Sos salute mentale - di Rosanna Magnano

 
Condividi
 

Manage episode 334589517 series 82614
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
La pandemia che non molla la presa, la guerra che incombe e la crisi economica sono tutti fattori che in Italia hanno un pesante impatto sulla salute mentale della popolazione. Con un aumento del 30% per le diagnosi di depressione e altre patologie psichiche, soprattutto tra giovani e studenti. I servizi per la salute mentale sono in grado di offrire un'adeguata presa in carico di queste patologie? Il diritto alla salute mentale in Italia è garantito? La risposta purtroppo è già negativa. A fronte di questa emergenza gli investimenti pubblici, che sarebbero dovuti crescere almeno fino al 5% del fondo sanitario nazionale, per raggiungere l'obiettivo del 10% indicato in sede comunitaria per i Paesi ad alto reddito, sono tracollati dal già misero 3,5% del 2018 a 2,75% del 2020. A tutto questo si aggiunge la fuga del personale, sia medico che infermieristico, da dipartimenti già sotto organico da anni. Tanto che nel 2025 mancheranno altri mille psichiatri tra pensionamenti e dimissioni. Un quadro critico che richiede la massima attenzione da parte dei decisori. Per questo le principali società scientifiche della psichiatria italiana hanno ufficialmente lanciato un Sos. Nel reportage di Radio 24 ripercorriamo con gli specialisti della mente i punti deboli delle cure pubbliche e cerchiamo di capire come vanno rafforzati e aggiornati i modelli di presa in carico dei nuovi disagi.

915 episodi