Vladimir Putin vs Occidente: le conseguenze del conflitto ucraino

13:31
 
Condividi
 

Manage episode 321241891 series 2782803
Creato da Istituto Affari Internazionali, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
In questo podcast Riccardo Alcaro, coordinatore delle ricerche e responsabile del programma “Attori globali” dello IAI, analizza le conseguenze dell’invasione dell’Ucraina da parte delle forze russe. Il riconoscimento delle repubbliche di Donetsk e Lugansk è stato il preludio di questo disastro. Per l’Ucraina è una catastrofe. Ma grandi risvolti ci saranno anche in Europa, dove l’ordine post-guerra fredda appartiene ormai alla storia e il futuro non sarà roseo come il recente passato.
Esisteva una soluzione win-win, garanzie per non far entrare l’Ucraina nella Nato, trasparenza sulle operazioni e sugli addestramenti militari nei paesi orientali. Putin non è mai stato realmente interessato perché il presidente russo non considera l’Ucraina uno Stato indipendente. Ora la palla passa all’occidente.Con la militarizzazione russa in Bielorussia i tre paesi baltici rischiano di essere tagliati fuori e l’Ue avrebbe il nemico alle porte. L’Europa dovrà reagire e si dovrà preparare a sostenerne i costi.

97 episodi