Ricci (Cna- ita): "Fondi per il rinnovo delle flotte a favore della transizione ecologica"; porti, come recuperare il gap con gli scali del nord

 
Condividi
 

Manage episode 291418488 series 1274454
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
"Per contribuire sin da subito alla transizione ecologica le aziende di autotrasporto devono poter rinnovare le proprie flotte con mezzi meno inquinanti, lo Stato incentivi questi investimenti", dice Patrizio Ricci, presidente di Cna-Fita. "Alla vice ministra Bellanova, che ha la delega sull'autotrasporto – prosegue - chiediamo un dialogo su questa e altre questioni cruciali per il settore rimaste in sospeso, dai fondi strutturali alle spese non documentate per arrivare ai rimborsi autostradali, giusto per citarne alcune".
Il rapporto dei traffici tra i porti del Nord e quelli del Mediterraneo resta squilibrato: 70 a 30. "Per colmare questo gap occorre puntare su collaborazione, intermodalità, innovazione, politiche", dice al nostro microfono Maurizio Arnone, responsabile dell'area di ricerca "Urban mobility & Logistic systems" della Fondazione Links di Torino.

411 episodi