Svegliarsi euroscettici

11:23
 
Condividi
 

Manage episode 248020159 series 2498792
Creato da Matteo Castellucci, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

Speciale sulle elezioni del Regno Unito. Le analisi lasciamole a chi è capace: in questo episodio, qualche commento facilone per mettere a fuoco le coordinate del voto e i possibili contraccolpi. Il trionfo dei Conservatori di Johnson spiana la strada a una Brexit ordinata, fine della soap. Con Corbyn al timone, il Labour viene sbaragliato e perde feudi storici. L'avanzata del Scottish National Party — 55 su 59 collegi — fa scricchiolare il Regno: nel 2014, il freddo Nord rimase suddito di Sua Maestà, ma ora il divorzio dall'Unione Europea della casa madre potrebbe innescare un secondo referendum.

Sommare le percentuali di voto in un sistema uninominale è una bestialità, lo so, ma i conti della serva testimoniano che, forse, Brexit resta un tema divisivo, almeno sulla carta, e gli inglesi non si sono svegliati euroscettici, anche se hanno imboccato la corsia d'uscita, ormai irreversibilmente.

29 episodi