Un albergo nella lontananza: Anna Nadotti e il mestiere del traduttore

10:03
 
Condividi
 

Manage episode 277099540 series 1433497
Creato da Radio Ca' Foscari, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
"In una società fatta di immagini" è ancora fondamentale la lettura, la presenza di autori e - quindi - di traduttori.
Parliamo proprio di traduzione assieme ad Anna Nadotti, che è scrittrice e traduttrice, oltre che critica letteraria.
Nadotti ha curato le più recenti traduzioni di "Gita al faro" e "Mrs. Dalloway" di Virginia Woolf, e tradotto assieme a Norman Gobetti tutti i romanzi di Amitav Ghosh.
Era a Venezia proprio per presentare assieme a Ghosh il libro "L'isola dei fucili", e a margine di quell'incontro abbiamo avuto l'occasione di intervistarla.
L'incontro è stato organizzato dal Center for the Humanities and Social Change di Ca' Foscari.
[Foto (c) Vision, da bit.ly/FotoGhoshCF]

324 episodi