J-World S03 E28

33:55
 
Condividi
 

Manage episode 324968233 series 2939582
Creato da J-TACTICS, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Ventottesima puntata della terza stagione della rubrica, nel canale spreaker J-TACTICS, dedicata alle women ed alle giovanili della Juventus, J-WORLD.
Non ci sarà la Juve nella finale di Torino della Women’s Champions League.
Che sarebbe stato difficile lo si sapeva, che l’OL fosse favorito anche, ma l’incredibile 2-1 dell’andata lasciava spazio a speranze, alla continuazione di un magnifico sogno.
Il sogno si è fermato a Lione, al termine di una gara in cui la Juve ha saputo dire la sua, rendersi pericolosa, resistere e poi anche riaprire una partita apparentemente chiusa, con il gol nel finale di Andea Staskova.
In semifinale ci va l’OL, la Juve esce fra gli applausi.
Le Juventus Women si lasciano alle spalle le scorie, fisiche e mentali, della gara di Lione e a Vinovo trovano un successo importantissimo contro la Sampdoria mantenendo i cinque punti di vantaggio sulla Roma, vittoriosa nel lunch match di questa domenica contro l’Hellas Verona.
Al Campo “Ale&Ricky” le bianconere vanno a segno con Girelli e Bonansea nella prima frazione e con Caruso, su calcio di rigore, nel secondo tempo prima della rete del definitivo 3-1 firmata da Bargi.
Tre punti davvero molto importanti per la corsa al titolo, a tre giornate dalla fine del campionato.
Adesso la sosta per le Nazionali, prima della ripresa della Serie A, in programma nel week-end del 23/24 aprile.
Con questo successo le bianconere si sono qualificate matematicamente alla prossima edizione della UEFA Women’s Champions League.
La Juventus Under23 esce dalla trasferta contro la Virtus Verona con un punto che muove la classifica.
Allo Stadio "Gavagnin-Nocini" finisce 1-1 tra bianconeri e veneti.
A passare in vantaggio sono i bianconeri, con la prima rete tra i professionisti di Enzo Barrenechea, raggiunti poi sul finale di primo tempo dal gol di Zigoni che, di fatto, si rivela l'ultimo dell'incontro
La Juventus Under23 torna da Fiorenzuola d'Arda senza punti.
A festeggiare al triplice fischio, infatti, sono i padroni di casa: il match finisce 1-0 con gol vittoria siglato da Stronati nel corso del secondo tempo.
A tre giornate dalla fine i punti di vantaggio sull'undicesimo posto (ai playoff accedono le squadre dalla seconda alla decima), restano cinque.
Il rientro dalla sosta per le Nazionali è imprevedibile e ogni gara nasconde insidie da evitare.
Quella contro il Milan era una di queste gare, ma la Juventus Under19 ne è uscita con tre punti pesantissimi e con uno splendido poker.
Al Campo “Ale&Ricky” di Vinovo finisce 4-1 per i bianconeri, a segno con quattro gol stupendi firmati da quattro marcatori differenti: Chibozo, Bonetti, Turicchia e Savona.
Un trionfo per il gioco corale di Mister Bonatti.
Dopo al poker rifilato al Milan i giovani bianconeri dell'Under19 interrompono la marcia perdendo in casa inopinatamente contro i pari età dell'Hellas Verona.
Scaligeri vittoriosi per 2-1 in trasferta.
Che partita per l'Under17 allenata da Mister Pedone! Al Campo "Ale&Ricky" di Vinovo i bianconeri superano agevolmente il Torino con un netto 6-0.
Doppietta per Anghelè, doppietta per Firman e gol di Finocchiaro e Savio. Dominio totale nel gioco da parte della Juve che continua a occupare le zone nobili della classifica raggiungendo quota 42 punti.
Vittoria netta per 5-0 sul campo dei blucerchiati per i giovani bianconeri dell'Under16.
Una gara che, nonostante l'ampio divario in termini di punteggio, non è stata semplice per i bianconeri per un'intera frazione di gioco.
La squadra di Mister Panzanaro, infatti, è riuscita a sbloccarla soltanto nel finale di primo tempo con la rete di Scienza.
Quattro, invece, le reti nel secondo parziale messe a segno da Piccinin, Balzano, Pugno e Biliboc.
Tre punti importanti che permettono alla Juve di mantenere la vetta della classifica a quota 38 punti dopo 16 gare disputate.
Bella vittoria esterna, anche per i ragazzi dell'Under15 allenati da Mister Benesperi.
Nella settima giornata di ritorno del Campionato Nazionale di categoria, i bianconeri si impongono 2-0 sulla Sampdoria grazie ai gol del capitano, Russo, e di Zingone.
Queste due reti, una per tempo, regalano un successo molto importante ai bianconeri.
Prima di questa partita le due squadre avevano lo stesso numero di punti (27), di conseguenza questo risultato positivo assume un valore ancora più importante, proprio in termini di classifica.
Prestigiosa vittoria in terra transalpina per i ragazzi dell'Under10.
Conquistano la "Olimpique Marsiglia Next Generation", sconfiggendo in finale i pari età del Valencia per 2-1.
Le giovani ragazze dell'Under17 femminile superano con un netto 3-0 le pari età dell Onnisport, nel match valido per il campionato giovanissimi Prov. Maschile.
Infine le ragazze dell'Under15 femminile sommergono di reti prima il malcapitato Baveno sconfitto per ben 14 a 0 e successivamente calano un poker nel derby contro il Torino, 4-0 il risultato finale per le bianconere.
Non mancherà poi uno sguardo ai prossimi impegni delle women e delle giovanili:
Juve-Renate Under23,
Domenica 10 aprile, ore 17:30.
Roma-Juve Under19,
Domenica 10 aprile, ore 11,
Trigoria-Roma.
Parma-Juve Under17,
Domenica 10 aprile, ore 15,
Campo Sportivo "Il Noce".
Juve-Spezia Under16,
Domenica 10 aprile, ore 15.
Juve-Spezia Under15,
Domenica 10 aprile, ore 15.
Juve-Dorina Under17 femm.,
Sabato 09 aprile, ore 16.
(Campionato giovanissimi Prov. Maschile).
Juve-Independiente Under15 femm.,
Domenica 10 aprile, ore 10:30.
Anche quest'anno sarà nostra guida nel mondo Juve, il sempre competente e preciso amico Roberto Loforte, Fuori rosa TV.

335 episodi