Radio Malaparte pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
Loading …
show series
 
Questo mese cadrà il secondo anniversario dell'accordo sulla nomina dei vescovi fra Cina e Vaticano. Abbiamo raggiunto Andrea Muratore, ex firma de L'Intellettuale Dissidente che oggi è un analista politico affermato per capire cos'è accaduto in questi anni e cosa potrebbe accadere in futuro tra Vaticano e Cina e quale ruolo stia giocando il pontef…
 
Il 3 novembre sarà il giorno più lungo per gli Stati Uniti d'America. Sarà la resa dei conti tra due visioni per la nazione e per il mondo, quella di Donald Trump e quella di Joe Biden, il cui esito interessa l'intero pianeta. Per capire gli interessi in gioco abbiamo raggiunto il politologo Tiberio Graziani.…
 
Vide il volto cupo dell'industrialismo coprire l'Italia e trasformarne la natura provinciale. Raccontò la parte deleteria del boom economico. Dedicò ogni sforzo alla cultura, traducendo centinaia di volumi e portando i libri tra operai e minatori. Anticipò Pasolini nella critica al consumismo, senza cedere alle muse del successo editoriale. È Lucia…
 
La vicenda personale di un uomo scontento di tutto: di Dio, del mondo, di sé. Capace di fabbricare un giornale interamente da solo, curando articoli, impaginazione, illustrazioni. Un artista di assoluta potenza, estroso, geniale, versatile fino al paradosso. Leo Longanesi è come un codice: una volta che esiste, bisogna conoscerlo. Ve lo raccontiamo…
 
La vita del più camaleontico degli scrittori italiani fu un gioco di equilibrismo tra potere e libertà. Perseguitato da Hitler e Mussolini, odiato da Trotskij, allievo rinnegato di D’Annunzio, fascista intransigente, amante della Cina maoista, comunista antidogmatico, animalista, isolano, icona di eleganza maschile: mille maschere che ruotano intor…
 
La crisi economica da coronavirus rende quanto mai attuali le grandi domande su inflazione, deflazione, disoccupazione e risparmio. E quale migliore guida di John Maynard Keynes per avventurarci in questi temi? Dissinomics ci guida fra alcuni brani del grande economista che ci aiutano a capire meglio il presente.…
 
La nuova traduzione italiana de Il tramonto dell’Occidente restituisce alla nostra attualità la programmatica inattualità di Spengler, mostrando l’opera per ciò che è: non il compianto sul declino, ma l’apertura grandiosa sulle questioni del nostro tempo, quindi sulla democrazia di massa, sullo strapotere del denaro, sul regno della tecnica, sulla …
 
Da più di mezzo secolo assistiamo a una lenta ma incessante erosione dei diritti dei lavoratori, che segue come un’ombra la perdita di sovranità dello Stato in ambito politico ed economico. Il ricorso al lavoro precario, al controllo a distanza, al demansionamento, al licenziamento illegittimo, alla sostituzione robotica, alla delocalizzazione, all…
 
Le banche centrali esercitano un potere immenso nelle nostre società, svolgendo spesso un ruolo politico oltre che tecnocratico, nonostante siano un organismo non soggetto al controllo democratico. Da dove traggono la loro legittimazione? Tutto ciò è compatibile con una società democratica? Abbiamo sviscerato il tema con Lorenzo Castellani, storico…
 
Niente di più gioioso del Natale, il ripetersi infinito di una nascita. E niente di più angoscioso, secondo Manganelli, della sua rappresentazione, il tradizionale presepe, con la sua “infelicità esclusiva, viscida, serpentesca, e insieme calamitosa”. Uno spettacolo che emerge dal niente, in cui il non-vivo domina la scena.…
 
Scienziato, giornalista, agente segreto, visionario, perfino "terrorista", come scrisse una volta nel proprio curriculum. Jacques Bergier fu un cosmonauta dello spazio interiore che non volle mai separare la scienza dal miracoloso, perché "il solo interesse della scienza risiede nel suo fornire idee alla fantascienza". Ve ne parliamo nella nuova pu…
 
