Tradizioni pubblico
[search 0]
×
I migliori podcast di Tradizioni (aggiornato Agosto 2020)
I migliori podcast di Tradizioni
Aggiornato Agosto 2020
Unisciti ora ai milioni di utenti di Player FM per ricevere notizie ed idee quando preferisci, perfino quando sei offline. Ascolta podcast in maniera più intelligente con l'app di podcast gratuita che rifiuta i compromessi. Ascoltiamo qualcosa!
Entra nella migliore app di podcast al mondo per gestire online i tuo programmi preferiti e riprodurli offline sulle tue app Android e iOS. È gratuito e facile!
More
show episodes
 
Hedge WitchCastFra pozioni e candele un sottile fumo d'incenso che aleggia per la stanza noi streghe compiamo la nostra arte. Usciamo allo scoperto nella notte per ballare la Danza della Luna. Benediciamo l'arrivo della primavera e salutiamo gli alberi che si assopiscono all'inizio dell'autunno. Noi siamo esseri di natura, spiriti che preservano l'antico sapere, fra spezie e segreti, cantiamo il nostro incantesimo con voce sommessa davanti al fuoco. Varchiamo la siepe a piedi nudi, salutiamo ...
 
Le canzoni che ci hanno cambiato la vita, o avrebbero dovuto. In questo Podcast articolato in 11 puntate Giulio Casale racconta di suo pugno la storia e l’evoluzione delle canzoni più originali e innovative d’Italia, quelle canzoni capaci di superare il proprio tempo e poi anche di resistere al tempo, significando molto per tutti noi ancora oggi. Si parte dal 1962 e si arriva al 1984, dal Tenco di Mi sono innamorato di te al De André dell’album Creuza de Ma, con uno sguardo capace di contest ...
 
Passano la vita a costruire un sogno, ognuno ha la sua storia. Grandi e piccoli imprenditori, aziende del nord e del sud, new business e tradizione, si raccontano in "Voci d'Impresa, vite e storie dietro l'azienda" e in "Voci di piccola impresa, idee anticrisi". La trasmissione Voci d'Impresa dedica puntate monografiche alla storia di un imprenditore, della sua famiglia e della sua azienda, per raccontare come è nata e si è sviluppata l'idea imprenditoriale, quali sono stati i momenti diffic ...
 
Il Riposo Del Guerriero è il rotocalco di Radio 24. Due ore per offrire agli ascoltatori “guerrieri” , che hanno fatto il pieno di notizie e approfondimenti durante la settimana, il piacere di una domenica in relax. Con gli ospiti si parla di luoghi da visitare, nuove tecnologie, proposte di lettura, iniziative culturali, novità dalla rete, i piaceri del benessere fisico e quelli della buona tavola.
 
America 24, l’America in 24 ore, un programma di politica economia e costume in diretta da New York condotto da Mario Platero: riflessioni, editoriali, commenti, interviste e la canzone del giorno. L’America dall’America che non trovate altrove.
 
Che cosa hanno in comune le calzature del Brenta, la gomma del Sebino, la meccatronica del barese e la pasta di Gragnano? Sono i prodotti che stanno trainando la ripresa e arrivano dagli oltre 150 distretti italiani. Sono cresciuti del 13% negli ultimi dieci anni, nonostante la crisi. Il programma "Impresa Italia" in onda ogni sabato alle 14 è un viaggio attraverso l'Italia, regione per regione, per scoprire e raccontare le storie, le testimonianze e i numeri del nostro tessuto imprenditoria ...
 
