CRISI ECONOMICA 2021: peggiorano le stime di crescita!

13:42
 
Condividi
 

Manage episode 285153897 series 1334869
Creato da GPShow di Giorgio Pecorari, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
SCOPRI COME POSSIAMO AIUTARTI, CHIAMA IL NUMERO VERDE: 800685500
ISCRIVITI A PIANO FINANZIARIO: HTTPS://WWW.PIANOFINANZIARIO.IT
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM: https://t.me/giorgiopecorari
In questo video ti aggiorno sull’andamento dell’economia a livello mondo e italiano, con stime per il 2021 e come si è concluso il 2020. Vediamo quali Nazioni hanno sofferto maggiormente rispetto ad altre. Riuscirà per il 2022 a ristabilirsi l’economia?
0:00 Stiamo affrontando un importante recessione dovuta alla pandemia, in vari ambiti. Facciamo il punto della situazione a livello economico.
0:43 Commento le stime per il 2021 e analizziamo i dati ufficiali del 2020. In particolare, vediamo quali Stati hanno risposto meglio e quali peggio alla crisi dovuta alla pandemia. Per tornare ai livelli pre-pandemia, a livello mondo, bisogna aspettare almeno la fine del 2022.
3:16 Analizzo il dato dell’inflazione e le stime riguardanti questa. Rimarrà molto bassa, e sotto la media storica nei mercati emergenti. Analizziamo da cosa sono caratterizzati i Paesi emergenti.
4:02 Ti spiego la fotografia della situazione economica del 2020 e quella stimata per il 2021, Paese per Paese. Il recupero in questa fase sarà a forma di “k”.
4:17 In uno dei miei video precedenti ti spiego nello specifico cosa vuol dire questo grafico a “k”. Alcuni settori sono in forte crescita, altri purtroppo avranno bisogno di anni per rimettersi in piedi, come ad esempio tutto il settore turistico.
5:01 Analizziamo insieme il PIL Nazione per Nazione, sia nel 2020 e le stime del 2021. Ad esempio, la Cina nel 2020 è comunque cresciuta. Abbiamo economie a due velocità.
6:54 Vediamo allora, riassumendo, cosa emerge da questo grafico. Una mano per l’Eurozona sarà il Next Generation EU.
7:43 Ti riporto come si è espressa sulla situazione Eurozona Christine Lagarde, attuale presidente della Banca Centrale Europea. Ci fa capire che la liquidità non mancherà. Tassi di interessi molto bassi, rendimento componente obbligazionaria governativa a 0 oppure negativo, inflazione molto bassa.
9:49 Ti spiego che dal discorso della Lagarde si evince un messaggio molto chiaro, l’inflazione potrebbe correre abbastanza, più di quanto ha fatto in passato.
10:19 Che aspettative dovresti avere per questo 2021? Sia a livello di cittadino italiano che da investitore? Te lo spiego consigliandoti anche di vedere l’intervento di Mario Draghi su debito buono e debito cattivo. Ti riassumo i lati positivi di questa situazione.
12:14 Molto interessante è vedere cosa accadrà di conseguenza alle prospettive del PIL dei Paesi emergenti. Che hanno recuperato la contrazione del 2020 e che attualmente continuano anche con un trend di crescita.
#pianofinanziario #investimento #crisieconomica
======================================================================
Iscriviti al Canale qui: http://bit.ly/2FB17Da
Visita il sito: http://www.pianofinanziario.it
Iscriviti alla Community: https://www.facebook.com/groups/gpinvestcommunity/
Ascolta il Podcast: https://itunes.apple.com/us/podcast/gpshow/id1192131332?mt=2
======================================================================
Le presenti informazioni sono state redatte con la massima perizia possibile in ragione dello stato dell’arte delle conoscenze e delle tecnologie. Il presente documento non è da considerarsi esaustivo ma ha solo scopi informativi.
La pubblicazione del presente documento non costituisce attività di sollecitazione del pubblico risparmio. Le informazioni ed ogni altro parere resi nel presente documento sono riferiti alla data di redazione del medesimo e possono essere soggetti a modifiche.
GPInvest s.r.l attraverso il marchio Piano Finanziario non deve essere ritenuta responsabile per eventuali danni, derivanti anche da imprecisioni e/o
errori, che possano derivare all’utente e/o a terzi dall’uso dei dati contenuti nel presente documento.
GPInvest s.r.l attraverso il marchio Piano Finanziario non assume responsabilità in merito al trattamento fiscale degli strumenti illustrati. I pareri espressi prescindono da qualsiasi valutazione del profilo di rischio e/o di adeguatezza e sono da intendersi come “Ricerche in Materia di Investimenti” ai sensi dell’art. 27 del Regolamento congiunto Consob e Banca Italia del 29 ottobre 2007 redatte a titolo esclusivamente informativo e non costituiscono in alcun modo prestazione di un servizio di consulenza in materia di investimenti, il quale richiede obbligatoriamente un’analisi delle esigenze finanziarie e del profilo di rischio specifici del singolo utente/cliente, né costituiscono un servizio di sollecitazione in genere all’investimento in strumenti finanziari.
Nel caso in cui l’utente intenda effettuare qualsiasi operazione è opportuno che non basi le sue scelte esclusivamente sulle informazioni indicate nel presente documento.

796 episodi