LICIACube: il testimone made in Italy del primo tentativo di deviare un asteroide

 
Condividi
 

Manage episode 311504116 series 2498407
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
E' uno scenario che abbiamo visto un'infinità di volte nei film di fantascienza: un asteroide diretto verso la Terra; la comunità scientifica che studia un modo per deviarne la rotta.
E' anche uno scenario che nessuno si augura si realizzi, ma al quale è importante essere preparati. Ed è per questo che pochi giorni fa la NASA ha lanciato verso un piccolo asteroide, Dimorphos, la prima missione di test di deflessione asteroidale tramite un cosiddetto impattore cinetico: una sonda di 550 kg, DART, che alla velocità di 24 mila chilometri orari si schianterà sull'asteroide con l'obbiettivo di deviarne un pochino la traiettoria.
Alla missione partecipa anche l'ASI con un ruolo molto speciale. DART infatti porterà con sé LICIACube, una mini-sonda (un cubesat) interamente concepito e realizzato in Italia, che si staccherà da DART prima dell'impatto per osservarne gli effetti.
Ospite Barbara Negri, responsabile volo umano e strumentazione scientifica dell'Agenzia Spaziale Italiana

776 episodi