Giornata 7: Sembrava tutto perduto

30:31
 
Condividi
 

Manage episode 256708338 series 2636671
Creato da Johnny Faina, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Tutti abbiamo vissuto dei momenti di pura e sincera disperazione, momenti in cui tutto ci sembrava perduto. A volte anche per delle cazzate. Ma la disperazione non guarda in faccia a nessuno: quando siamo disperati, ci sentiamo soli, come se avessimo perso la strada di casa e a volte solo un imprevisto può salvarci.Il tema di questa giornata è: “Sembrava tutto perduto”. Dieci storie, tra concerti di Michele Zarrillo, capodanni iniziati male e finiti peggio e scorribande nelle catacombe di Parigi.
Il tema della prossima giornata: Ho fatto uno strano sogno
Tra il 1933 e il 1939, la giornalista Charlotte Beradt compì un’indagine su come il clima creato dalla propaganda nazista stesse influenzando il subconscio della popolazione, trascrivendo e analizzando i sogni del proprio quartiere. Da questa inchiesta è nata una delle più singolari e originali visioni sul clima che si respirava nella Germania nazista. Ispirandoci alla storia della Beradt, vorremmo riproporre lo stesso esperimento agli abitanti di Komodo, chiedendo di raccontarci con un vocale i sogni più strani folli e vividi fatti nelle ultime settimane, così da tracciare una mappa onirica nel cielo sopra la nostra isola.
Per inviare la vostra storia, basta iscriversi al canale Telegram di "Così parlò Johnny Faina":
https://t.me/cpjfshow
Seguitemi anche su Instagram: @johnnyfaina
Master dell'episodio: Gipo Gurrado
Pezzo finale: 21gramma - Progetto chitarra forse def.
21gramma: https://soundcloud.com/21diomissosnitch

23 episodi