In morte di un filosofo. È scomparso all’età di 81 anni Remo Bodei, un grande della filosofia italiana. Nel nostro podcast il ricordo di Massimo Cacciari: “sapeva bene, e lo voleva ricordare nei fatti, che filosofia e scienza nascono nella polis, al suo centro, nell’agorà, e non sono senza confronto e conflitto”.…
 
La Rive Gauche parigina, che rese Parigi capitale della cultura europea, è già leggenda, con le sue università, il quartiere latino e Montparnasse, luoghi di grandi intellettuali e artisti. Ma la sponda destra non fu da meno. Il nostro podcast vi porta una carrellata di aneddoti dalla Rive Droite: con noi ci sono Céline, Proust, Scott Fitzgerald, H…
 
Salvini incassa una vittoria decisiva, prodotto più di un umore e di un sentimento diffuso che di un concreto progetto politico. Il suo populismo formale-comunicativo convince, ma l'assenza di un populismo sostanziale-programmatico deluderà: alla lunga, non potrà sostenere i valori tradizionali e contemporaneamente preservare il sistema liberale ch…
 
Torna in auge il progetto di ius culturae, e le posizioni sull’immigrazione si radicalizzano in facile boldrinismo e corrucciato sciovinismo. Eppure il modello delle culture nazionali creato dallo studioso olandese Geert Hofstede può dirci qualcosa sulla capacità del carattere italiano, così mascolino e avverso al cambiamento, di resistere all’ibri…
 
Ventisette anni fa il celebre politologo Francis Fukuyama si lanciava nell'azzardata previsione che la vittoria dell'Occidente nella guerra fredda avrebbe condotto all'inevitabile fine della storia. Gli accadimenti internazionali gli hanno dato torto o ragione? Ne parliamo in questa nuova puntata di Confini.…
 
Ma quale Sessantotto. Il movimento Fridays For Future è una contestazione che manca di fermento ideale, testi di riferimento, pratiche coerenti vissute in prima persona. Non bastano le buone intenzioni e le azioni dimostrative: bisogna rovesciare il malessere che l’ideologia del "benessere" ha portato nelle nostre vite artificiali.…
 
La società capitalistica galleggia su forme di ingiustizia e sfruttamento, rompendo il vincolo delle comunità con la propria terra e la propria cultura, mentre le false soluzioni della filantropia e dell’umanitarismo danno alle classi dominanti l'opportunità di sentirsi meno colpevoli e pulirsi la coscienza. A quale fonti tornare per ristabilire l’…
 
In questa puntata dialoghiamo con Gabriele Guzzi, dottorando a Roma Tre e commentatore di politica ed economia. Il tema sono le prospettive economiche del nuovo governo M5S-PD. Quale sarà il rapporto con l'Unione Europea? Come sarà la prossima manovra economica? Ascoltateci per saperne di più.Di Radio Malaparte
 
Non soltanto ideologia. Quella di Gianfranco Miglio fu una lotta intellettuale per l'affermazione dell'autonomia della politica dalle altre sfere dell'azione umana, alla ricerca dell'intima radice delle relazioni di potere: la politica o è autonoma da religione ed economia, o non è.Di Radio Malaparte
 
Censure e vanità. La storia dei premi letterari in Italia è ricca di aneddoti che mostrano il volto debole e ipocrita dei grandi scrittori. Chi vince si dispera, chi perde grida al complotto. Pavese, Bufalino, Moravia, Gadda, Pasolini, fino a chi combatte la lobby letteraria ma pubblica con editori berlusconiani. Aveva ragione Longanesi quando scri…
 
L’ambientalismo costa, e non si può essere più verdi delle proprie tasche. I partiti ambientalisti indicano un problema, ma le mappe elettorali ne suggeriscono un altro: perché aree ricche e inquinate vogliono imporre regole green alle altre zone d’Europa prima che a se stesse? Ne parliamo su Radio Malaparte.…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login