show episodes
 
Rivoluziona il tuo modo di fare il turista! Le PodGiudes sono delle miniguide pensate per essere scaricate ed ascoltate in piena libertà. Gli spettacoli del Colosseo, il tesoro di San Marco, Michelangelo e il suo David, vivranno dentro al vostro iPod e vi racconteranno le arti e le storie che hanno reso grande l'Italia.
 
Tante volte, viaggiando in treno, ci è capitato di chiederci chi fosse il passeggero seduto di fronte a noi, che cosa facesse o dove andasse. "Il treno va" è un programma radiofonico trasmesso da Radio 24 che muove da questa domanda sul popolo dei viaggiatori di treno. In ogni puntata, il conduttore, Gianluca Nicoletti, passa da un vagone all'altro con il suo tablet sempre acceso e interloquisce con altri viaggiatori, alcuni reali altri frutto della sua fantasia. Il meccanismo del programma ...
 
Si naviga ad alta voce e pieni di storie fantastiche. Un viaggio di meraviglia in quel "c'era una volta" fissato fuori dal tempo: tra fiabe, favole, leggende, mitologia e racconti. Dalla letteratura classica, moderna e contemporanea. Audiolibri podcast da ascoltare liberamente e scaricare gratuitamente.
 
Dall'Intelligenza artificiale alla blockchain, dai nuovi materiali alle tecnologie per la sostenibilità, dalle nano-scienze alla robotica, dalla bioingegneria allo spazio: l'innovazione è protagonista a Smart City, ogni giorno, con una nuova tecnologia raccontata da personalità del mondo della ricerca, delle imprese e delle start-up.
 
L'arte di incontrarsi e di comunicareDal convegno di Lugano, 15 - 16 - 17 Ottobre 2010"Le relazioni umane sono un grande enigma. II destino ci porta incontro individui diversi con cui dividiamo le sorti della vita e con cui siamo coinvolti in infinite gradazioni emotive: amiamo, odiamo, siamo tiepidi oppure indifferenti.Oggi ci si lamenta del deterioramento nella qualità dei rapporti. Le coppie "scoppiano" ai primi contrasti, le amicizie si guastano, tra genitori e figli regna la reciproca i ...
 
TINA è il nome che abbiamo scelto per questo podcast, consapevoli che ci muoviamo in un terreno ostile, impregnato di cinismo e rassegnazione. T.I.N.A. - there is no alternative - è infatti lo slogan che meglio rappresenta il clima culturale della nostra epoca e, allo stesso tempo, dà un nome all’oppressione da cui vogliamo liberarci. Nel corso delle puntate di questo podcast sonderemo la possibilità di tornare a immaginare vie d’uscita dal capitalismo. Incontreremo persone che osservano e a ...
 
Che cosa mi rende sano? Che cosa mi fa ammalare?Le cause profonde della salute e di ogni malattiaCONVEGNO di SCIENZA DELLO SPIRITORelatore Pietro ArchiatiROMA - Università "La Sapienza"3 - 4 - 5 Maggio 2013La salute è un bene prezioso. Anzi, siamo tutti d'accordo che sia il più prezioso.Con questo convegno vorremmo proporre, però, alcune chiavi di lettura nuove sul tema:- la salute non è solo una faccenda di natura, di buona predisposizione del DNA, ma è una nostra creazione quotidiana a tut ...
 
Loading …
show series
 
Una volta c’era un povero, e teneva una mezza fava; picchia alla porta di una casa, e dice: — «Mi potrebbero fare la carità di conservarmi questa mezza fava, ché vado a sentir-mi una messa? — «Sì, sì», rispose quella donna; la prende e la mette sopra la tavola; va il gallo e si mangia la mezza fava.[…] Continue reading…
 
Una borta ci fiat unu poburu, e teniat una perra de fa; tocca sa porta de una domu, e narat: — «Mi hant a fai sa caridari de mi stuggiai custa perra de fa, chi bandu a mi scurtai una missa?» — «Sì sì, sì sò», arrispundit cussa femmina, da pigat e da ponit asua de sa mesa; banda su gabuniscu e ci pappara sa perra de sa fa. […] Continue reading…
 
