Un tavolo su controlli e regole per l'autotrasporto, la proposta della vice ministra Bellanova; Ue, incidenti stradali in calo

 
Condividi
 

Manage episode 296199524 series 1274454
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Un tavolo con tutti i soggetti istituzionali e rappresentativi della categoria dedicato ai controlli e alle regole nel settore dell'autotrasporto. E' la proposta formulata dalla vice ministra del Mims, Teresa Bellanova, all'assemblea di Confartigianato Trasporti. Nel suo intervento ha confermato le deduzioni forfettarie sullo schema dello scorso anno e lo sblocco delle risorse per favorire gli investimenti a favore del rinnovo delle flotte.
"Per le imprese c'è un problema di redditività e di dignità del lavoro, le tariffe scendono, i costi aumentano tra carenze di autisti, tempi allungati di percorrenza e di sosta negli hub logistici dove operano lavoratori anche sottopagati", ha detto il presidente Amedeo Genedani.
Incidenti stradali, in Europa 4 mila vittime in meno nel 2020, è un effetto del lockdown. Lo dice il rapporto presentato da Etsf, European Transport Safety Council. "La sicurezza deve essere una priorità, dipende dai comportamenti dei guidatori, dalle manutenzioni delle strade ma un contributo importante arriva dalla tecnologia con i nuovi dispositivi obbligatori a breve", dice al nostro microfono il direttore di Etsf, Antonio Avenoso.

412 episodi