"L'appello" di Alessandro D'Avenia e i romanzi con l'Alligatore di Massimo Carlotto

 
Condividi
 

Manage episode 281407276 series 22781
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Un professore di scienze diventato cieco per una malattia, Omero Romeo, è il protagonista del romanzo "L'appello" di Alessandro D'Avenia (Mondadori). Ma protagonisti sono anche gli studenti della quinta liceo dove Romeo va a insegnare per un anno come supplente. Alcuni ragazzi problematici, considerati difficili dagli altri docenti. Il nuovo professore porterà in classe una piccola rivoluzione: al momento dell'appello ogni studente dichiarerà il suo nome e dovrà raccontare qualcosa di sè. Il romanzo è così la narrazione del vissuto di questi ragazzi che diventano capaci di togliersi qualunque maschera per mostrare ai compagni veramente sè stessi.
Nella seconda parte parliamo di uno dei personaggi seriali più amati dai lettori di noir: l'Alligatore, creato dalla penna di Massimo Carlotto. Tutto era iniziato nel 1995 con "La verità dell'Alligatore". Poi l'investigatore senza licenza, al secolo Marco Buratti, è diventato protagonista di altri nove romanzi come "Il corriere colombiano", "Il maestro di nodi", "L'amore del bandito", tutti pubblicati da e/o. Complessivamente hanno venduto oltre un milione di copie solo in Italia. Romanzi che sono tornati alla ribalta dopo la serie tv "L'alligatore" trasmessa dalla Rai nel novembre 2020. In questa intervista Carlotto racconta la nascita del suo personaggio seriale e svela se e quando l'Alligatore tornerà protagonista di un romanzo!

488 episodi