Covid-19 e Vitamina D; Infarto e intelligenza artificiale

 
Condividi
 

Manage episode 282658158 series 1538497
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Il trattamento con la vitamina D in pazienti ricoverati con comorbidità diminuirebbe i decessi e trasferimenti in terapia intensiva. Questi i risultati del primo studio italiano pubblicato su «Nutrients» coordinato dall’Università di Padova. A Obiettivo Salute il commento del prof. Sandro Giannini, del Dipartimento di Medicina dell’Università di Padova e primo firmatario dello studio
Un team di ricercatori ha messo a punto un nuovo sistema basato sull'apprendimento automatico in grado di prevedere la possibilità di un nuovo infarto o di un sanguinamento nei pazienti infartuati. A Obiettivo Salute il prof. Gaetano Maria De Ferrari, direttore della Cardiologia universitaria dell'ospedale Molinette della Città della Salute di Torino che ha partecipato allo studio

823 episodi