Loading …
show series
 
Il 1964 è un anno strano: da un lato soffia già il vento del cambiamento, dall’altro si fa di tutto per riaffermare la tradizione. La canzone “nuova” però si fa strada e anche i grandi intellettuali italiani si cimentano nella scrittura di testi per canzoni. Un esempio è Franco Fortini che scrive “Quella cosa in Lombardia” che ascoltiamo brevemente…
 
Nel 1972 debuttano a Roma due grandi autori: Antonello Venditti e Francesco De Gregori. “Impressioni di settembre” s’impone come classico, mentre Francesco Guccini pubblica il suo disco fondamentale: l’album “Radici”. Il coraggio di cui parla questa rubrica è molto ben espresso da Alan Sorrenti e dal suo Lp “Aria”, e dal disco con il quale Claudio …
 
Durante il 1976 emerge definitivamente a Roma il personaggio Renato Zero. A Bologna invece Lucio Dalla è già al suo terzo album scritto e immaginato col poeta Roberto Roversi, e quello di quest’anno si chiama “Automobili”. Eugenio Finardi interpreta lo spirito del tempo col brano “Musica ribelle”, mentre debuttano Massimo Bubola con l’album “Nastro…
 
Il 1974 è segnato dalla strage di Brescia a Piazza della Loggia. Le canzoni più importanti di quest’anno sono scritte ancora da Guccini, De Gregori, ma è Riccardo Cocciante a prendersi la scena. Edoardo Bennato dà prova di grande analisi/satira sociale col brano “In fila per tre”. Si fa sentire anche Piero Ciampi con “Andare camminare lavorare”, e …
 
Il 1970 comincia in realtà con la strage di Piazza Fontana a Milano. Giorgio Gaber dà la svolta definitiva alla sua carriera e debutta in teatro con lo spettacolo “Il Signor G”. Domenico Modugno domina la classifica con il brano “La lontananza” ma qui si precisa che è stato un precursore di tutta questa storia. De André intanto pubblica un album de…
 
Nel 1968 debuttano insieme tanto Guccini quanto Battiato, mentre Sergio Endrigo ha “la colpa” di vincere Sanremo. Il grande successo di “Azzurro” cantata da Celentano fa scoprire agli addetti ai lavori il talento di Paolo Conte. Tra impegno e satira emergono “Vengo anch’io, no tu no” e “Ho visto un Re”, cioè la formidabile accoppiata Dario Fo e Enz…
 
Nel 1966 Mina porta al grande pubblico grazie alla Rai-TV “La canzone di Marinella”. Nel frattempo quel vento di cambiamento soffia sempre più forte, e adesso sono i Rokes di Shel Shapiro, Joan Baez e Il ragazzo della via Gluck a rappresentarlo in musica. All’inizio del 1967 muore Tenco e De André saluta l’amico con una delle sue canzoni più strugg…
 
A un certo punto nasce nell’Italia del 1962 un’idea di canzone “diversa”. Si deve innanzitutto a Luigi Tenco e alla sua canzone “Mi sono innamorato di te”. Ma l’amico di Tenco Fabrizio De André c’entra dall’inizio, in questa storia. È un’Italia per molti versi ancora antica e sono proprio i primi cantautori a saperla svecchiare. Gli esempi sono Ser…
 
La storia che vi raccontiamo oggi arriva da uno dei distretti industriali più importanti del nostro Paese, il Nord Est. Siamo in provincia di Padova. Qui, nel 1936, Giovanni Vittorio Bonaldo si dà alla lavorazione dei metalli. I primi prodotti sono reti, materassi e letti; poi, col passare del tempo, l'azienda si evolve fino a diventare uno dei nom…
 
La storia del caseificio "Fratelli Pinna" affonda le origini nella grande storia della Sardegna e delle sue tradizioni. Dagli allevamenti ovini alla produzione del Pecorino romano per conto delle aziende laziali fino a diventare una solida realtà imprenditoriale con sede a Thiesi, in provincia di Sassari. Tra intuizioni, lungimiranza imprenditorial…
 
La prima storia è quella di Hopenly, azienda dedicata alla Data Science nata nel 2014 che ha come obiettivo raccogliere i numeri ed elaborarli per aiutare le aziende a leggere i dati, tradurre il loro linguaggio e interpretare la storia che sanno raccontare, tecnologia e storytelling per progetti in diversi settori: Banche, Assicurazioni, Fashion, …
 
