Effetto giorno del giorno 28/11/2019: ATM in sciopero. L'azienda: "Troppo peso alle sigle minori"

 
Condividi
 

Manage episode 247117497 series 61398
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Oggi e domani ATM, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico a Milano è in sciopero, così come accadrà per Trenord nella sola giornata di domani. Per dirla con Arrigo Giana, Direttore Generale di ATM e Presidente di AGENS (Agenzia Confederale dei trasporti e dei Servizi), in realtà solo una piccola percentuale dei lavoratori sarà in sciopero visto che questo è stato convocato da sigle sindacali minori. "Serve una svolta, i cittadini non possono continuare a subire disservizi per sindacati con pochi iscritti". Sentiamo le proposte di Giana.
Una ricerca condotta dalla Bocconi di Milano e dall'Università di Padova ha evidenziato come sia preferibile una buona didattica e un rapporto uno ad uno tra docente ed alunno, piuttosto che il ricorso alla digitalizzazione tanto evocata. Ci spiega tutto Dianora Bardi, Presidente dell'Associazione Impara Digitale, curatrice della ricerca.
Continuiamo a seguire le motivazioni del Tribunale dei Ministri di Roma sul caso Alan Kurdi - Salvini. Matteo Villa, analista ISPI - Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, ha notato alcune analogie tra il testo della sentenza e alcune indicazioni datate 2014 del Comitato Marittimo per la Sicurezza.

913 episodi