn4 - Twitch: bit.ly/2OxVB6J - Facebook: bit.ly/2lrACXh - Secondo Canale: bit.ly/39ucCIH…
 
Ai limiti di una grande foresta, in Africa, viveva tra gli altri animali una giraffa bellissima, agile e snella, più alta di qualunque altra. Sapendo di essere ammirata non solo dalle sue compagne ma da tutti gli animali era diventata superba e non aveva più rispetto per nessuno, né dava aiuto a chi glielo chiedeva. Anzi se ne andava in giro tutto …
 
Nella stagione estiva, quando I'afa ed il caldo opprimente generano la sete, un leone ed un cinghiale si trovarono contemporaneamente vicino ad una piccola sorgente. Presero subito a litigare, poiché entrambi volevano bere per primi. Dalle parole passarono ai fatti: iniziarono una lotta mortale. I due contendenti erano già feriti e sanguinanti, qua…
 
Gatti che si lanciano dagli aeroplani per salvare un piccolo paesino sperduto da una potenziale epidemia portata dai ratti. Fesseria? Verità? Mezza e mezza? Scopriamolo! Ciao, mi chiamo Willy Guasti, meglio conosciuto come Zoosparkle sui social; mi occupo di divulgazione scientifica, ed in particolare di evoluzione, animali, paleontologia, e tutto …
 
Un asino che portava un carico di sale stava attraversando un fiume. Improvvisamente scivolò e cadde nell'acqua. Il sale si sciolse e quando si rialzò si sentì più leggero. Fu molto lieto dell'accaduto e si tenne a mente questa esperienza. Capitò di rifare il viaggio stavolta con un carico di spugne. Giunto sulla riva del fiume l’asino si ricordò d…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login