Micromega pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
MicroMega è nata nel 1986 come una rivista-libro. Oggi non perde la sua identità ma cresce e si apre alle nuove forme della comunicazione, grazie al sito www.micromega.net, quotidianamente aggiornato e gratuito, e a MicroMega+ [http://bit.ly/micromega-piu], la newsletter esclusiva per abbonati che arriverà nelle vostre caselle di posta elettronica ogni settimana. In questo canale troverete i podcast a cura della redazione di MicroMega. Per abbonarsi alla rivista cartacea: https://shop.microm ...
 
Loading …
show series
 
Podcast di Velania A. Mesay. Un ragazzo afghano di vent’anni, la notte della Vigilia di Natale, viene trasportato dai trafficanti fino alla costa turca, dove sale con altri migranti su un gommone. Deve raggiungere una delle porte dell’Europa: l’isola di Lesbo. Una volta arrivato, dopo l’iter per la registrazione della sua persona, viene accompagnat…
 
Nella cittadina di Dumbraveni, sul confine tra Romania e Ucraina, c'è stata una grande mobilitazione per accogliere i profughi: il sindaco ha messo a disposizione il palasport e decine di volontari si sono organizzati per la registrazione, i trasporti, il pernotto e i pasti. Tra loro c'è Emanuel, un ragazzo che ha vissuto dieci anni in Italia e che…
 
Nel flusso di persone in fuga dalla guerra attraverso il confine con la Romania, Alessia sta per passare la frontiera diretta in Ucraina. Era uscita dal Paese solo pochi giorni fa. Sta tornando indietro. Vuole andare a riprendere la sua famiglia. Questa è la sua storia. Perché è osservando i confini che possiamo analizzare la complessità della guer…
 
In questo episodio di "Fuga dall'Ucraina" il racconto di quegli uomini che cercano di scappare dal Paese nonostante la legge marziale e di chi invece era già fuori dai confini all'inizio dell'invasione russa. Seguendo la retorica della "resistenza ucraina", dovremmo chiamarli "disertori". Ma sono soltanto persone che non vogliono imbracciare un fuc…
 
Alle 6 del mattino il confine di Siret, tra Ucraina e Romania, riprende le sue attività. Finisce il coprifuoco sul territorio ucraino e le persone iniziano a riversarsi alla frontiera per evitare di restare bloccate dalle code chilometriche. Passano a gruppetti. Ogni famiglia passa per conto suo. Spesso solo una mamma e uno o due bambini. Quelli ch…
 
La figlia di Ilona ci guarda dal muro di bagagli caricato su un furgone e in partenza alla volta di Bergamo. L’esodo degli ucraini continua. Oltre due milioni e mezzo di persone sono fuggite dall’Ucraina. Siamo a Siret, uno dei punti di confine tra Ucraina e Romania, dove passano tra le 5mila e le 6mila persone al giorno. Donne e bambini da un lato…
 
L'esodo dei profughi ucraini continua verso ovest, in due settimane sono più di 2 milioni quelli arrivati in diversi paesi. Tra di loro ci sono migliaia di studenti asiatici e africani che hanno fatto fatica a passare i confini. Molti di loro si trovano in Ungheria, a Budapest, dove un'associazione li sta assistendo. Tra le volontarie c'è Raffaella…
 
Dialogo tra Valerio Nicolosi e Daniele Nalbone, giornalisti di MicroMega, su come nasce il podcast che ha raccontato i primi giorni dell'assedio di Kiev. In chiusura il racconto di Giovanni Culmone e Ludovico Tallarita sulla staffetta umanitaria partita da Perugia alla volta della Polonia.Di MicroMega
 
Il convoglio italiano è arrivato in Moldavia. Ma due persone che erano a bordo sono state fermate e rimandate indietro. Il racconto del lungo viaggio, il pensiero rivolto a chi ora è costretto ad arruolarsi e alla sua ragazza, che ha scelto di non lasciare il proprio fidanzato.Di MicroMega
 
Dopo 39 ore di coprifuoco le persone tornano in strada e cercano di fare scorta di cibo e acqua. Un informatico ci mostra il bunker in cui si è nascosto e ci racconta del fratello che si è arruolato ed è partito per Dnipro per combattere contro l'invasione russa. Gli ucraini sono pronti a una guerra di resistenza contro la Russia di Putin. Intanto,…
 
