Wedding pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
Stai per sposarti e vuoi Nozze perfette senza stress e in grande Stile? Sintonizzati su SOS Wedding e scopri tutti i segreti per vivere al TOP tutto il percorso verso il SI! SOS Wedding è un programma curato e diretto da Maria Squeo, Event Designer e Wedding Supervisor che in oltre 10 anni ha curato e diretto con estremo successo eventi e matrimoni di numerosissimi Clienti! Maria è inoltre autrice del libro Nozze Perfette e di Nozze al Top, il 1° sistema che insegna agli aspiranti Sposi a ge ...
 
Pazzesco è un Gran Varietà, quindi dovete essere pronti a sentirne davvero di tutti i colori. Gossip, tv, musica, cultura pop, trash, cinema, moda, food, sentimenti (=sesso) sono gli ingredienti del menù del contenitore della domenica sera. Non mancano le classifiche, un hashtag (#PZSQ) per commentare in diretta, gli ospiti, le interviste, le rubriche fisse e, ultima ma non meno importante, una selezione musicale pazzesca!
 
Loading …
show series
 
“Cui dono lepidum novum libellum arida nodo pumice expolitum? […]” “A chi dedicherò questo libretto tutto nuovo e or ora levigato ai bordi con scabra pomice? […]” [Catullo, Carmina, Lib. I] I custodes sono tornati a Roma dove hanno consegnato i prigionieri che si erano portati dietro da Aelia Capitolina ed ora sono in congedo in attesa della Recogn…
 
Per un pelo di pipistrello i nostri eroi riescono a fuggire dalla trappola mortale che Anastrasya Karelova aveva teso loro. Fortunatamente i golem rimangono a pattugliare la stanza e il party si ritrova a percorrere un lungo corridoio scavato nella pietra. Ad un tratto il pavimento cede sotto il peso dei tre combattenti più pesanti del party, una b…
 
Inseguiti da gli oscuri inquilini del castello dopo aver distrutto il cuore di cristallo i nostri eroi si precipitano di nuovo per le anguste scale e tetre stanze del castello. Grazie alle conoscenze architettoniche e l’intuizione di Athanas trovano una via per ritornare alla sala del braciere teletrasportante. Qui scoprono che li attendeva pazient…
 
“[…] si tecum attuleris bonam atque magnam cenam, non sine candida puella […]” “[…] se con te porti una buona e ricca cena, non senza una candida fanciulla […]” [Catullo, Carmina, Lib. XIII] I custodes stanno tornando a Roma accompagnati da diversi prigionieri, Giora Ben Harfa, uno dei capi del culto sgominato ad Aelia Capitolina, Salomé, una giova…
 
Alla prima perturbazione del cuore di cristallo l’intera torre comincia a oscillare e contorcersi come per far precipitare gli intrusi verso una morte certa. Nel mentre le alabarde appese ai muri si animano e fluttuando cominciano a percuotere i malcapitati avventurieri. Una volta sistemate le alabarde fluttuanti Athanas e Garrosh saltano sul cuore…
 
Dalle acque putride della stanza affiorano le membra decomposte di orribili zombie. In un tripudio di schizzi e fendenti vengono affettati come salami moolto stagionati. Una volta liberata la stanza comincia la cerca delle armi immerse nei neri liquami, ad un tratto i nostri eroi percepiscono delle creature in avvicinamento dal corridoio. Lesti si …
 
La tavolata è imbastita di ogni prelibatezza, la musica dell’organo riempie l’aria, il Conte in persona vi accoglie tessendo le lodi delle prodi gesta che avete compiuto per superare gli ostacoli che ha posto sul vostro cammino. Egli è soddisfatto, ha ottenuto quello che più desiderava e presto vincolerà per sempre a sé la sua bramata preda. Alle p…
 
“Omnes viae Romam ducunt.” “Tutte le strade portano a Roma.” [Proverbio popolare] Dopo aver sgominato il culto del predicatore Iacob e aver riportato pace e tranquillità ad Aelia Capitolina e sul Golgotha, i custodes, su suggerimento sia di alcuni commilitoni arrivati dalla sede della Cohors Arcana di Antiochia sia del Procurator Augusti Appio Corn…
 