Continuiamo a parlare di fusione nucleare. Andiamo alla scoperta del NIF, National Ignition Facility, l'esperimento multimiliardario del Lawrence Livermore National Laboratory dove, dopo 50 anni di ricerca, si è giunti a un passo dalla magica soglia dell'ignizione, cioè il pareggio tra l'energia scaturita dalla fusione e quella usata per accenderla…
 
Una volta c'era un pescatore vedovo; teneva una figlia; era povero povero, andava a pescare e non pigliava mai niente. Un giorno che andava a pescare, s’incontrò in uno, ilquale era il demonio e gli disse: — «Vedi, tu sei povero, non puoi pescare mai niente. Se mi doni?! l’anima di tua figlia, ti farò pescare tanti pesci che diverrai ricco».[…] Con…
 
Una borta ci fiat unu piscadori viuru; teniat una filla; fiat poburu poburu, andat a piscai, e no piscada mai nudda. Una dì, candu fiat andau a piscai, iat incontrau a unu, suquali fiat su tiaulu e d’hat nau: — «Bis, tui ses poburu, no podis piscai mai nudda. Si mi donas s’anima de filla tua, t'happu a fai piscai tanti pisci chi has a benni riccu».…
 
Una Volta c'era un re, che teneva un bellissimo canerino, e lo stimava molto, e aveva appositamente incaricato un servo di dargli da mangiare e badargli in tutto, affinché non fuggisse. Ma un bel giorgio, in un momento che il servo aveva lasciato lo sportello della gabbia aperto, il canerino se ne fuggì. [...] Continue reading…
 
Una volta c'erano due comari, stavano accanto, si volevano molto bene, e uscivano sempre insieme. Un giorno uscirono a passeggio, e son passate presso un orto; una di queste aveva visto un fungo, e siccome era incinta, disse alla comare: — «Entriamo, perché ho visto un fungo, e l'ho desiderato». Rispose la comare: «Sì, entriamo subito, profittiamo …
 
alberi morivano, le gemme ingiallivano e non riuscivano a dare frutti, le risaie si seccavano spaccando il terreno, i laghi non avevano più acque e il sole infuocava la terra. In un minuscolo villaggio, al bordo di una cascata d’acque, oramai secca, abitava una famiglia. La madre si chiamava Madre Niè, e aveva più di quarant’anni, e suo figlio Niè …
 
C'è grande entusiasmo, nella comunità dei fisici che si occupano di fusione nucleare, dopo l'annuncio, in pieno agosto, del raggiungimento di un traguardo storico: alla NIF, la National Ignition Facility, è stata ottenuta per la prima volta una consistente produzione di energia da fusione nucleare, dimostrando materialmente, di nuovo per la prima v…
 
Quando si dice la tua pelle è come seta, in genere, è per fare un complimento, ma alla Tufts University è una semplice constatazione. I ricercatori del Tufts Silklab, il laboratorio di ricerca della Tufts University, in Massachusetts, che a partire dalla seta ha fabbricato negli anni un po' di tutto, sono infatti riusciti a mettere a punto un mater…
 
VIDEO: L'attrice Lea Padovani si confessa da Padre Pio ➜ https://www.youtube.com/watch?v=2VYC9Rx7spw TESTO DELL'ARTICOLO ➜ http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=6738 PADRE PIO E LA CONVERSIONE DELL'ATTRICE Lea Padovani voleva il miracolo della guarigione del convivente, ma Padre Pio la respinse a malo modo perché non voleva lasciare quell'uom…
 
Una batteria che si carica con la luce; un dispositivo che messo sotto la luce del sole si ricarica, come farebbe una batteria ricaricabile quando viene attaccata alla corrente, e che una volta carico, può erogare energia elettrica. Oggi per fare ciò servono due sistemi diversi: pannelli fotovoltaici e batterie. Ma immaginate che un solo materiale …
 
Se avete problemi con le zanzare non perdetevi questa puntata di stasera: parliamo di Zanzaraft, un progetto innovativo dell'Università di Milano che ha messo a punto un nuovo, ingegnoso metodo di lotta alle zanzare che, oltre all'efficacia, ha tra i più importanti benefici una altissima specificità, ed evita quindi l'uccisione di insetti utili. Co…
 
