Si può fare del giorno 07/12/2019: Mediterraneo: un mare da tutelare

 
Condividi
 

Manage episode 247652761 series 34951
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
In questi giorni gli occhi del mondo sono rivolti su Madrid, dove a Cop 25, si prova a decidere il futuro del mondo a livello climatico. Nello stesso periodo, però, a Napoli è andato in scena Cop 21: una serie di incontri tra i paesi che si affacciano sul Mediterraneo, impegnati a trovare una soluzione per difendere un mare preziosissimo. Ne parliamo con Giorgia Monti, responsabile mare di Greenpeace. L'associazione ha da poco lanciato "Mare Caldo", una campagna per controllare la temperatura media del nostro mare.
A quasi 10 anni dalla sua nascita, Tiziana Di Masi, ha deciso di riportare in scena "Mafie in pentola" lo spettacolo nato dalla collaborazione con "Libera". Un progetto che è più di un semplice spettacolo, ma un mix di teatro, legalità e cultura gastronomica. L'abbiamo contattata per farci spiegare esattamente di cosa si tratta.
Quanto sono importanti le api per la nostra agricoltura e non solo? Tanto, anzi tantissimo. E Federbio lo sa bene, tanto da aver aderito a una petizione paneuropea per tutelarle. Ne parliamo con Maria Grazia Mammuccini, Presidente di Federbio. Poi voliamo a Parma, dal Mario Marini, Presidente di Confagricoltura Parma e andiamo alla scoperta di un nuovo tipo di arnia per ospitare delle api "sentinella".

432 episodi