33. Tre libri con Giorgio Samorini

36:47
 
Condividi
 

Manage episode 323685050 series 3008210
Creato da Agenda podcast, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Nella trentatreesima puntata torna ospite di Illuminismo psichedelico il maestro e “drogologo” Giorgio Samorini, con cui Federico di Vita ha parlato di tre libri usciti recentemente e alla cui edizione Samorini ha contribuito in diversi modi. Il primo è “Funghetti” di Silvio Pagani, piccolo classico della letteratura psichedelica italiana recentemente ripescato da AnimaMundi Edizioni, e che proprio grazie a questa edizione apprendiamo essere in realtà opera proprio di Giorgio Samorini. Un secondo libro di cui abbiamo parlato è “Piante maestre” di Jeremy Narby (Venexia Editrice), bel saggio dal passo antropologico in cui l’autore fa confrontare le civiltà occidentale e amazzonica attorno al loro diverso rapporto con Ayahuasca e tabacco – di questo libro Giorgio Samorini ha scritto l’introduzione. Anche del grande classico da poco ritradotto da Piano B, “La strada per Eleusi” di Albert Hofmann, Gordon Wasson e Carl Ruck, Samorini ha firmato l’introduzione e infatti è questo l’ultimo dei tre libri di cui abbiamo parlato oggi.

42 episodi