Originalità ed espressione di sè - Tamara Sturm illustratrice

18:32
 
Condividi
 

Serie archiviate ("Feed non attivo" status)

When? This feed was archived on December 02, 2022 00:49 (8d ago). Last successful fetch was on May 27, 2022 21:07 (7M ago)

Why? Feed non attivo status. I nostri server non sono riusciti a recuperare un feed valido per un periodo prolungato.

What now? You might be able to find a more up-to-date version using the search function. This series will no longer be checked for updates. If you believe this to be in error, please check if the publisher's feed link below is valid and contact support to request the feed be restored or if you have any other concerns about this.

Manage episode 317652690 series 2931655
Creato da Elena Cobez, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

Colori accesi e segni delicati rispecchiano la sintesi tra la sua città di origine, Trieste e quella dell'anima, Parigi. Tamara Sturm è illustratrice e insegna all'Accademia del Fumetto di Trieste.
"Quando mi capita di conoscere una nuova persona e di volerla conoscere, vorrei tanto regalarle un disegno; vorrei sapere quali sono le sue cose preferite, cosa le piacerebbe avere come promemoria di se stessa lì e mi emoziona e mi viene così tanta voglia di creare che mi rendo conto che sicuramente la mia è una passione che non è mai sfumata nel tempo. E inoltre credo che regalare un disegno significa far sentire le persone ascoltate ed amate appunto. I miei lavori preferiti sono proprio i ritratti personalizzati perché penso che sia la maniera perfetta di esprimere l'ascolto e la cura che si vuole dedicare a quella persona."
"Ho da sempre avuto Parigi nel cuore e infatti mi ispiro molto alle sue romantiche atmosfere e penso che se le mie illustrazioni avessero voce, parlerebbero in francese. Nella vita reale ho vissuto a Parigi solo tre mesi ma con la mente spesso sono ancora lì. E infatti nella mia zona studio a casa ho un unico grande quadro che è la fotografia della vista di Parigi dall'alto e mi pare quasi una finestra; mi fa sentire come se mettendomi alla scrivania tornassi magicamente a quel minuscolo studio a Montparnasse per poi tornare a Trieste, appena poso la matita e gli acquerelli. Penso sia un buon metodo per mantenere la concentrazione e l'ispirazione, a proposito anche di promemoria, per le cose importanti che si vogliono fare. La Ville Lumière indubbiamente è una città meravigliosa ma per me più di tutto simboleggiava il luogo romantico dei sogni dove potevo concedermi di essere me stessa e condividere la mia arte."

30 episodi