Sono piccoli frammenti di proteine, composti solo da pochi amminoacidi, e capaci di agire come proiettili di precisione contro un eventuale patogeno. Già da prima della pandemia il mondo della ricerca farmacologica aveva individuato in queste mini proteine una potenziale arma contro vari patogeni: umani, animali, e ancor più vegetali (settore in cu…
 
Mezzo milione di protesi di valvole cardiache vengono impiantate ogni anno nel mondo. La più avanzate sono quelle biologiche, molto simile a quelle naturali, ricavate da tessuto animale opportunamente trattato, evitano al paziente di doversi sottoporre vita natural-durante a una terapia anti-coaugulante. Ma durano meno di quelle meccaniche. La noti…
 
Si chiama Farmelody, ed è una piattaforma digitale in grado di aggregare dati provenienti da varie fonti (imprese zootecniche, veterinari, laboratori) con l'obbiettivo di fornire indicazioni per migliorare la salute degli animali da allevamento e ridurne l'impatto ambientale. Prima al mondo, la piattaforma si propone di costituire un dataset e un s…
 
VIDEO: FATIMA. Cartone animato completo sulle apparizioni della Madonna a Fatima e a suor Lucia Portogallo ➜ https://www.youtube.com/watch?v=8czxhWispjM&list=PLolpIV2TSebVM7CoAHtiTvbPX4t2opTUU TESTO DELL'ARTICOLO ➜ http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=6723 SAN FRANCESCO MARTO E LA PANDEMIA DELLA SPAGNOLA di Maria Bigazzi Un bambino molto con…
 
Stasera a smart city torneremo a parlare di economia circolare e più precisamente di MultiBioCoat, un progetto da poco premiato dall'Hub dell’innovazione dell'Università degli Studi di Milano, dove adesso verrà incubato. Come vedremo stasera, MultiBioCoat è di fatto una nuova pellicola per alimenti che unisce le performance dei packaging multistrat…
 
Elleno è l’eroe che diede il nome a tutta la stirpe dei Greci, che furono chiamati Elleni. Elleno è figlio di Deucalione e Pirra, due giusti risparmiati per volontà di Zeus dal grande diluvio che il cronide stesso aveva inviato sulla terra per distruggere l’umanità, allora abbruttita dai vizi. Elleno sposò una ninfa delle montagne chiamata Orseide …
 
Andiamo a Bologna, dove ha preso il via SciRoc Challenge, la Smart City Robotics Challenge, in cui per 5 giorni, al Palazzo Re Enzo, nel cuore di Bologna, 15 team provenienti da università e centri di ricerca di tutto il mondo (diversi, però, sono italiani) si sfideranno con i loro robot su 5 diversi scenari. Il tema di quest'anno della competizion…
 
Sulla vetta di una montagna sconosciuta c’era un piccolo villaggio senza nome. Accanto al villaggio c’era il cratere di un piccolo vulcano oramai spento da mille anni, che nel corso del tempo le piogge avevano trasformato in un lago, anch’esso senza nome. Ai bordi del lago era cresciuta una grande foresta di abeti. [...] Continue reading…
 
VIDEO: Dovrei scappare via da Dio? ➜ https://www.youtube.com/watch?v=cm9_yqssVCE TESTO DELL'ARTICOLO ➜ http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=6692 I MARTIRI CRISTEROS: SACERDOTI, UOMINI, DONNE, ANZIANI, BAMBINI, MORTI AL GRIDO ''VIVA CRISTO RE'' La Cristiada fu la reazione del popolo messicano, profondamente cattolico, all'aggressione attuata …
 
L’Iliade racconta di un evento reale, la guerra di Troia, che si concluderà con la distruzione della città per opera di una confederazione di popoli greci, forse l’ultima grande impresa prima della fine dei regni micenei, databile intorno al 1100 a.C. Sicuramente, in quegli anni non esistevano un alfabeto o dei materiali scrittori adeguati per regi…
 
