Egitto contro Eipr - Intervista a Riccardo Noury

7:23
 
Condividi
 

Manage episode 277737860 series 1437136
Creato da Radio Beckwith, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Domenica 15 novembre le autorità egiziane hanno arrestato Mohammed Basheer, direttore amministrativo dell'Eipr (Egyptian Initiative for Personal Rights), ong che si occupa di diritti umani. Le accuse sono di appartenenza e finanziamento a un gruppo terroristico e diffusione di notizie false sui social network.
Questi capi d'accusa al momento sembrano essere generici, senza dettagli. Il timore è che si possa trattare di una sorta di incriminazioni standard già applicate in molti altri casi. Uno di questi è quello di Patrick Zaky, studente egiziano dell'Università di Bologna detenuto al Cairo da nove mesi e anche lui attivo nell'Eipr.
Più che un'accusa basata su fatti concreti sembra quindi trattarsi di un'azione intimidatoria nei confronti dell'ong, i cui rappresentanti avevano incontrato alcuni giorni fa degli ambasciatori dell'Unione Europea.
Ne parla Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia.

970 episodi