Di Battista: «L'incontro con il pezzo grosso dei servizi segreti avvenne nei giorni in cui Renzi stava brigando per far cadere Conte»

1:04
 
Condividi
 

Manage episode 291621046 series 2830246
Creato da Ascolta la Notizia, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

L'incontro tra il senatore Matteo Renzi e Marco Mancini, pezzo grosso dei servizi segreti «avvenne nei giorni in cui Renzi stava brigando per far cadere Conte utilizzando ogni tipo di puerili scuse, tra le quali anche la questione sulla delega ai servizi segreti. In realtà l'obiettivo (ahimè raggiunto) era ossequiare qualche potere forte nostrano e non (sicuramente Confindustria ed il gruppo Elkann) spingendo per un uomo notoriamente di establishment come Draghi»

Lo ha scritto in un post su Facebook l'ex deputato del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista.

«Il punto però è un altro. Appena uscita l'anticipazione di Report alcuni “sgherri” di Italia Viva hanno dichiarato che è in arrivo un'interrogazione parlamentare su un pagamento effettuato da Report ad una “fonte” per ottenere informazioni da utilizzare contro Renzi. Dovete sapere che se viene presentata un'interrogazione parlamentare è molto più difficile denunciare per diffamazione il parlamentare che ne è l'autore», ha scritto ancora Di Battista.

2020 episodi