Elezioni in Usa: l'onda rossa si infrange

54:28
 
Condividi
 

Manage episode 346655532 series 3337301
Creato da Inglorious Globastards, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Mentre ancora è in corso lo spoglio dei voti in molti collegi chiave sia alla Camera che al Senato, emergono tre tendenze:
1) La massiccia ondata repubblicana prevista in molti sondaggi non si è verificata, e la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti del GOP sarà nell'ordine di una decina di voti o meno.
2) I candidati più vicini a Trump che avevano vinto nelle primarie, hanno perso nelle elezioni generali, confermando che l'ex presidente è un elemento tossico per i Repubblicani
3) Trump che credeva di annunciare la sua candidatura alla Casa Bianca sull'onda di una vittoria a tutto campo, ha preso ad insultare ignobilmente il suo probabile rivale nelle primarie repubblicane: Ron DeSantis, appena rieletto Governatore della Florida con uno scarto di quasi 20 punti percentuali.
DeSantis con la sua vittoria ha elettrizzato gli elettori repubblicani: in sostanza ha indicato che la sua candidatura preconizza una vittoria per la Casa Bianca nel 2024 mentre la ricandidatura di Trump porta inevitabilmente a future sconfitte umilianti.

290 episodi