Indie Break: il rock’n’roll giovane dei The Young Nope

 
Condividi
 

Manage episode 262405125 series 2517765
Creato da cottonfioc – Radio Città del Capo | RCDC.IT, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.


Bologna, 19 maggio – Il podcast di Indie Break, la rubrica bisettimanale che alterna la rassegna delle ultime novità musicali ad approfondimenti monografici su album e artisti, in onda su ML Network ogni martedì e giovedì all’interno di Zai Time.

Nella puntata di oggi i giovanissimi rocker teramani The Young Nope ci raccontano il loro nuovo album Gulp!, in uscita il 22 maggio. Il trio – le cui sonorità tra Verdena, Bud Spencer Blues Explosion e Badbadnotgood hanno già ricevuto diversi riconoscimenti e premi negli scorsi anni – è formato da Pierpaolo Saccomandi, Pierluca Dolceamore e Pier Paolo Tancredi.

Abbiamo chiesto proprio a quest’ultimo, batterista della formazione abruzzese di raccontarci la storia della band e la genesi di Gulp!, un disco realizzato in tre anni tra Roma e Bologna «nato dalla volontà di creare un prodotto originale e diverso dalle attuali realtà del mercato mainstream».

The Young Nope – “Cento Fiori”
The Young Nope – “Sei un Rolling Stone”
The Young Nope – “Musica per un film”

INDIE BREAK EP. 65 - 19_05_20 - Monografia Gulp!
MP3jPLAYLISTS.inline_10 = [ { name: "INDIE BREAK EP. 65 - 19_05_20 - Monografia Gulp!", formats: ["mp3"], mp3: "aHR0cHM6Ly93d3cucmFkaW9jaXR0YWRlbGNhcG8uaXQvd3AtY29udGVudC91cGxvYWRzL0lORElFLUJSRUFLLUVQLi02NS0xOV8wNV8yMC1Nb25vZ3JhZmlhLUd1bHAubXAz", counterpart:"", artist: "", image: "", imgurl: "" } ]; MP3jPLAYERS[10] = { list: MP3jPLAYLISTS.inline_10, tr:0, type:'single', lstate:'', loop:false, play_txt:'     ', pause_txt:'     ', pp_title:'', autoplay:false, download:false, vol:100, height:'' };

104 episodi