“[…] at templum Pacis Vespasiani Imp. Aug., pulcherrima operum, quae umquam vidit orbis non […]” “[…] e il tempio della Pace dell’Imperatore Vespasiano Augusto, la più bella delle opere, che mai il mondo vedrà […]” [Plinio il Vecchio, “Naturalis Historia”, Lib. XXXVI, 102] Il culto che aveva causato i problemi intorno ad Aelia Capitolina e sul Golg…
 
Squillino le trombe! Trombino le squillo! Il Conte ha annunciato al suo reame le imminenti nozze, tutta la nobiltà della valle e tutte le persone che contano sono state invitate. Tra le persone che hanno ricevuto l’invito figurano ovviamente i nostri eroi, i Martinkov, il capo degli elfi e il nuovo triumviro di Krezk, Pietro. L’angelico Ilya illumi…
 
Un tempo qualcuno disse che le cose per cui vale la pena vivere si contano sulle dita di una mano. Ora buona parte della compagnia ha appena capito il senso di questo aforisma. La dura e inflessibile Legge di Barovia ha colpito di nuovo e il verdetto è insindacabile. I nostri eroi si risvegliano dopo essere stati sconfitti da Rahadin e il suo branc…
 
“Ita solus potitus imperio Romulus, condita urbs conditoris nomine appellata.” “Così Romolo prese da solo il potere e la città appena fondata prese il nome del suo fondatore.” [T. Livio, “Ab Urbe Condita”, Lib. I, 7] Roma ha nuovamente vinto, i suoi inviati sono riusciti ad eliminare la minaccia rappresentata dal predicatore Iacob e ad arrestare tu…
 
A volte cadiamo E non riusciamo a rialzarci Allora l’unica speranza per noi è confidare che i nostri amici ci diano una mano Purtroppo però spesso abusiamo di quella parola “Amici”? “Mano” Ormai provati dalle insidie del tempio e distanti da quelli che sembrano eoni dall’ultimo riposo goduto gli intrepidi esploratori vengono assaliti da un gruppo d…
 
I nostri eroi si mettono a colloquiare amabilmente con l’inquilino smemorato. Questo tale non sembra avere una bella cera, anzi, non sembra avercela proprio. In effetti è letteralmente un cadavere che cammina, con due piccole lucine rosse al posto degli occhi negli incavi del teschio. Dopo i primi timidi approcci la “memoria storica” del gruppo fa …
 
L’esplorazione del tempio maledetto prosegue e come da tradizione non poteva mancare il trappolone progettato apposta per ingannare avidi e incauti. L’apertura del forziere sul soffitto provoca la sparizione del pavimento della stanza e il barbaro finisce al piano di sotto dopo un volo di 30 piedi in una stanza piena di spettri malintenzionati. Pri…
 
È il momento della verità, i nostri eroi dovranno dare prova del loro coraggio e sacrificarsi per aiutare un improbabile gruppo di PNG alquanto scettico nei loro confronti. Chissà poi perché. La loro speranza è di avere quel briciolo di fortuna per non incontrare subito il golem, ripulire i corridoi dai teschi infuocati e recuperare Patk e Race al …
 
“Una nazione è soltanto una società di uomini che si sono uniti tramite un comune interesse sotto un governo comune ed un corpo di leggi.” [Robespierre] E’ l’anno 831 dopo la grande catastrofe che causò la distruzione dell’Impero Eterno, la più grande e potente nazione che si era mai vista nel continente che si diceva fosse già tale al tempo in cui…
 
“Maiestatis autem crimen illud est, quod adversus populum Romanum vel adversus securitatem eius committitur […]” “Il tradimento è quel crimine che è commesso contro il popolo Romano o contro la sua sicurezza […]” [Giustiniano, “Digesta seu Pandectae”, XLVIII. 4. 1. 1] I custodes sono entrati nella casa della famiglia Anarice, dove, dopo essersi las…
 
“Chi non muore si rivede” recita un antico proverbio e in questo luogo è particolarmente vero. Come in una barzelletta che non fa ridere il vento gelido dei monti Balinok porta con sé un tragicomico gruppo di personaggi che appare al cospetto degli eroi stremati dalle difese del tempio. C’è un licantropo, un angelo, un mezzo demone, un golem di car…
 
