La Maledizione di Catta LXXIII – Behelit

 
Condividi
 

Manage episode 300433112 series 1315970
Creato da Tycoons3Dragons, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

La tavolata è imbastita di ogni prelibatezza, la musica dell’organo riempie l’aria, il Conte in persona vi accoglie tessendo le lodi delle prodi gesta che avete compiuto per superare gli ostacoli che ha posto sul vostro cammino.

Egli è soddisfatto, ha ottenuto quello che più desiderava e presto vincolerà per sempre a sé la sua bramata preda.

Alle prime luci del domani sarete liberi di andare, dovete solo assistere alla cerimonia che sancisce per sempre il suo trionfo…

Vi sembra tutto troppo semplice?

Anche a nostri eroi che ormai hanno imparato a non fidarsi delle parole del Conte.

Appena vengono congedati per andarsi a agghindare con abiti cerimoniali la compagnia comincia a complottare su come recuperare quello che gli è stato tolto (armi e arti).

Una domestica di presenta alla porta della stanza degli ospiti con degli abiti in mano, una volta entrata nella stanza il suo aspetto muta per assumere le sembianze di un imponente essere celestiale, si tratta del caro Ilya sotto mentite spoglie che lesto rigenera gli arti dei malcapitati mutilati.

Grazie alle conoscenze delle stanze recuperate nell’esame del modellino in scala accuratamente dissezionato nel Tempio d’Ambra i nostri eroi trovano la strada per rintracciare il luogo dove sono state portate le loro armi.

Scendono diversi piani fino ai sotterranei del castello fino a trovarsi negli oscuri e umidi locali delle prigioni.

Queste stanze sono quasi completamente allagate, l’ispezione delle prigioni rivela la presenza di un prigioniero inaspettatamente vivo, si tratta di Emil Toranescu il compagno di Zuileika con il quale la compagnia ha stretto un accordo di non belligeranza.

Emil è rassicurato nel sapere che il suo branco è stato liberato dal giogo di Kiril e si mette a seguire la compagnia.
Inaspettatamente tra le celle sbrilluccica anche un bagliore di speranza, una lama magica è stata riposta in una delle gabbie e Athanas provvede ad acquisire per sé il prezioso oggetto.

La stanza in fondo al corridoio rivela una lugubre sorpresa, si tratta della stanza delle torture sopra la quale è stato predisposto un balconcino dove i padroni del castello posso assistere comodamente alle atrocità commesse sui malcapitati portati lì.

I sensi divini del paladino lo avvertono della presenza di non morti sotto il pelo dell’acqua e il gruppo si prepara allo scontro imminente.

by Catta

Download del podcast

209 episodi