1600 Agid E Il Documento Elettronico Per Contratti A Distanza (o nella autocertificazione di spostamenti)

8:46
 
Condividi
 

Manage episode 257152780 series 100981
Creato da iusondemand, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Il comunicato del Ministero degli Interni: https://www.interno.gov.it/it/notizie/solo-cartaceo-no-app-modello-autodichiarazione
AGID: https://www.agid.gov.it/it/agenzia/stampa-e-comunicazione/notizie/2020/03/26/spid-emanate-linee-guida-firmare-i-documenti-online
Linee guida: https://docs.italia.it/AgID/documenti-in-consultazione/lg-spid-firma-docs/it/stabile/index.html
Ad integrazione del podcast: gli enti federati spid possono far firmare; inoltre le linee guida fanno riferimento anche a Eidas perche' seguano le direttive europee.
Le info e l'adeisione alla federazione spid:
- https://www.spid.gov.it/
- https://www.agid.gov.it/sites/default/files/repository_files/schema_convenzione_sp_privato_dt_n_166_2019_0.pdf
Si noti infine che spid e' gratuito per il cittadino, ma lo pagano le imprese che se ne vogliano servire.
Il SP predispone il documento (documento predisposto per la firma), apponendovi un proprio sigillo elettronico qualificato, secondo quanto prescritto nei §§4.1 (formato del file), 4.2 (nome del file), 4.3 (QSeal) e sottoponendolo, presso la propria piattaforma, all’utente affinché possa essere visionato, eventualmente scaricato e conservato.
2.1. Natura vincolante delle Linee Guida
Come precisato dal Consiglio di Stato ‒ nell’ambito del parere reso sullo schema di decreto legislativo del correttivo al CAD, №2122/2017 del 10 ottobre 2017 ‒ le Linee Guida adottate da AgID, ai sensi dell’articolo 71 del CAD, hanno carattere vincolante e assumono valenza erga omnes. Ne deriva che, nella gerarchia delle fonti, anche le presenti Linee Guida sono inquadrate come un atto di regolamentazione, seppur di natura tecnica, con la conseguenza che esse sono pienamente azionabili davanti al giudice amministrativo in caso di violazione delle prescrizioni ivi contenute. Nelle ipotesi in cui la violazione sia posta in essere da parte dei soggetti di cui all’articolo 2, comma 2 del CAD, è altresì possibile presentare apposita segnalazione al difensore civico, ai sensi dell’articolo 17 del CAD, istituito presso l’AgID.
8.1. Obblighi in capo agli Identity Provider
Gli IDP che offrono servizi di sottoscrizione di cui alle presenti Linee guida, si impegnano:
a rendere disponibile ai SP il proprio servizio e garantirne tutte le caratteristiche di confidenzialità, integrità e disponibilità;
salvo quanto previsto al §9, a non conservare i documenti oggetto della firma con SPID che sono depositati presso i propri sistemi, rimuovendoli in modo sicuro al termine del trattamento.
8.2. Obblighi in capo ai Service Provider
I SP che intendono far utilizzare la funzione di firma oggetto del presente provvedimento, hanno l’obbligo improrogabile di consentire agli utenti la sottoscrizione con firma elettronica qualificata.
9. Servizio di conservazione dei documenti firmati
Gli IdP possono offrire ai firmatari servizi aggiuntivi di conservazione dei documenti firmati con SPID resi accessibili all’utente attraverso apposito servizio.
L’IdP è titolare del trattamento per finalità diverse da quelle del servizio di sottoscrizione ex art. 20. L’utente è chiaramente informato che i dati personali oggetto del servizio e i documenti firmati con SPID sono ulteriormente trattati dall’IdP.
---
ente federato: gestore di identità digitali ovvero fornitore di servizi della federazione SPID;

1400 episodi