Cacciari: «O cominciamo a fare i conti come si deve, a cominciare da questo governo, o andiamo verso la catastrofe»

1:00
 
Condividi
 

Manage episode 282978109 series 2830246
Creato da Ascolta la Notizia, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

«Presto saremo di fronti ad un bivio. O cominciamo a fare i conti come si deve, a cominciare da questo governo, o andiamo verso la catastrofe».

Così Massimo Cacciari parlando della crisi di governo a Otto e mezzo, su La7.

«Il recovery plan al momento è poco più di speranze e desideri, se riescono a dare corpo e a dare assistenza e se esprimono idee rapidamente, vale la pena che il governo duri e vale la pena cercare salvagenti, volenterosi, responsabili, costruttori. Se il governo deve vivacchiare, altrimenti no», ha spiegato.

«Bisogna capire che le operazioni di assistenza devono essere caricate su tutta la cittadinanza e non solo su una parte. C’è bisogno di politiche fiscali e patrimoniali all’insegna dell’equità. Se questo governo è in grado di operare in questo senso, bene. Altrimenti, a casa. Nel prossimo mese, verificheremo se la palla è sgonfia o può rimbalzare. Alle eventuali elezioni non è detto che vinca il centrodestra», ha aggiunto.

1759 episodi