Angelus 10 ottobre 2021

4:16
 
Condividi
 

Manage episode 307697087 series 2490616
Creato da Vatican News, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Alessandro Di Bussolo – Città del Vaticano Prima della preghiera mariana, dalla finestra su piazza San Pietro, il Papa ha commentato il Vangelo di questa domenica e l’incontro di Gesù con l’uomo ricco, che è “un test sulla fede” anche per noi. La viviamo forse “come una cosa meccanica, un rapporto di dovere con Dio?”. Ci ricordiamo di alimentarla lasciandoci “guardare e amare da Gesù?” , e attirati da Lui, corrispondiamo “con la gratuità?”. Nell’uomo che “possedeva molti beni” e che incontra Gesù nel Vangelo di Marco, ha spiegato Francesco dalla finestra dello studio nel Palazzo Apostolico che guarda piazza San Pietro “possiamo vederci tutti”. Dal brano evangelico il Pontefice ha ricavato tre indicazioni per noi. Innanzitutto, se la fede “è principalmente un dovere o una moneta di scambio, siamo fuori strada”, perché Dio non è un “contabile e controllore”, ma “padre”. Se la nostra è una fede stanca, possiamo rinvigorirla cercando “lo sguardo di Dio” nell’adorazione, lasciandoci “amare da Lui”. Infine non accontentiamoci dei doveri, “i precetti e qualche preghiera”, mentre Dio, “che ci dà la vita, ci domanda slanci di vita".

221 episodi