S3E1 Cosa insegna l’arte drag al femminismo?

28:45
 
Condividi
 

Manage episode 246124807 series 2548939
Creato da The Vision, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Ospite di questa puntata è Riccardo Massidda, in arte Ava Hangar, drag queen, coreografo e performer teatrale, che nel 2019 ha vinto il titolo di Miss Drag Queen Italia. Puoi seguire Riccardo/Ava sulla sua pagina Instagram e tramite il suo progetto di circo contemporaneo Fabbrica C.
In questa puntata abbiamo citato:- Domitilla Campanile, Filippo Carlà-Uhink e Margherita Facella, TransAntiquity. Cross-Dressing and Transgender Dynamics in the Ancient World, Routledge.- Judith Butler, Questione di genere, Laterza.- Keith E. McNeal, “Behind the Make‐Up: Gender Ambivalence and the Double‐Bind of Gay Selfhood in Drag Performance”, Ethos: Journal of the Society for Psychological Anthropology, 27- 3, 1999, pp. 344-378.- Barbara Babcock, The Reversible World: Symbolic Inversion in Art and Society, Cornell University Press, 1978.
Discuti dei temi affrontati in AntiCorpi nel nostro gruppo ufficiale Facebook.

28 episodi