EP:39 - Trequartisti, centravanti o connettori? Il calcio italiano segna “di rimessa”

13:46
 
Condividi
 

Manage episode 302769098 series 2939590
Creato da DMTC Sport, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
La puntata di oggi di “Il Calcio non è un Giuoco“ analizza un’arma che rende vincenti le migliori squadre italiane: lo sfruttamento delle transizioni offensive.
Nella nuova puntata del podcast che r”ende visibile ciò che nel calcio è invisibile”, Massimo e Adriano focalizzano la loro analisi su un’arma tattica che, con il passare degli anni, sta diventando il grimaldello che i top team di Serie A utilizzano per smuovere l’inerzia delle partite più ostiche.
Si tratta delle transizioni offensive, che hanno il potere di svolgere il ruolo di vere e proprie “Sliding Doors“ nell’arco dei 90 minuti di ogni partita.
Perché? Perché diventano determinanti nei momenti in cui le squadre non sono schierate sul campo in maniera strategica, ma nei minuti dove la posizione dei giocatori-chiave è dettata dal “mood“ della partita, dal suo punteggio e dal suo minutaggio.
E allora i due podcaster svelano quali squadre di Serie A improntano maggiormente il loro gioco offensivo sulle transizioni.
C’è chi lo fa sfruttando il proprio trequartista come “connettore” per imbastire le ripartenze e avviare il contropiede sulle ali.
C’è invece chi cerca direttamente la sua punta centrale per respirare e far salire la squadra, in una tipologia di costruzione “alla vecchia maniera”.
Lezioni di tattica e di “lettura di calcio giocato“ in una puntata che si colloca esattamente a metà tra la quarta e la quinta giornata di Serie A.

67 episodi