3. Gli Americani spieranno i poveri d'Italia con il Reddito di Cittadinanza

2:06
 
Condividi
 

Manage episode 236945554 series 2517798
Creato da Originali ForTune, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
IL SITO WEB DEL REDDITO DI CITTADINANZA POTREBBE ESSERE NON SICURO
Il sito web istituzionale del reddito di cittadinanza, potrebbe non essere sicuro per i cittadini italiani.
E’ il risultato di una analisi di sicurezza digitale sollevata dall’esperto informatico (Matteo Flora)
A quanto pare lo strumento che dovrebbe funzionare per censire e gestire tutti i cittadini con problemi economici (la così detta platea di poveri), avrebbe delle vulnerabilità di sicurezza informatica gravi.
Quali sono le motivazione che rendono il sito web insicuro?
Principalmente è una questione di privacy.
Infatti quando l’utente dichiara la propria situazione economica, comunicando i propri dati sensibili, ha una buonissima probabilità di essere spiato inconsapevolmente da aziende americane come Google e Microsoft.
Colpevole di questa connessione diretta fra queste aziende ed il sito web istituzionale italiano, sono le modalità con cui il sito stesso sarebbe stato creato.
Infatti per risparmiare tempo e denaro, sono state utilizzate alcune porzioni di codice informatico americano che espone le informazioni sensibili.
Con l’avanzare del mondo digitale la sicurezza informatica diventa sempre di più un requisito minimo sufficiente e necessario per la difesa di una nazione.
La privacy è un vero e proprio patrimonio spendibile, prezioso ed unico.
Per un governo, garantire la privacy dei propri cittadini vuol dire garantire la sovranità e la libertà della propria nazione.
Possiamo mettere in moto un servizio su larga scala, regalando i dati del censimento dei “poveri italiani” a paesi stranieri così ingenuamente?”
Nel mondo moderno il cittadino deve pretendere che la sua nazione sia competente ed all’altezza di certe situazioni digitali
Per fortuna che esistono una serie di regolamentazioni europee ed italiane (come il GDPR) che proteggono i dati personali di tutti i cittadini nell’interesse di tutti.

34 episodi