60) "FAKE PLASTIC TREES": sostenibilità, solitudine e inquinamento

3:20
 
Condividi
 

Manage episode 329676434 series 3354905
Creato da Accademia di Criminologia, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
L'annaffiatoio di plastica verde percola sangue, sudore e sconfitta sopra la sua finta pianta cinese di
gomma nella sua finta Terra di plastica che ha comprato da un uomo di gomma in una città piena di
palazzoni di gomma.
Questo la infastidisce, questo la infastidisce!
Deve disfarsene!
Lei vive con un uomo distrutto che penzola penzolante stipato in tram come scatolette di latta che
deragliano nella città precaria.
Lei vive con un uomo di polistirene che si sbriciola e brucia, brucia e si sbriciola
tra vene di polistirolo sferragliate da sangue denso e arrugginito.
Si sente come panni acrilici che sventolano esanimi in un cielo plumbeo
lei bestemmia Dio e aspetta che termini, dei suoi giorni, il mese.
Lui faceva il chirurgo plastico per le ragazze negli anni '80
dai piedi come alfabeto che incidono la dolce condanna d'una geografia.
Ma la gravità vince sempre!
Questo la infastidisce, questo la infastidisce!
Lei sembra essere ciò che è reale, ha il gusto di ciò che è reale!
E così il mio falso amore di plastica si specchia e frange in mille cocci di vetro.
Ma non posso resistere al sentimento, rimanessero solo briciole
Potrei andare via attraverso il soffitto liso
Se solo mi girassi e corressi via da questo schifo
Lei ha scucito i fili che le aggrovigliavano l'anima
nera come plastica che cola lentamente nella gola
Ora specchiandosi in un rubinetto aperto cerca il profilo del suo viso
Stenta a riconoscersi!
Se solo potessi essere ciò che tu vorresti
Se solo potessi essere ciò che tu vorresti
Per sempre

134 episodi