Valerio Nicolosi, inviato di MicroMega, ci racconta del quarto giorno di guerra in Ucraina e di assedio di Kiev. Le persone devono restare chiuse dentro casa e, i più "fortunati", nei rifugi per il coprifuoco in vigore da ieri e che durerà fino a lunedì mattina. Nel frattempo la Russia continua a bombardare per cercare di entrare nella città. In qu…
 
di Valerio Nicolosi (inviato a Kiev) - I primi minuti della registrazione audio sono continuamente interrotti per la corsa verso il bunker. Dalle 19 si devono spegnere tutte le luci. In città è in vigore il coprifuoco: chiunque verrà trovato in giro per la capitale sarà considerato un target. Il racconto del terzo giorno di assedio.…
 
Valerio Nicolosi, inviato di MicroMega in Ucraina, racconta la guerra per le strade della capitale. Il rischio ora è una guerriglia urbana tra i due eserciti. Nel bunker in cui è rifugiato con decine di persone ha incontrato due italiani che sono a Kiev per adottare due bambine. "Ora non sappiamo nulla di loro e cosa ne sarà".…
 
In questa serie di podcast sulle opere d'arte custodite in Italia incontreremo oggetti molto diversi, molto lontani tra loro. In ciascuno di essi cercheremo uno spunto di riflessione per provare a raccogliere quei segni che l'arte inaspettatamente ci regala. Nella seconda puntata parliamo del dipinto murale a olio nel Casino Ludovisi a Roma, "Giove…
 
In questa serie di podcast sulle opere d'arte custodite in Italia incontreremo oggetti molto diversi, molto lontani tra loro. In ciascuno di essi cercheremo uno spunto di riflessione per provare a raccogliere quei segni che l'arte inaspettatamente ci regala. In questa puntata una riflessione laica sul destino dell’uomo, sul suo rapporto con la mort…
 
Sono quasi novecentomila gli italiani espatriati negli ultimi dieci anni. Al primo posto tra le mete scelte il Regno Unito, a seguire Germania e Francia. È proprio in Germania che dieci anni fa ha scelto di emigrare Carmen; la sua storia, raccontata in questo secondo episodio di “Radici”, è quella di tanti italiani che hanno scelto di piantare nuov…
 
Il flusso migratorio che dalle coste africane raggiunge il nostro Paese è un problema dalle mille sfaccettature che lascia sempre in sottofondo i protagonisti. Le voci di Abdoulaye e Hermann – in questa prima puntata del podcast “Radici” – raccontano storie di speranza e disperazione.Di MicroMega
 
Dall’uso poco limpido dei dati raccolti alla manipolazione del dibattito provocata dagli algoritmi di ranking, Facebook e gli altri social network sono sotto accusa. In questa terza puntata del nostro podcast analizziamo come funziona “il capitalismo della sorveglianza” delle grandi aziende del web. di Valerio Nicolosi…
 
Nel “lavoro di piattaforma” in aziende come Amazon e Deliveroo tempi e retribuzione sono decisi da algoritmi. Tra precarietà e nuove forme di sfruttamento, le testimonianze di lavoratori ed esperti del settore: “Serve un nuovo contratto sociale per tutelare di più i lavoratori”. Credit immagine: dettaglio di una foto di Luca Zennaro ANSA…
 
L’Italia a livello mondiale è tra i Paesi più attenti allo spreco alimentare, una piaga estremamente impattante sul benessere del nostro pianeta e degli esseri umani. Imparare a vivere a impatto zero significa anche ripensare ai propri consumi e rivedere le abitudini domestiche. Con Giada Pari analizziamo alcuni dati importanti relativi al nostro P…
 
Per anni si è parlato di raccolta differenziata come se fosse l’unico gesto virtuoso che il singolo potesse fare per tutelare l’ambiente. C’è chi invece da tempo porta avanti un’altra battaglia, a monte: quella della riduzione totale del rifiuto. Giada Pari ci accompagna in un viaggio all’interno dell’ecosostenibilità con modelli di business virtuo…
 
Le manifestazioni americane di “Black lives matter” hanno messo nel mirino i monumenti del razzismo sudista. Ma hanno poi portato ad altri obiettivi pubblici, fino alle statue di Cristoforo Colombo. Cosa va salvaguardato come testimonianza del passato e cosa è invece simbolo da abbattere perché ancora strumento di razzismo, colonialismo, oppression…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login