Alla ricerca della supremazia quantistica: anche il software conta

 
Condividi
 

Manage episode 291727858 series 18800
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
I computer quantistici saranno incommensurabilmente più potenti di quelli classici! Abbiamo raggiunto la supremazia quantistica!
Negli ultimi anni abbiamo sentito spesso affermazioni di questo tipo. Quanto c'è di vero?
Cosa si intende di preciso per supremazia quantistica? A quali condizioni si può affermare che un computer quantistico è superiore ai computer classici, del tipo che tutti abbiamo sulla scrivania? Non tutto dipende dall'hardware. Molto, come vedremo, dipende dal Software.
Ci fornisce l'occasione per parlarne una notizia recente, che ha visto ricercatori dell'Università di Bristol mettere a punto un algoritmo quantistico capace di risolvere, per la prima volta, un problema e che assillava da tempo i fisici: il cosiddetto modello di Fermi-Hubbard, un modello fisico che ha importanti implicazioni per lo studio della superconduttività.
Ospite Augusto Smerzi, dirigente di ricerca dell'Istituto Nazionale di Ottica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Ino)

1493 episodi