Ci concentriamo oggi sulla green building economy, e cioè su materiali e costruzioni sostenibili nel settore dell'edilizia. L'economia circolare che porta a uno sviluppo sostenibile sposta l'attenzione sul riutilizzare, aggiustare, rinnovare e riciclare i materiali e i prodotti esistenti. Si può ricavare sostenibilità dal materiale plastico usato c…
 
La prima storia riguarda Poggipolini, pmi del settore meccanica di precisione nel bolognese.Dalle piste di Formula 1 ai cieli, con viti e componenti su misura in titanio e leghe speciali d'acciaio per elicotteri e supercar e tecnologie sostenibili che hanno trasformato una piccola officina meccanica bolognese, in una PMI di eccellenza nel segmento …
 
La prima storia affonda le radici nel passato ma è attualissima: fondata a Milano nel 1883 da Francesco Peck, un salumaio originario di Praga, Peck è una realtà enogastronomica in Italia e nel mercato europeo del cibo e della ristorazione, per la sostenibilità dei prodotti artigianali e delle materie prime insieme alle capacità culinaria. Dal flags…
 
Dietro alla pasta di Gragnano ci sono oltre 500 anni di storia. Alle origini del Pastificio Di Martino, c'è la storia di una famiglia, radicata nel territorio e nel solco della tradizione, animata da dedizione e passione, con tutto ciò che quest'ultima ha generato: duro lavoro, cura artigianale, ricerca della qualità, ostinazione nello sfidare la s…
 
Nei primi anni '80, Michele Loperfido viene chiamato dal suocero per risollevare le sorti di una piccola realtà artigianale che si occupa di suppellettili per l'edilizia pubblica. Parte da qui un nuovo corso nella vita imprenditoriale di entrambi, che porterà alla nascita del Gruppo Master, oggi specializzato nella realizzazione di accessori e comp…
 
Nel 1967, Attilio Mastromauro, insieme con la moglie Chiara, fonda il Pastificio Granoro. Il legame tra Attilio e il grano ha però origini ben più lontane nel tempo. Sin da piccolo respira e tocca con mano grani e farine, in una zona d'Italia, il Tavoliere delle Puglie, considerata il granaio d'Italia sin dai tempi dei Romani. Siamo a Corato, in pr…
 
Da una piccola falegnameria di Collalbo, sull'altopiano del Renon (Bolzano) ad un'azienda leader nel settore dei serramenti. E' la storia di Finstral che oggi conta 14 stabilimenti: dieci in Italia, quattro in Germania, oltre ad una serie di filiali di vendita sul territorio. L'ultimo fatturato ha toccato quota 200 milioni con quasi 1.500 dipendent…
 
Per Franco Cannillo tutto è partito da una piccola rivendita all’ingrosso di detersivi e prodotti coloniali nel 1969, a Corato, in Puglia. Anno dopo anno, sogno dopo sogno, quel negozio è diventato un’azienda, poi un gruppo di aziende e infine una holding. Con le radici ben piantate in un terreno fertile, il Gruppo Cannillo oggi possiede 519 punti …
 
E' una storia che inizia negli Anni Trenta lungo la costiera amalfitana. Grazie ad una maestria innata Biagio Pagano costruisce carretti per la frutta e poi gozzi. La famiglia si trasferisce a Roma e il figlio Vincenzo declina questa passione per il legno verso un altro ambito: quello del restauro dei mobili. Poi, a metà degli Anni Settanta, la svo…
 
SCARPA è una storica manifattura del trevigiano che produce scarpe tecniche per gli sport di montagna (sci, alpinismo, climbing) e nasce ad ad Asolo nel 1938 da una collaborazione tra Angelo Brugnolo, prevosto della cittadina e da Rupert Edward Cecil Guinness, membro della famiglia meglio nota per la birra e per il famosissimo libro dei record. Un'…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login