Juri Nervo "Torino Spiritualità"

22:54
 
Condividi
 

Manage episode 272440231 series 1243781
Creato da IL POSTO DELLE PAROLE, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Juri Nervo
"Torino Spiritualità"
https://torinospiritualita.org/
Un respiro di eremitaggio urbano
con Juri Nervo, piccolo fratello secolare
in collaborazione con Eremo del Silenzio
Sabato 26 settembre, ore 18.00
Eremo del Silenzio, presso Museo Carcere Le Nuove
Respiro e sospiro, come due amanti danzanti, si prendo e si lasciano, si cercano e si confondono, si respingono per poi scoprirsi indissolubili. Nella preghiera sono momenti distinti e dinamici. Un incontro per scoprire come il respiro sia elemento fondante della preghiera stessa e possa essere un valido compagno di viaggio nella scoperta dell’Eremitaggio Urbano. A ogni partecipante sarà donata la Regola del piccolo fratello secolare.
Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria a info@eremodelsilenzio.it | 340 3870668
Dal sito jurinervo.it
Juri Nervo - Ricercatore Sociale
Ai libri ho affidato domande, negli esseri umani ho trovato risposte.
Mi chiamo Juri Nervo, ho 42 anni, vivo a Torino e sono sposato con Luciana da quindici anni.
I miei progetti nascono tra le pieghe della quotidianità, ispirati da esigenze reali che hanno permeato la mia vita e le hanno dato un senso.
Nelle persone incontrate sul mio cammino ho colto quelle idee che, attraverso il mio vissuto, si sono trasformate in laboratori, progetti ed esperienze, condivise ogni giorno nei luoghi dove più forte è il bisogno di un’urgenza educativa e relazionale.
Insegno ciò che apprendo dagli altri, in un mutuo scambio che non mi permette più di distinguere quel che ricevo da quel che offro.
Dell’umanità amo le differenze, rivisitate come valore aggiunto ed accarezzate da un vivo ideale di uguaglianza. Della contemporaneità amo il silenzio, fatto di vuoto ed insieme pienezza, ricercato proprio dove regna il frastuono e coltivato negli spazi che ho deputato a luoghi della mia ricerca interiore.
IL POSTO DELLE PAROLE
ascoltare fa pensare
https://ilpostodelleparole.it/

2986 episodi