“Sovra tutto ’l sabbion, d’un cader lento, piovean di foco dilatate falde, come di neve in alpe sanza vento. Quali Alessandro in quelle parti calde d’India vide sopra ’l suo stuolo fiamme cadere infino a terra salde, per ch’ei provide a scalpitar lo suolo con le sue schiere, acciò che lo vapore mei si stingueva mentre ch’era solo: tale scendeva l’e…
 
Che simpatici questi poteri oscuri, e che gentili. Ti accolgono calorosamente proponendoti un impiego come dog sitter per mastini infernali, ti offrono la possibilità di rimanere nell’anonimato o addirittura di esercitare a tuo piacimento il potere di vita o di morte su chi vuoi. Che sogno questo posto, non capisco proprio cosa potrebbe andare stor…
 
Dopo lo scontro coi teschi fiammeggianti della stanza accanto i nostri eroi cominciano ad esplorare le prime stanze del tempio. Per qualche motivo di dimenticano di perlustrare un cadavere carbonizzato che giaceva vicino all’ingresso del salone e proseguono per le stanze laterali. Race per puro caso rimane indietro in disparte… Nelle stanze una vol…
 
I nostri prodi conquistano una testa di ponte protratta verso l’oscurità. Dopo una vigorosa scossa al nostro albero preferito liberano una stanza laterale da un gruppetto di barbari che si trovava lì a riposare. Invero non ci speravano nemmeno più di trovare un posto “tranquillo” dove poter finalmente recuperare le forze, ma sarà davvero una notte …
 
“[…] quorum e numero L. Pituanius saxo deiectus est, in P. Marcium consoles extra portam Esquilinam, cum classicum canere iussissent, more prisco advertere.” “[…] uno di essi, Lucio Pituano, fu gettato dalla Rupe Tarpea, mentre i consoli procedettero all’esecuzione di Publio Marcio, secondo la prassi di un tempo, fuori dalla porta Esquilina, dopo a…
 
Inarrestabili come esattori delle tasse. Ineluttabili come titani viola con la passione della gioielleria. Inavvincibili dall’oscurità. I nostri eroi si lasciano alle spalle le bizzarre creature che popolano le aspre vette del passo di Tsolenka e si gettano all’inseguimento dell’odiato Rahadin! Ma la bufera impietosa non rende le cose semplici e la…
 
“Sed fugit interea, fugit inreparabile tempus […]” “Ma fugge intanto, fugge irreparabilmente il tempo […]” [Virgilio, “Georgiche”, Lib. III, 284] Dopo aver accertato, grazie al medaglione donato da Azazel, che tutte le dieci famiglie della lista redatta da Appio Cornelio sono invischiate nell’evocazione del demone e quindi in un culto proibito, i c…
 
“E come i gru van cantando lor lai, faccendo in aere di sé lunga riga, così vid’io venir, traendo guai, ombre portate da la detta briga; .” (Inferno, V, 46 – 49) In queste terzine il Sommo Poeta descriveva il volo di alcune gru e come allo stesso modo la sventura venisse a lui come portata da un paio d’ali. Allo stesso modo i nostri eroi vanno “tra…
 
“[…] cetera multitudo sorte decimus quisque ad supplicium lecti.” “[…] della restante moltitudine, un decimo venne estratto a sorte e messo a morte.” [T. Livio, “Ab Urbe Condita”, Lib. II, 59] I custodes rientrano ad Aelia Capitolina nel tardo pomeriggio dirigendosi verso il palazzo del governatore poiché vogliono chiedergli aiuto per proseguire le…
 
Hai mai danzato con il diavolo in una notte di plenilunio? No, Sig. Nickolson. Ma mi dica, lei ha mai tentato di inseguire nelle tenebre di una gelida bufera un sfuggevole elfo crepuscolare mentre orde di spettri anelano a banchettare con la tua anima e giganteschi vermi-zombie rincorrono l’impercettibile suono di tutti i tuoi passi? Perché questo …
 
