Simone Feder "Alice e le regole del gioco"

22:27
 
Condividi
 

Manage episode 266706200 series 1243781
Creato da IL POSTO DELLE PAROLE, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Simone Feder
"Alice e le regole del bosco"
Mondadori Editore
https://www.librimondadori.it/
Entri nel bosco perché senti quella voce che ti confonde, che ti dice che sei in buona compagnia. Che c’è qualcuno pronto a capirti, basta avvicinarsi un po’... Perché in tutte le storie i bambini si perdono nel bosco? Perché il bosco è affascinante, ci sono le farfalle che si rincorrono e uno scoiattolo che si arrampica su un tronco. Quando però cala il buio, il bosco cambia, mille occhi si accendono nell’oscurità, tutti ti fissano, qualcuno aspetta solo che ti addormenti. Ma ormai ci sei dentro e non trovi più il sentiero del ritorno.
Le favole sono piene di bambini che si perdono nei boschi.
Di giorno si ha quasi l'illusione di orientarsi seguendo le orme di altri, ma quando cala la sera il bosco diventa un territorio nemico. Occhi invisibili ti guardano da ogni angolo e l'atmosfera sembra infestata.
Anche in Alice e le regole del bosco, il nuovo libro di Simone Feder - educatore, psicologo e coordinatore dell'area Giovani e Dipendenze della comunità Casa del Giovane di Pavia dove è responsabile delle strutture terapeutiche - ci sono dei giovani che si perdono in un bosco.
È il bosco di Rogoredo, una delle più grandi piazze di spaccio d'Italia, alla periferia sud di Milano. Il boschetto, che negli ultimi mesi ha visto l'intensificarsi di controlli e blitz, corre lungo la ferrovia e negli anni è stato raggiunto ogni giorno da centinaia di consumatori attratti dall'offerta di eroina a costi bassi.
Il bosco è il luogo in cui tanti hanno perso se stessi scivolando nell'inferno della dipendenza e senza trovare più la via di casa.
Simone Feder da anni lavora in questo "non posto", offrendo un supporto a coloro che vanno nel bosco per continuare a drogarsi o che affollano i pressi della stazione alla ricerca disperata dei soldi per un'altra dose.
Alla domanda "Come si esce dal bosco?" risponde: "Dando una ragione per cui vivere."
Alice e le regole del bosco è una storia vera. Il libro nasce dall'incontro di Alice, una delle "figlie del bosco" di Rogoredo, con Simone, l’educatore che l’ha aiutata a disintossicarsi.
Simone Feder, educatore e psicologo, è coordinatore dell'area Giovani e Dipendenze della comunità Casa del Giovane di Pavia, dove è responsabile delle strutture terapeutiche. Cofondatore e coordinatore nazionale dell'associazione Movimento No Slot contro il gioco d'azzardo di massa, referente di diversi progetti all'interno di istituzioni scolastiche legati alla prevenzione e all'educazione alla legalità sul territorio nazionale, è autore di varie pubblicazioni. È inoltre promotore del Centro studi per la formazione e la ricerca sull'infanzia e l'adolescenza Semi di Melo, per il quale ha curato alcuni progetti di ricerca.
IL POSTO DELLE PAROLE
ascoltare fa pensare
https://ilpostodelleparole.it/

2822 episodi