Dopo l'insurrezione dei sardi contro la dominazione bizantina, fuggiti i Greci da Cagliari, l'isola si resse da sé per qualche tempo, governata dal famoso re Gialeto, ch'era già stato capo dei rivoluzionari. Ma presto venne infestata dai Saraceni, che la sbranarono con ogni sorta di scorrerie, espilazioni, saccheggi e di rovine. [...] Continue read…
 
[...] L'uomosi mise in mente di esplorare il mondo assieme a una scimmia, un topo e un serpente. Dopo molti giorni di cammino, i quattro amici si trovarono in un territorio freddo e coperto di neve. C’era cosi tanta neve sul terreno che il serpente, il topo e la scimmia non riuscivano ad avanzare di un solo centimetro. Per loro fortuna, nella vicin…
 
[...] Quando arrivò, la chiesa era già illuminata, ma non da candele, come al solito, bensì da una luce crepuscolare. Inoltre era già piena di gente, tutti i posti erano occupati, e quando la vecchierella giunse al suo, non era più libero neanche quello: tutto il banco era pieno. E quando ella guardò la gente [...] Continue reading…
 
Semiramide fu una grande regina della città di Babilonia. Donna affascinante, bella, indomabile, di immenso valore e di grande coraggio mostrato nelle imprese e nell'esercizio delle armi. Ogni fatto della sua vita ebbe inizio nella regione della Siria, e precisamente nella città di Ascalona, dove si venerava Derceto, una dea che si pensava vivesse …
 
Una delle leggende più famose legata all’assedio di Roma da parte dei Galli. La vicenda si svolge sul Campidoglio, all’incirca verso il 390 a.C., là dove sorgeva il tempio di Giunone e dove si trovavano le oche sacre alla dea. I Romani, ormai sotto assedio da molti giorni iniziavano a soffrire la fame, per questo erano fortemente tentati di uccider…
 
C'era un re greco chiamato Policrate. Egli era fortunato in tutto. Aveva conquistato molte città ed era diventato ricchissimo. Policrate aveva descritto in una lettera la sua vita fortunata e aveva mandato questa lettera al suo amico Amazis, re di Egitto. Amazis, letta la lettera, scrisse a Policrate la risposta. Ecco quale: «E' gradito conoscere …
 
Pandagian era la più bella fanciulla di un lontano villaggio dell'Indonesia e sapeva danzare come nessuno al mondo. Non appena il cielo s'oscurava e le stelle cominciavano a brillare, Pandagian si recava nella radura davanti all'immenso mare e danzava, accompagnandosi col melodioso suono della voce. Ogni cosa Pandagian dimenticava. Solo al il primo…
 
Nell'Olanda del Nord viveva in un villaggio un modesto mugnaio che lavorava da mattina a sera per soddisfare i bisogni della sua famiglia. Una volta, mentre stava al lavoro, udì una vocina che chiedeva disperatamente aiuto. Il mugnaio si precipitò nella direzione da dove proveniva il grido d’aiuto e, con grande stupore, vide un esserino simile a un…
 
In quel tempo le montagne della Sicilia, insieme ai popoli e ai giganti erano sotto il dominio di Encelado. Un gigante più gigante di tutti. Feroce e invincibile. Encelado aveva dimora in una delle montagne più alte dell’isola: l’Etna. Encelado puzzava di zolfo. Aveva mani enormi quanto le montagne. La sua barba era ispida, mal curata e nido di ser…
 
Tanti e tanti secoli fa, lungo la costa irlandese nel punto in cui le città di Golwaj e Clifden si congiungono, c'era una piccola capanna sperduta e disabitata. Nessuno sa chi l’avesse costruita. Gli uomini temevano di abitare quel luogo, dove il cielo era quasi sempre grigio plumbeo, e in cui la luce del Sole non penetrava quasi mai. Inoltre il ve…
 
c'è una grotta naturale, dove i contadini e i pastori si rifugiano per riposarsi. Una volta tre fratelli, tre buoni abitanti del villaggio, stanchi di aver raccolto olive per tutta la giornata entrarono, verso sera, per riposarsi in questa grotta. Mentre stavano cenando, videro entrare tre donne, che si fermarono sull'ingresso, guardandoli con diff…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login