Focus economia del giorno 10/07/2020: Mose promosso alle prove generali

 
Condividi
 

Manage episode 266711827 series 19313
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Il premier Giuseppe Conte ha dato il via alla prova generale di innalzamento delle paratoie del Mose che si considera "riuscita". Per la prima volta tutto il sistema di 78 dighe mobili è entrato in funzione sollevandosi dall'acqua alle tre bocche di porto del lido di Venezia e separando così la laguna dal mare. Il Mose dovrebbe essere ultimato entro il 31 dicembre 2021.
Mes e Recovery fund. Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha presentato la proposta del Consiglio : si mantiene intatta l'entità del Recovery fund, a 750 miliardi di euro, e si conferma la proporzione tra trasferimenti a fondo perduto e prestiti, rispettivamente 500 e 250 miliardi. L'ammontare sarebbe da garantire con una raccolta di denaro sui mercati e attraverso le risorse proprie dell'Ue. Il pacchetto però prevede alcune concessioni ai quatto cosiddetti "frugali": una dotazione per il bilancio Ue 2021-2027 di 26 miliardi inferiore a quanto proposto da von der Leyen (si passa da 1.100 a 1.074 miliardi), in una via di mezzo tra quanto proposto dalla Commissione e auspicato dai Paesi più rigidi sul bilancio. Per questi, cioè Austria, Danimarca, Svezia e Olanda, è prevista la conferma degli sconti per il contributo al bilancio Ue (un meccanismo di correzione per la contribuzione), insieme alla Germania.
OSPITI: Jacopo Giliberto, Il Sole 24 Ore, Giulio Sapelli, Università Statale Milano.

1201 episodi