podcast salutedomani-natale-staminali-influenza-svizzera-dna

5:28
 
Condividi
 

Fetch error

Hmmm there seems to be a problem fetching this series right now. Last successful fetch was on August 02, 2020 12:41 (7M ago)

What now? This series will be checked again in the next day. If you believe it should be working, please verify the publisher's feed link below is valid and includes actual episode links. You can contact support to request the feed be immediately fetched.

Manage episode 258724136 series 2652781
Creato da Antonio Caperna and Antonio caperna Salutedomani, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
-NATALE, IN AGGUATO 2-3 KG SULLA BILANCIA Due o tre chili di troppo, indigestioni, pressione alta, ma anche portafoglio svuotato dallo shopping compulsivo e depressione. A mettere in guardia contro le insidie per la salute legate al Natale e' il team di Medicina del lavoro della Sapienza di Roma, che pubblica su 'Prevention and Research' un lavoro su questo tema, con i consigli per celebrare le festivita' senza mettere in pericolo la salute. "Il Natale si accompagna a una serie di rischi, che comprendono aspetti sia fisiologici che psicologici", scrivono i medici. Quasi centomila italiani a letto in una settimana. I virus influenzali 'affilano le armi' in vista del Natale, la festa preferita dai microbi invernali che proprio sotto l'albero trovano l'occasione ideale per diffondersi, veicolati da baci e abbracci di auguri. Secondo gli ultimi dati dei medici sentinella della rete Influnet, relativi al periodo dal 10 al 16 dicembre, le sindromi influenzali hanno colpito 99.500 persone (erano state 77.600 la settimana precedente), per un totale di quasi mezzo milione (468 mila) dall'inizio della sorveglianza epidemiologica. -STAMINALI RIPROGRAMMATE IN LABORATORIO 'CORREGGONO' AMIOTROFIA SPINALE Da tempo gli scienziati fanno esperimenti con le cellule staminali per tentare di correggere questi difetti genetici, e sconfiggere quindi la malattia. Un passo significativo nella direzione di una cura e' stato compiuto nei laboratori del Centro Dino Ferrari, che unisce i ricercatori dell'Universita' degli Studi di Milano e della Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano. -CATTIVE ABITUDINI LASCIANO SEGNO SU ELETTROCARDIOGRAMMA L'onda 'T' del nostro elettrocardiogramma, una delle caratteristiche misurate nell'esame, puo' essere una spia di una sindrome metabolica, condizione che predispone a diverse patologie. E' il risultato di uno studio condotto dai Laboratori di ricerca della Fondazione Giovanni Paolo II di Campobasso, pubblicato su Atherosclerosis e realizzato su 20.885 abitanti del Molise, tutti partecipanti al Progetto epidemiologico Moli-sani. I risultati potrebbero essere un punto di partenza per individuare con maggiore precisione le persone piu' a rischio di problemi cardiovascolari. -IN SVIZZERA PRIMO TRAPIANTO AL MONDO DI FEGATO CON RICOSTRUZIONE DEL CUORE Intervento senza precedenti all'ospedale universitario di Zurigo. Un tumore di 10 centimetri di diametro, provocato da un verme parassita, ha attaccato il fegato, la vena cava e parte del diaframma dell'atrio destro del cuore di una ragazza di 22 anni. I medici hanno realizzato in prima mondiale un trapianto di fegato combinato con la resezione e la ricostruzione di una parte del tessuto cardiaco. Un'infezione da Echinococcus multilocularis ha causato il tumore diagnosticato lo scorso aprile alla giovane donna.

71 episodi