“Erat autem in loco, ubi crucifixus est, hortus, et in hortum monumentum novum, in quo nondum quisquam positus erat.” “Ora, nel luogo in cui era stato crocifisso, vi era un giardino e nel giardino un sepolcro nuovo, nel quale nessuno era stato ancora deposto.” [Giovanni, XIX, 41] Nel primo pomeriggio del giorno a.d. XV Kalendas Maias (15 giorni pri…
 
Cosa faresti se fossi costretto a rinunciare alla tua missione, al tuo credo, a ciò per cui ogni mattina ti rialzi e combatti fino a che il sangue ti scorrerà ancora nelle vene? Cosa vale di più? La tua ragione di vita, o la vita di centinaia di persone? La notte nel bastione di guardia non scorre tranquilla, gli avventurieri hanno ospiti alla port…
 
Dicono che non ci sia nulla di nuovo sotto al sole. Sottoterra invece… Purtroppo né Wardistran né compagni hanno mai sentito parlare del rispettabile Ministero delle camminate buffe. Che senso ha questa cosa? Chiederete voi. Nessuna risponderò io, proprio come è nessuna è ormai la voglia di vivere della nostra compagnia! I nostri malcapitati infatt…
 
“Venari, lavari, ludere, ridere: hoc est vivere.” “Cacciare, lavare, giocare, ridere: questo è vivere.” [Iscrizione ignota, CIL (Corpus Inscriptionum Latinorum) VIII 17938] Dopo l’incontro sul Golgotha con il demone Azazel, i custodes si congedano dai dieci soldati al loro seguito cercando però prima di convincerli a mantenere il riserbo su quanto …
 
Lontan sui monti fumidi e gelati in antri fondi, oscuri, desolati, prima che sorga il sol dobbiamo andare i pallidi a cercar ori incantati. Così cantava una compagnia poco più famosa della nostra ma dal coraggio senz’altro comparabile. Anzi proprio come il seguito di Thorin fu costretto ad affrontare aspre cime innevate, lunghe camminate nel nulla …
 
La Speranza Divampa! Richiamati dalla luce del castello i Revenant della valle si radunano animati dai nobili intenti che li guidavano un tempo. Uno sparuto gruppo di antichi guerrieri si presenta offrendo le loro spade al servizio della causa, il saggio Wardistran mostra la sua riconoscenza e decide saggiamente di condurli a difesa di Krezk per qu…
 
“Et ecce velum templi scissum est a summo usque deorsum i duas partes, et terra mota est, et petrae scissae sunt […]” “Ed ecco il velo del tempio si squarciò in due da cima a fondo, la terra si scosse, le rocce si spezzarono […]” [Matteo, XXVII, 51] Il sangue bagna la terra del Golgotha sgorgando dalle ferite aperte nelle carni di una dozzina di uo…
 
E poi lo vedi… – Cosa, Wardistran? Vedi cosa? – Bianchi spadoni +2, e al di là di questi un nuovo dado vita sotto una lesta aura di protezione. – Beh, non è così male! – No. No, non lo è… Così accadde, e dopo innumerevoli dolorose sessioni di agonia senza fine i nostri eroi decidono di fare la cosa più insensata e irrazionale, ovvero dare ascolto a…
 
“Chi vuole vivere per sempre? Chi osa amare per sempre, quando l’amore deve morire?” Così cantava tempo fa un bardo di livello decisamente epico. E se invece si potesse morire per sempre, si riuscirebbe ad amare più a lungo? Nelle terre in cui ciò che entra è condannato a non uscire mai più per restarci in eterno è possibile che anche i sentimenti …
 
“Et venerunt in locum, qui dicitur Golgotha, quod est Calvariae locus […]” “E giunsero in un luogo chiamato Golgota, che è il luogo del teschio […]” [Matteo, XXVII, 33] Nel primo pomeriggio del giorno a.d. XVII Kalendas Maias (ovvero 17 giorni prima delle Calende di Maggio, cioè il 15 Aprile) i custodes sono arrivati ad Aelia Capitolina, la colonia…
 
