Coaching C.O.D.E. - Episodio #5 - Le Due Forme dell'Empatia. Quando ti Emozioni Mettendoti nei Panni dell'Altro...e quando No

30:26
 
Condividi
 

Manage episode 282687447 series 2850550
Creato da Fabrizio F. Caragnano, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

Cosa si intende per Empatia?

Dal punto di vista delle DINAMICHE SOCIALI, l’empatia viene venduta come UNA COMPETENZA EMOTIVA DI IMPORTANZA FONDAMENTALE, grazie alla quale è possibile entrare più facilmente in sintonia con la persona con la quale si condivide una qualsiasi forma di relazione.

Su questo punto di vista sembrano essere tutti d'accordo.

Se provi a fare una veloce ricerca su Google scrivendo EMPATIA, troverai tantissimi siti, per lo più inerenti la psicologia, ma anche molti siti di Coaching e Counseling, che spiegano per bene e con dovizia di esempi, cosa sia l'empatia e perché essa sia da considerarsi un'abilità relazionale molto importante.

Più o meno tutti esordiscono con una definizione simile: "L’empatia è la capacità di comprendere i pensieri e gli stati d’animo di un’altra persona. È un processo che si attiva quando cessiamo di focalizzare l’attenzione soltanto sui nostri pensieri e sulle nostre percezioni, per attivare un reale interesse verso l’altro".

Quindi, l'empatia, è una condizione geneticamente programmata, oppure è un'abilità esterna, che va sviluppata e allenata?

Gli psicologi non sono molto chiari su questo aspetto.

È qualcosa che l'essere umano ha con sé per sua natura?

15 episodi