Perche’ non dovresti competere con la tua concorrenza – Ep. #64

4:08
 
Condividi
 

Manage episode 275349620 series 1129392
Creato da Dino Gojanovic, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

La maggior parte dei libri d’affari suggeriscono di focalizzarsi sulla concorrenza.
Che la dovresti tenere perennemente sott’occhio e magari copiare tutto cio’ di buono che produce.

Penso sia un suggerimento interessante ma bisogna stare molto molto attenti a non esagerare.
Come ogni cosa possiede un lato negativo, diciamo Il rovescio della medaglia.

Non competere con la concorrenza

Puoi ascoltare la puntata su SpotifyApple PodcastsGoogle Podcast


E’ una distrazione

Non puoi creare cose d’impatto se sei costantemente in guardia su cosa fanno gli altri.
Conosci quel detto che dice “tu sei la media delle cinque persone che frequenti di piu'”.
Vale anche per quello che guardi solitamente.
Se guardi tutto il giorno Facebook o Instagram per vedere cosa sta facendo la concorrenza. Probabilmente dopo poco farai la stessa cosa.
Siamo in fin dei conti degli animali sociali. Tendiamo ad imitare i nostri simili.

Ti rende poco innovativo

Peter Drucker diceva che solo due cose sono estremamente importanti: Il marketing e l’innovazione.
Ed entrambe richiedono molta dedizione.
Solo il 4% di imprese arriva alla soglia del 1 milione in fatturato.
Senza marketing e senza innovazione le speranze di sopravvivenza sono minime.
Percio’ devi sempre valutare il tuo progresso con delle domande quotidiane che puntano a renderti piu’ cosciente sulla tua situazione corrente.

Non porti benefici al settore

Se il settore perde, tu perdi. Tutto e’ interconnesso oggigiorno.
Percio’ bisogna essere consci della cosa e cercare di portare dei benefici al proprio settore di appartenenza.
Se non sei innovativo, se non porti un contributo allora sei un altro che galleggia e spera per la fortuna.

Rischi di copiare la cosa sbagliata

Copiare può portare benefici ma puo’ anche portarti fuori strada.
Sarebbe tragico investire tempo e denaro per poi accorgersi che e’ tutto invano.
La tua concorrenza, che cerchi di copiare sta sperimentando passo dopo passo. Non hanno la bacchetta magica. Il mercato e’ imprevedibile e nessuno sa cosa arriverà domani.

La tua concorrenza e’ strutturalmente diversa

Ogni azienda e’ unica nel suo genere. E questa e’ una cosa molto utile da ricordare.
Se cerchi di copiarla e’ come se un leone copiasse un cavallo. A che pro?
Non impareresti assolutamente niente.


CONCLUSIONE

Uno dei principi sempre validi del marketing e’ che bisogna essere diversi. Distinguersi il più possibile dalla concorrenza per aiutare il cliente a scegliere senza dubbi.
Per questo non bisogna caderne nel tranello del copione. Bisogna avere il coraggio di perseguire la propria strada. E mantenerla anche quando le cose diventando difficili.
Segui il consiglio di Al Ries, se non sei primo in una categoria allora crea una nuova categoria dove essere primo.

116 episodi