Futuro distopico e persone al centro | Consigli ai ristoratori | Tirocini Europol

16:43
 
Condividi
 

Manage episode 263880368 series 2444059
Creato da Lavoradio Magazine, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Puntata 218 di Lavoradio, progetto di giornalismo costruttivo che indaga il presente e si proietta nel futuro:
In questo numero:
Scenario planning di Angela Wilkinson, immaginare diversi scenari, anche distopici, per allenarsi al futuro, anche legando campi molto differenti come arte ed economia. @nicolò andreula, economista, autore di Flow Generation, ha raccontato il futuro del lavoro da un'ottica estremamente particolare e affascinante nel keynote speech della Milano Digital Week, provando a miscelare automazione, macchine che provano emozioni e la loro attitudine nei confronti degli umani
Per ripartire ai tempi del coronavirus occorre mettere al centro le persone: ce lo sentiamo ripetere sempre più spesso ma per evitare che resti solo un mantra, magari di moda, abbiamo bisogno di strumenti, come il rafforzamento della comunicazione interna aziendale. È questa la chiave di lettura proposta nel libro “Tempo di Iop: Intranet of people” (Dario Flaccovio Editore): scritto dal giornalista professionista e comunicatore Filippo Poletti, dal 9 maggio disponibile come ebook e dal 28 maggio in formato cartaceo nelle librerie. Benvenuto Filippo, intervistato da Giuseppe Franco. Spiegaci allora cos'è questa formula magica che si nasconde dietro l'acronimo Iop:
Tirocini retribuiti da Europo all'Aja: ci dice tutto Antonino Imbesi, il faro sull'Europa, dall'associazione @euro-net e dalla rete @europe direct
Buon ascolto!
Lavoradio aderisce al Manifesto del Constructive Network per un'informazione costruttiva. Se vuoi sostenere questa causa, firmalo anche tu

333 episodi