“Percrebuerat Oriente toto vetus et constans opinio, esse in fatis ut eo tempore Iudaea profecti rerum potirentur.” “In tutto l’Oriente era diffusa l’antica e costante opinione che, come predetto a quel tempo, uomini provenienti dalla Giudea conquistassero il mondo.” [Svetonio, “De Vita Caesarum”, Lib. VIII, IV] I custodes sono imbarcati sulla Pax,…
 
“Ubi maior, minor cessat.” “Laddove è il maggiore, il minore si arresta.” [Locuzione latina, origine ignota] “State camminando nella nebbia, vi siete avvicinati al principio”. Con queste misteriose parole cantilenate da un Al Sahlahin in trance intento ad eseguire un rituale di oracolo, si chiude la lunga notte di indagine dei custodes che dopo più…
 
Una storia ha bisogno di qualcuno che la racconti, e oggi abbiamo un interprete d’eccezione per raccontarcela. Introdotti dalla magistrale interpretazione del Maestro in persona, i nostri eroi riprendono la faticosa esplorazione del castello di Argynvost. Come ogni storia Giurassica che si rispetti non poteva mancare il sequel! E così che la più um…
 
“[…] Tua nunc opera meae pluellae Flendo turgiduli rubent ocelli.” “[…] Ora per causa tua, della mia fanciulla gli occhi sono rossi e un po’ gonfi per il pianto.” [Catullo, “Carmina”, III, vv. 17-18] Continua l’interminabile notte di investigazione dei custodes intenti a far luce sul misterioso sogno che li metteva in guardia sulla presenza di una …
 
Il Castello di Argynvost, un tempo splendido e luminoso bastione del Bene, si erge di fronti ai nostri eroi o almeno quello che ne rimane… Nella speranza di parlamentare con il maledetto Capitano dell’ordine, per convincerlo a passare dalla loro parte, la compagnia decide di intrufolarsi senza invito in quella che ora è una oscura dimora di antichi…
 
Il bottino! Finalmente giorni passati a strisciare nel fango saranno ricompensati, tutto quel sangue e quel sudore avranno avuto un senso e tutto sarà bello e luminoso come un tempo… Forse a questo pensava l’ignaro Race mentre si preparava a gustare il lauto pasto aprendo con le sue avide mani il forziere della strega quando…”BOOM!” Una runa arcana…
 
“Soles occidere et redire possunt: Nobis , cum semel occidit brevis lux, Nox est perpetua una dormienda.” “I Soli possono cadere e tornare: per noi, quando la tenue luce scompare, c’è il sonno di una notte senza fine.” [Catullo, “Carmina”, V, vv. 4-6] I custodes stanno continuando ad investigare sul sogno fatto che li ha messi al corrente di una gr…
 
I fendenti volano e i rami si schiantano nella palude di Berez! Lo scontro si rivela durissimo e diverse forme animali svaniscono sotto i colpi dei rami e le magie della strega, quand’ecco che HaThaHnaHsH trasformato in un gigantesco gorilla brutale e violento da Patk (quindi solo un po’ più peloso rispetto al normale) fa irruzione nella capanna e …
 
“Pecunia non olet.” “Il denaro non ha odore.” [Tito Flavio Vespasiano (attribuita)] Sono le Idi di Marzo (15 Marzo), il contubernium, dopo una notte passata a rilassarsi e godersi la vita notturna di Roma, decide di indagare sullo strano sogno che hanno fatto tutti e scoprire chi stia approfittando della sua posizione di potere per mungere l’Urbe t…
 
La malvagia strega svolazza sulle teste dei nostri malcapitati a bordo del suo vascel-galeon-teschio di drago volante! Ad ogni passaggio scaglia terribili incantesimi sulle loro teste mentre sciami di insetti affami sommergono la compagnia martoriando la loro carne con becchi e morsi. Una volta scacciati gli sciami dalle nebbie risuonano i pesanti …
 
“Mi nascondo e preparo un quadrello da scoccarle” “Seguo dalla distanza il paladino pronto a caricare” “Faccio franare la terra sotto al monolite in modo da farglielo cadere addosso (con tanto di progetto illustrato!)” Il piano di Sfortuna per eliminare un pericoloso (forse) nemico (probabilmente no) Questi e altri brutalissimi piani stavano escogi…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login