Border Nights, puntata 331 (Silvana De Mari, Carlo Di Litta 17-12-2019)

4:51:56
 
Condividi
 

Manage episode 248311208 series 97282
Creato da Border Nights - Wrn, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Tredicesima puntata della stagione 2019-2020 di Border Nights – La notte ai confini in diretta dalle 22 su Web Radio Network e poi in podcast su Spreaker, YouTube, Spotify, Itunes. Ospiti della puntata Silvana De Mari per parlare di gender e transumanesimo e Carlo Di Litta per parlare di Ufo e indiani. Ad aprire la serata la nuova rubrica di Pietro Ratto.
GENDER E TRANSUMANESIMO: SILVANA DE MARI
Prima ospite della puntata sarà Silvana De Mari, scrittrice, medico e psicoterapeuta, nota per le sue posizioni marcate nel dibattito su teoria gender e transumanesimo. Si definisce cristiana ma in più occasioni si è espressa contro Papa Francesco e l’Islam. A partire da fine 2016 ha espresso posizioni critiche verso l’omosessualità, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’American Psychological Association nei confronti delle famiglie che non appartengano a un modello tradizionale e contro l’aborto gratuito
UFO E INDIANI: CARLO DI LITTA
Carlo Di Litta
Nella seconda parte sarà con noi Carlo Di Litta, con il quale torneremo a parlare di temi ufologici, legati anche all’antichità. Carlo è ricercatore e reporter indipendente nel campo ufologico e delle realtà Extraterrestri. Protagonista di diversi avvistamenti sin dalla più tenera età, più volte fotografati e filmati, condividendoli sovente in convegni,conferenze, sia come organizzatore che come ospite, e anche in interviste radiofoniche. Esperienze fuori dall’ordinario che lo hanno portato da sempre ad avere un approccio molto più ampio di quella che viene comunemente definita “Realtà”. Sostenitore del libero pensiero e della libera diffusione delle informazioni alla gente comune, senza filtri e censure; come testimoniano gli eventi pubblici da lui organizzati e i diversi articoli pubblicati per importanti riviste di settore come “X Times”. Nato a Caserta, laureatosi in Scienze Politiche alla Facoltà Federico II di Napoli, vive a Ravenna del 2007.
LE RUBRICHE DI BORDER NIGHTS
Nel corso della puntata per la rubrica di Spazio Interiore si parlerà di Rupert Sheldrake, autore de “Scienza e pratiche spirituali”. Nato a Newark-on-Trent, in Inghilterra, nel 1942, Rupert Sheldrake è considerato tra i più importanti biologi e saggisti scientifici dell’età contemporanea. Nel libro indaga con approccio scientifico alcune pratiche spirituali comuni a tutte le tradizioni religiose e dunque parte del patrimonio culturale dell’umanità. Dalla meditazione alla pratica della gratitudine, dai rituali al canto ai pellegrinaggi e ai luoghi sacri, dal contatto con la dimensione dell’oltreumano alla relazione con le piante, Sheldrake dimostra come la scienza sia oggi giunta a confermare e corroborare la validità e l’efficacia di queste pratiche, e come non si tratti di tradizioni confinate in ambito religioso, bensì di strumenti fruibili da chiunque a prescindere dalle convinzioni spirituali o religiose. Sono proprio gli studi scientifici a mostrare come e perché l’esercizio quotidiano di tali pratiche renda le persone più sane, longeve e felici. In queste pagine, scienza e spiritualità finalmente si incontrano e si sostengono a vicenda, non solo sul piano teorico, ma soprattutto attraverso l’esperienza diretta che queste pratiche consentono di fare, fornendo a ciascuno di noi la chiave per migliorare realmente noi stessi e la nostra vita.
Torneranno anche le nostre rubriche: la ruota libera con Paolo Franceschetti, La Campana dello zio Tom con Tom Bosco e la biblioteca di Barbara Marchand.

442 episodi