Focus economia del giorno 08/07/2020: Dl semplificazioni e Italia veloce

 
Condividi
 

Manage episode 266534363 series 19313
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Semplificazione dei procedimenti amministrativi, eliminazione e velocizzazione di adempimenti burocratici, digitalizzazione della pubblica amministrazione, sostegno all'economia verde e all'attività di impresa. Questi gli obiettivi indicati dal Governo nel Decreto Semplificazioni approvato salvo intese nella notte tra lunedì e martedì. Un provvedimento che interviene in quattro ambiti principali: semplificazioni in materia di contratti pubblici ed edilizia; semplificazioni procedurali e responsabilità; misure di semplificazione per il sostegno e la diffusione dell amministrazione digitale; semplificazioni in materia di attività di impresa, ambiente e green economy.
Ma non solo: sono 130 le opere, gli interventi e i programmi inseriti in "Italia veloce", il piano di investimenti per il rilancio dell'economia messo a punto dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che affianca il Decreto Semplificazioni.
- Il nuovo Ponte di Genova ad Autostrade: Il nuovo ponte di Genova sarà gestito da Autostrade per l'Italia, ossia proprio la stessa azienda del gruppo Atlantia (di proprietà della famiglia Benetton) legata a doppio filo al crollo del ponte Morandi, in cui il 14 agosto 2018 hanno perso la vita 43 persone
- Italia ai livelli pre-Covid solo nel 2025, secondo Prometeia: Nonostante la situazione sanitaria mondiale resti preoccupante e incerta, in Europa, Cina e Stati Uniti il punto di minimo del ciclo economico è stato superato. Ma la ripresa mondiale non avverrà in tempi rapidi. A farne le spese sarà soprattutto il settore dei servizi, nei comparti che richiedono interazione ravvicinata, come turismo e trasporti. Secondo Prometeia il recupero dei livelli di attività pre-Covid avverrà solo nel 2025.
OSPITI: Edoardo Bianchi, vicepresidente Ance, Gianni Trovati, Il Sole 24 Ore, Raoul de Forcade, Il Sole 24 Ore, Stefania Tomasini, Partner e responsabile Analisi e Previsioni Economiche di Prometeia.

1201 episodi